Pubblicità

«Una Barbie calva per le bambine malate di cancro»

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 301 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Nei suoi quasi 53 anni di vita è stata un'astronauta, una pilota di macchine da corsa, una dottoressa. Una sirena, una principessa, persino Cleopatra. Ora c'è chi vorrebbe che Barbie cambiasse ancora e diventasse calva, come se si fosse sottoposta a un ciclo di chemioterapia. Una bambola in cui tante bambine che passano da un ospedale all'altro possano identificarsi.

 

 

L'idea è venuta a due donne americane, Rebecca Sypin e Jane Bingham. Rebecca ha una figlia di 12 anni, Kin Inich, che ha perso i capelli combattendo contro la leucemia. Jane si è sottoposta a chemioterapia per curare un linfoma. Le due donne, che vivono su coste opposte degli Stati Uniti ma sono amiche, hanno creato poco prima di Natale una pagina Facebook: «Beautiful and Bald barbie! Let's see if we can get it made» («Barbie bella e calva! Vediamo se riusciamo a farcela») che ora conta più di 80 mila fan.

 

 

Tratto da: "vanityfair.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Schizofasia

Profonda disgregazione del linguaggio che è sostituito da un’accozzaglia di parole o insalata di parole prive di un qualsiasi significato. Questo disturbo ling...

Illusioni

Il termine illusione (dal latino illusio, derivato di illudere, "deridere, farsi beffe") indica, in genere, quelle percezioni reali, falsate dall'intervento di ...

Cyberbullismo

Il termine cyberbullismo, o bullismo on-line, indica una nuova forma di bullismo e di molestia che avviene tramite l’uso delle nuove tecnologie: e-mail, blog, c...

News Letters

0
condivisioni