Pubblicità

Usa, lo stress da lavoro uccide il tempo libero

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 270 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Ogni venerdì mattina Monica Leach spera di trascorrere il weekend al mare insieme al marito Jack, giornalista, e al figlioletto di 18 mesi. «Ma all'ultimo momento cambiamo sempre programma», si lamenta la 34enne ballerina, «durante la settimana non abbiamo abbastanza tempo per fare la spesa e lavare i panni e così ci tocca restare a casa e lavorare anche nel weekend. Quindi si finisce sempre per rimandare alla prossima settimana». I Leach non sono gli unici, in America , a dover rinunciare sempre più spesso ad uno dei sacri riti a stelle e strisce: il fine settimana. Secondo una ricerca condotta dal Families and Work Institute, il 33% degli americani oggi lavorano anche al di fuori dell'orario normale d'ufficio, mentre il 37% prendono ferie che durano meno di sette giorni. Ma non è sempre stato così. Nel 1977 una coppia di giovani sposati, entrambi impiegati, lavorava in media 81 ore settimanali. Nel 2001 quel numero è salito a 91 ore a settimana e secondo le ultime stime, presto si sforerà la soglia delle 100 ore. Un aumento così vertiginoso e stressante da aver spinto molti a cercare aiuto. «Ho registrato un aumento del 50% nel numero di coppie stacanoviste che si rivolgono a me sull'orlo dell'esaurimento nervoso», racconta il dott. Peter Fraenkel, noto psichiatra newyorchese, «il lavoro le perseguita fino a casa, a cena, a letto e soprattutto durante il weekend, sfasciando dozzine di matrimoni».

tratto da Corriere.it - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Area Professionale

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Articolo 23 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it prosegue, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'art.23 (compenso professionale) il commento settimanale che spiega ed ap...

Le parole della Psicologia

Pensiero

I disturbi della forma e i disturbi del contenuto del pensiero Il pensiero è la funzione psichica complessa che permette la valutazione della realt&agra...

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

Pornografia

Per definire un materiale o contenuto con il termine di ‘pornografia’ è necessario che “una rappresentazione pubblica sia esplicitament...

News Letters

0
condivisioni