Pubblicità

«Una Barbie calva per le bambine malate di cancro»

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 351 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Nei suoi quasi 53 anni di vita è stata un'astronauta, una pilota di macchine da corsa, una dottoressa. Una sirena, una principessa, persino Cleopatra. Ora c'è chi vorrebbe che Barbie cambiasse ancora e diventasse calva, come se si fosse sottoposta a un ciclo di chemioterapia. Una bambola in cui tante bambine che passano da un ospedale all'altro possano identificarsi.

 

 

L'idea è venuta a due donne americane, Rebecca Sypin e Jane Bingham. Rebecca ha una figlia di 12 anni, Kin Inich, che ha perso i capelli combattendo contro la leucemia. Jane si è sottoposta a chemioterapia per curare un linfoma. Le due donne, che vivono su coste opposte degli Stati Uniti ma sono amiche, hanno creato poco prima di Natale una pagina Facebook: «Beautiful and Bald barbie! Let's see if we can get it made» («Barbie bella e calva! Vediamo se riusciamo a farcela») che ora conta più di 80 mila fan.

 

 

Tratto da: "vanityfair.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Rottura di un rapporto (156631…

  Vu Thi Bich Diep, 28 Buongiorno,Io e il mio ragazzo non ci parliamo da due settimane. I motivi sono che lui si sente troppo stressato per colpa del...

Mi sento fuori dal mondo (1565…

  carol, 28 Sono una neo mamma di 28 anni, brasiliana, vivo in italia da quando ne ho 10.Il mio disagio purtroppo mi segue da quando sono piccola. Al...

Marito assente (156491757332)

  sossie, 50 Sono sposata da 25 anni ed ho due splendidi ragazzi di 15 e 11 anni. 10 anni fa dopo la nascita del secondo figlio mio marito di anni 50...

Area Professionale

Scrivere un articolo per farsi…

Prosegue la nostra guida su come scrivere un testo per il web. Nell'articolo precedente ci siamo preoccupati di progettare il testo in modo che fosse in grado d...

Articolo 30 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.30 (compenso professionale), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo se...

Articolo 29 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.29 (uso presidi), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana spi...

Le parole della Psicologia

Alloplastica

tendenza mentale a trasformare l'ambiente ed il prossimo. È un effetto della condotta che consiste in modificazioni esterne al soggetto, in opposizione a mod...

Effetto Zeigarnik

L’effetto Zeigarnik è uno stato mentale di tensione causato da un compito non portato a termine. L'effetto Zeigarnik descrive come la mente umana ha più faci...

Voyeurismo

Il Voyeurismo (dal francese  voyeur che indica chi guarda, “guardone”)  è un disordine della preferenza sessuale. I voyeur sono quasi sempre uomini c...

News Letters

0
condivisioni