Pubblicità

Una cena con amici per “festeggiare” il rientro dalle vacanze

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 283 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Tornati dalle vacanze è normale sentirsi un po’ giù. Il pensiero torna spesso alla spiaggia, alle serate in serenità… alle cene fuori.
Una volta a casa, però, non è detto che non si possa ricreare un po’ di quell’atmosfera serena e conviviale organizzando, magari, proprio una cena con amici per ritrovarsi e raccontarsi delle vacanze appena trascorse. Se però avete l’impressione di non potercela fare o se il pensiero già vi causa stress..

 

 

..- più di qello da "rientro" - ecco arrivare tutti i consigli degli esperti di Melarossa per organizzare una cena con molti invitati senza stressarsi e renderla indimenticabile, ritrovando anche il buonumore.
Ecco, uno per uno, tutti i consigli.
1) Preparate più piatti possibile prima dell’arrivo dei vostri ospiti. Se sono solo due o tre, possono raggiungervi in cucina e seguirvi mentre completate gli ultimi preparativi, ma se avete invitato dieci persone e non avete una cucina da 100 mq è complicato farcele entrare tutte. Quindi giocate d’anticipo.
Se tutto è pronto, potrete sedervi tranquillamente con i vostri invitati a sorseggiare un aperitivo. MOLTO IMPORTANTE:

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Pensiero

I disturbi della forma e i disturbi del contenuto del pensiero Il pensiero è la funzione psichica complessa che permette la valutazione della realt&agra...

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

Masochismo

Deviazione sessuale di meta che spinge l'individuo a cercare l'eccitazione e il piacere solo attraverso la violenza fisica o morale che gli viene inflitta. Spes...

News Letters

0
condivisioni