Pubblicità

Usa, lo stress da lavoro uccide il tempo libero

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 235 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Ogni venerdì mattina Monica Leach spera di trascorrere il weekend al mare insieme al marito Jack, giornalista, e al figlioletto di 18 mesi. «Ma all'ultimo momento cambiamo sempre programma», si lamenta la 34enne ballerina, «durante la settimana non abbiamo abbastanza tempo per fare la spesa e lavare i panni e così ci tocca restare a casa e lavorare anche nel weekend. Quindi si finisce sempre per rimandare alla prossima settimana». I Leach non sono gli unici, in America , a dover rinunciare sempre più spesso ad uno dei sacri riti a stelle e strisce: il fine settimana. Secondo una ricerca condotta dal Families and Work Institute, il 33% degli americani oggi lavorano anche al di fuori dell'orario normale d'ufficio, mentre il 37% prendono ferie che durano meno di sette giorni. Ma non è sempre stato così. Nel 1977 una coppia di giovani sposati, entrambi impiegati, lavorava in media 81 ore settimanali. Nel 2001 quel numero è salito a 91 ore a settimana e secondo le ultime stime, presto si sforerà la soglia delle 100 ore. Un aumento così vertiginoso e stressante da aver spinto molti a cercare aiuto. «Ho registrato un aumento del 50% nel numero di coppie stacanoviste che si rivolgono a me sull'orlo dell'esaurimento nervoso», racconta il dott. Peter Fraenkel, noto psichiatra newyorchese, «il lavoro le perseguita fino a casa, a cena, a letto e soprattutto durante il weekend, sfasciando dozzine di matrimoni».

tratto da Corriere.it - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Zoosadismo

E’ un disturbo psichiatrico che porta l'individuo a provare piacere nell'osservare o nell'infliggere sofferenze o morte ad un animale Lo zoosadismo, termine in...

Sessualità

La sessualità può essere intesa come l’espressione fondamentale dell’essere umano che coinvolge tutti gli aspetti della sua personalità: razionalità, affettivit...

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

News Letters

0
condivisioni