Pubblicità

Una «mano posseduta» per diventare geni della chitarra

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 484 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

MILANO - Vorreste suonare la chitarra come Carlos Santana ma non avete il tempo, né magari il talento per riuscirci? La "PossessedHand" che stanno mettendo a punto in Giappone ricercatori dell'università di Tokyo e della Sony potrebbe fare al caso vostro. Il nome, un filo inquietante per la verità, spiega tutto: la "mano posseduta" è infatti una sorta di manicotto da sistemare all'avambraccio che stimola elettricamente i muscoli che muovono le dita.

 

Non c'è di mezzo nessun musicista passato a miglior vita né fenomeni paranormali, insomma, ma la PossessedHand, prendendo il controllo della vostra mano, vi farà sembrare (almeno per un po') grandi artisti.
STIMOLAZIONE – Il manicotto contiene 28 elettrodi che, stimolando elettricamente i muscoli, controllano i movimenti di tutte le dita, delle loro articolazioni e del polso. Chi la indossa sente la mano pizzicare le corde della chitarra, senza quasi accorgersi di farlo: «Le dita sono mosse senza che ci sia l'intervento consapevole del soggetto», spiega Emi Tamaki dell'università di Tokyo, che ha condotto gli esperimenti.

 

Tratto da: "corriere.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo


 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come si ritrova l'amore di viv…

polppols, 18 anni Ciao, ho 18 anni e non so bene come iniziare a scrivere questa richiesta. Non mi sono mai aperta con qualcuno liberamente e sinceramente ...

Problematiche relazionali [160…

m, 20 anni Salve, recentemente dei Miei amici mi hanno detto che dovrei vedere un terapeuta perché secondo loro ho dei problemi a capire come relazionarmi ...

Genitori che non ti accettano …

alice, 25 anni Buongiorno,scrivo perchè mi trovo in una situazione veramente difficile e ho bisogno di un consiglio. Dalla tarda adolescenza non sono mai a...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

I ricordi flashbulb

Le flashbulb memories (FBM o ricordi flashbulb) sono state definite per la prima volta da Brown e Kulik nel 1977 come ricordi fotografici vividi, dettagliati e ...

Sonnofilia

La sonnofilia, o sindrome della "bella addormentata", è una parafilia caratterizzata dall'eccitazione stimolata attraverso carezze o altri metodi, esclusi strum...

Atarassia

L’atarassia (dal greco “ἀταραξία”, assenza di agitazione o tranquillità) è «la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione delle passioni» secondo la f...

News Letters

0
condivisioni