Pubblicità

Uomini, “costretti” a ingannare la propria partner

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 466 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

In amore e in guerra tutto è permesso, si diceva un tempo. Ma è ancora così? In guerra speriamo di non arrivarci più per capirlo, ma in amore a quanto pare affatto è cambiato.
A sostenerlo è Eric Anderson, sociologo americano e autore di “The Monogamy Gap – Men, Love, and the Reality of Cheating” (Il Gap della monogamia: Uomini, amore e la realtà dell’imbrogliare).

 

 

Secondo Anderson, gli uomini riescono a gestire molto meglio l’intimità emotiva giocando, e non dicendo sempre la verità, soprattutto se si tratta di “vile” sesso.
Ecco dunque quanto emerso dalle risposte di 120 uomini intervistati sul tema: il 78 percento di essi ha ammesso di aver mentito almeno una volta alla propria fidanzata, anche se la amano sinceramente e desiderano passare con lei il resto della loro vita.
«Gli uomini non mentono perché non amano la loro partner, barano semplicemente perché vogliono fare sesso con altre donne. E la società non dovrebbe disprezzare tutto questo...», spiega Anderson.

 

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come si ritrova l'amore di viv…

polppols, 18 anni Ciao, ho 18 anni e non so bene come iniziare a scrivere questa richiesta. Non mi sono mai aperta con qualcuno liberamente e sinceramente ...

Problematiche relazionali [160…

m, 20 anni Salve, recentemente dei Miei amici mi hanno detto che dovrei vedere un terapeuta perché secondo loro ho dei problemi a capire come relazionarmi ...

Genitori che non ti accettano …

alice, 25 anni Buongiorno,scrivo perchè mi trovo in una situazione veramente difficile e ho bisogno di un consiglio. Dalla tarda adolescenza non sono mai a...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

Fobie

Nel DSM-IV la fobia specifica è definita come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un oggetto o...

Schizofasia

Profonda disgregazione del linguaggio che è sostituito da un’accozzaglia di parole o insalata di parole prive di un qualsiasi significato. Questo disturbo ling...

Sindrome di Munchausen

S'intende un disturbo psichiatrico in cui le persone colpite fingono la malattia od un trauma psicologico per attirare attenzione e simpatia verso di sé. A vol...

News Letters

0
condivisioni