Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Una scossa elettrica per cancellare l'insonnia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 321 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Chi soffre di insonnia in un futuro non lontano potrebbe andare a letto con una macchinetta che lo aiuta ad addormentarsi, un dispositivo portatile che manda al cervello le ''onde'' giuste per indurre il sonno.
Alla ''macchina del sonno'' stanno lavorando ricercatori italiani coordinati da Luigi De Gennaro, docente di Psicologia alla Sapienza di Roma, e Paolo Maria Rossini, docente di Neurologia all'Università Cattolica di Roma insieme a ricercatori dell'Istituto di Neurologia del Policlinico universitario A. Gemelli e all'Associazione Fatebenefratelli per la Ricerca, presso l'Ospedale Fatebenefratelli, sempre a Roma .

 


I risultati preliminari del progetto di ricerca saranno presentati nel corso del XIV Congresso della Società Europea di Neurofisiologia Clinica organizzato dai neurologi della Cattolica Paolo Maria Rossini e Vincenzo Di Lazzaro, che apre oggi e si chiuderà il 25 giugno, presso il Centro Congressi Europa dell'ateneo del Sacro Cuore a Roma.
Nell'ambito della sperimentazione un gruppo di giovani a cadenza settimanale dorme presso il laboratorio di Psicofisiologia del Sonno dell'Università La Sapienza di Roma: l'obiettivo è verificare se l'applicazione di una piccola corrente indolore al cervello tramite uno strumento che si appoggia sullo scalpo sia in grado di regolare l'addormentamento e quindi indurre il sonno.

 

Tratto da: "italiasalute.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Arredare lo studio di uno psic…

Arredare lo studio di uno psicologo è un impegno importante ai fini della futura professione. Una nuova ricerca, infatti, dimostra che le persone giudicano la q...

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Le parole della Psicologia

Sessualità

La sessualità può essere intesa come l’espressione fondamentale dell’essere umano che coinvolge tutti gli aspetti della sua personalità: razionalità, affettivit...

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

Catalessia

Detta anche catalessi, è uno stato patologico, ad esordio improvviso e che si protrae per brevi o lunghi periodi, in cui vi è una sospensione dei movimenti volo...

News Letters

0
condivisioni