Pubblicità

Una proteina aiuta a valutare le malattie neurodegenerative

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 298 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

In alcune patologie neurodegenerative, per esempio la malattia di Parkinson e Alzheimer le proteine presenti nel fluido cerebrospinale (il liquido che permea e circonda il cervello e il midollo spinale) sono modificate in conseguenza dell’aumento delle condizioni ossidative. Lo afferma uno studio, pubblicato sull’importante rivista The Journal of Neuroscience, che è stato condotto da un team di ricercatori dell’Istituto Scientifico Universitario del San Raffaele di Milano..

 

 

..in collaborazione con l’Istituto Nazionale Neurologico Mondino di Pavia e il KAUST Institute in Arabia Saudita.
I ricercatori si sono concentrati sulla ceruloplasmina (Cp), una proteina che svolge un ruolo importante nel ridurre i danni prodotti dalla presenza di stress ossidativo. Essa, nei pazienti affetti da Parkinson, ha un profilo modificato (più acido) rispetto ai pazienti affetti da altre patologie neuronali e ...

 

 

Tratto da: "italiasalute.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Demenza Semantica

Con la locuzione demenza semantica o SD (dall'inglese semantic dementia) si fa riferimento ad un particolare tipo di demenza frontotemporale il cui esordio è ca...

Pet therapy

Con il termine pet therapy s'intende generalmente, una terapia dolce, basata sull'interazione uomo-animale. Si tratta di una terapia che integra, rafforza e co...

Nevrosi

Le nevrosi rappresentano un gruppo di disturbi che coinvolgono la sfera comportamentale, affettivo-emotivo e psicosomatica dell’individuo in assenza di un...

News Letters

0
condivisioni