Pubblicità

Unconscious learning uses old parts of the brain

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 287 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
A new study from the Swedish medical university Karolinska Institutet provides evidence that basic human learning systems use areas of the brain that also exist in the most primitive vertebrates, such as certain fish, reptiles and amphibians. The study involved an investigation into the limbic striatum, one of the evolutionarily oldest parts of the brain, and the ability to learn movements, consciously and unconsciously, through repetition.

"Our results strongly substantiate the theories that say that the implicit, by which I mean non-conscious, learning systems of the brain are simpler and evolutionarily older," says Associate Professor Fredrik Ullén from Karolinska Institutet and the Stockholm Brain Institute. Many of the mundane skills that we apply every day, such as buttoning up a shirt or playing an instrument, comprise a sequence of discrete movements that must be carried out in the correct order. Scientists have long known that there are two learning systems for such patterns of movement; with the implicit system, we learn without being aware of the fact and without conscious training, such as through simple repetition. The explicit system, on the other hand, we use when we consciously train and are aware of what we are learning.

Tratto da "Eurekalert.org"- presegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Articolo 11 - il Codice Deonto…

con l'art.11 proseguiamo su Psiconline.it, anche questa settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parm...

Le parole della Psicologia

Fobie

Nel DSM-IV la fobia specifica è definita come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un oggetto o...

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

News Letters

0
condivisioni