Pubblicità

Una cena con amici per “festeggiare” il rientro dalle vacanze

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 444 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Tornati dalle vacanze è normale sentirsi un po’ giù. Il pensiero torna spesso alla spiaggia, alle serate in serenità… alle cene fuori.
Una volta a casa, però, non è detto che non si possa ricreare un po’ di quell’atmosfera serena e conviviale organizzando, magari, proprio una cena con amici per ritrovarsi e raccontarsi delle vacanze appena trascorse. Se però avete l’impressione di non potercela fare o se il pensiero già vi causa stress..

 

 

..- più di qello da "rientro" - ecco arrivare tutti i consigli degli esperti di Melarossa per organizzare una cena con molti invitati senza stressarsi e renderla indimenticabile, ritrovando anche il buonumore.
Ecco, uno per uno, tutti i consigli.
1) Preparate più piatti possibile prima dell’arrivo dei vostri ospiti. Se sono solo due o tre, possono raggiungervi in cucina e seguirvi mentre completate gli ultimi preparativi, ma se avete invitato dieci persone e non avete una cucina da 100 mq è complicato farcele entrare tutte. Quindi giocate d’anticipo.
Se tutto è pronto, potrete sedervi tranquillamente con i vostri invitati a sorseggiare un aperitivo. MOLTO IMPORTANTE:

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problematiche relazionali [160…

m, 20 anni Salve, recentemente dei Miei amici mi hanno detto che dovrei vedere un terapeuta perché secondo loro ho dei problemi a capire come relazionarmi ...

Genitori che non ti accettano …

alice, 25 anni Buongiorno,scrivo perchè mi trovo in una situazione veramente difficile e ho bisogno di un consiglio. Dalla tarda adolescenza non sono mai a...

Attacco di panico [16046547539…

NoNickname1, 18 anni Sono in un periodo difficile. ...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

Confabulazioni

La confabulazione è un sintomo frequente in alcune malattie psichiatriche, dovuto alla falsificazione dei ricordi. Questa sintomatologia clinica è mostrata da ...

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

Noia

La noia è uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un...

News Letters

0
condivisioni