Pubblicità

Una donna su due finge l'orgasmo quando sospetta un tradimento. Ma è davvero così?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 530 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

In questi giorni ha fatto il giro del mondo l’articolo del dottor Kaighobadi e colleghi della Columbia University di New York (Usa), condotto su 453 donne, in cui si asserisce che il 53,9 percento ha dichiarato di aver finto di raggiungere l’orgasmo: queste, secondo gli autori, sono donne che percepiscono un rischio maggiore di infedeltà del partner. I ricercatori concludono che fingendo di raggiungere il piacere sessuale queste donne potrebbero avere maggiori probabilità di mantenere la relazione con il proprio partner.

 

Ma è davvero così? Le donne scenderebbero a questi compromessi pur di tenersi strette il partner? Lo domandiamo all’esperto, il sessuologo dottor Puppo, il quale commenta« Questi ricercatori (non medici) hanno indagato, come scrivono nell’articolo pubblicato dall’Archive of Sexual Behavior, una loro ipotesi con dei questionari. Quello che però non viene divulgato da loro nei mass-media è che questa ricerca ha diverse limitazioni e i risultati devono essere interpretati con particolare cautela, come scrivono nelle loro conclusioni: “The current research had several limitations… the current study corresponds statistically to a mediation analysis but might be limited conceptually”.

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come si ritrova l'amore di viv…

polppols, 18 anni Ciao, ho 18 anni e non so bene come iniziare a scrivere questa richiesta. Non mi sono mai aperta con qualcuno liberamente e sinceramente ...

Problematiche relazionali [160…

m, 20 anni Salve, recentemente dei Miei amici mi hanno detto che dovrei vedere un terapeuta perché secondo loro ho dei problemi a capire come relazionarmi ...

Genitori che non ti accettano …

alice, 25 anni Buongiorno,scrivo perchè mi trovo in una situazione veramente difficile e ho bisogno di un consiglio. Dalla tarda adolescenza non sono mai a...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

Egocentrismo

L’egocentrismo è l'atteggiamento e comportamento del soggetto che pone se stesso e la propria problematica al centro di ogni esperienza, trascurando la presenza...

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

Sindrome dell’arto fantasma

Il dolore della Sindrome dell'arto fantasma origina da una lesione diretta o indiretta del Sistema Nervoso Centrale o Periferico che ha come conseguenza un...

News Letters

0
condivisioni