Pubblicità

Unconscious learning uses old parts of the brain

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 248 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
A new study from the Swedish medical university Karolinska Institutet provides evidence that basic human learning systems use areas of the brain that also exist in the most primitive vertebrates, such as certain fish, reptiles and amphibians. The study involved an investigation into the limbic striatum, one of the evolutionarily oldest parts of the brain, and the ability to learn movements, consciously and unconsciously, through repetition.

"Our results strongly substantiate the theories that say that the implicit, by which I mean non-conscious, learning systems of the brain are simpler and evolutionarily older," says Associate Professor Fredrik Ullén from Karolinska Institutet and the Stockholm Brain Institute. Many of the mundane skills that we apply every day, such as buttoning up a shirt or playing an instrument, comprise a sequence of discrete movements that must be carried out in the correct order. Scientists have long known that there are two learning systems for such patterns of movement; with the implicit system, we learn without being aware of the fact and without conscious training, such as through simple repetition. The explicit system, on the other hand, we use when we consciously train and are aware of what we are learning.

Tratto da "Eurekalert.org"- presegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto (1539692710493)

JESSICA,40     Vivo un periodo difficile, dove l'ex del mio compagno fa di tutto per farti saltare le rotelle...e ci riesce, mi spia nei social, ...

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

News Letters

0
condivisioni