Pubblicità

Una cena con amici per “festeggiare” il rientro dalle vacanze

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 271 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Tornati dalle vacanze è normale sentirsi un po’ giù. Il pensiero torna spesso alla spiaggia, alle serate in serenità… alle cene fuori.
Una volta a casa, però, non è detto che non si possa ricreare un po’ di quell’atmosfera serena e conviviale organizzando, magari, proprio una cena con amici per ritrovarsi e raccontarsi delle vacanze appena trascorse. Se però avete l’impressione di non potercela fare o se il pensiero già vi causa stress..

 

 

..- più di qello da "rientro" - ecco arrivare tutti i consigli degli esperti di Melarossa per organizzare una cena con molti invitati senza stressarsi e renderla indimenticabile, ritrovando anche il buonumore.
Ecco, uno per uno, tutti i consigli.
1) Preparate più piatti possibile prima dell’arrivo dei vostri ospiti. Se sono solo due o tre, possono raggiungervi in cucina e seguirvi mentre completate gli ultimi preparativi, ma se avete invitato dieci persone e non avete una cucina da 100 mq è complicato farcele entrare tutte. Quindi giocate d’anticipo.
Se tutto è pronto, potrete sedervi tranquillamente con i vostri invitati a sorseggiare un aperitivo. MOLTO IMPORTANTE:

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Superare una violenza subita (…

Cima, 23     Quasi due anni fa sono stata violentata da un ragazzo che conosco. ...

Efficacia farmaci per depressi…

Giovanni, 32     Per i miei sintomi di forte depressione, ansia, panico ed ipocondria con malattie somatizzate, dal 23 agosto sto curandomi con Z...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione è i...

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Tic

I tic sono quei disturbi, che consistono in movimenti frequenti, rapidi, involontari, apparentemente afinalistici. Sono percepiti come irresistibili, ma posson...

News Letters

0
condivisioni