Pubblicità

Usa il cervello se non vuoi perderlo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 748 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Tenerlo attivo riduce le probabilità di soffrire di demenza “Se non lo usi lo perdi”. È il messaggio lanciato da un’équipe di scienziati australiani che ha condotto una ricerca sul ruolo che l’attività mentale riveste nel ridurre il rischio di demenza.



I neuroscienziati dell’università del Nuovo Galles hanno passato in rassegna gli studi più autorevoli condotti in materia, concludendo che, nelle persone che esercitano il cervello in modo regolare, si riduce di quasi la metà la probabilità di soffrire di demenza.
Nella ricerca, pubblicata sulla rivista Psychological Medicine, sono state esaminate le conclusioni di 22 indagini, riguardanti oltre 29 mila persone in tutto il mondo, osservate per circa 7 anni.

Tratto da"Staibene.it" - Prosegui nelle lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

Climaterio

In medicina si intende il periodo che precede e segue la menopausa, nella donna, o il periodo che precede l'andropausa, negli uomini, caratterizzato dalla cessa...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

News Letters

0
condivisioni