Pubblicità

Una donna su due finge l'orgasmo quando sospetta un tradimento. Ma è davvero così?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 435 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

In questi giorni ha fatto il giro del mondo l’articolo del dottor Kaighobadi e colleghi della Columbia University di New York (Usa), condotto su 453 donne, in cui si asserisce che il 53,9 percento ha dichiarato di aver finto di raggiungere l’orgasmo: queste, secondo gli autori, sono donne che percepiscono un rischio maggiore di infedeltà del partner. I ricercatori concludono che fingendo di raggiungere il piacere sessuale queste donne potrebbero avere maggiori probabilità di mantenere la relazione con il proprio partner.

 

Ma è davvero così? Le donne scenderebbero a questi compromessi pur di tenersi strette il partner? Lo domandiamo all’esperto, il sessuologo dottor Puppo, il quale commenta« Questi ricercatori (non medici) hanno indagato, come scrivono nell’articolo pubblicato dall’Archive of Sexual Behavior, una loro ipotesi con dei questionari. Quello che però non viene divulgato da loro nei mass-media è che questa ricerca ha diverse limitazioni e i risultati devono essere interpretati con particolare cautela, come scrivono nelle loro conclusioni: “The current research had several limitations… the current study corresponds statistically to a mediation analysis but might be limited conceptually”.

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Il mio compagno (156087164017)

Simy, 42 Il mio compagno è un uomo straordinario, nn mi fa mancare nulla materialmente, ama i miei figli (avuti da un matrimonio precedente). ...

Area Professionale

Articolo 22 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art. 22 (ruolo professionale dello psicologo) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che, sett...

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzione”. Per i pitagor...

Zoosadismo

E’ un disturbo psichiatrico che porta l'individuo a provare piacere nell'osservare o nell'infliggere sofferenze o morte ad un animale Lo zoosadismo, termine in...

Io

"Nella sua veste di elemento di confine l'Io vorrebbe farsi mediatore fra il mondo e l'Es, rendendo l'Es docile nei confronti del mondo e facendo, con la propri...

News Letters

0
condivisioni