Pubblicità

Vacanza sbagliata, ciccia e depressione in agguato

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 398 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Sbagliare nella scelta delle proprie vacanze, crearsi delle aspettative che possono andare disattese o ancora incappare in problemi di varia natura può rendere le ferie un inferno o, nella migliore delle ipotesi una vera frustrazione e delusione. Tutto questo può influire negativamente sull’umore e sul fisico.
La vacanza “sbagliata” fa ingrassare e deprime, avvisa la dottoressa Paola Vinciguerra, psicologa, psicoterapeuta e presidente dell’Eurodap (Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico).

 

«La vacanza è un momento importantissimo da scegliere con cura – afferma l’esperta all’ADN Kronos – Da momento di relax rigenerante, necessario per risolvere stress e stanchezza, se viene impostato in modo sbagliato può trasformarsi in una situazione di nervosismo e tensione».
È chiaro, dopo tutto un anno di attesa, quando finalmente arriva il momento del meritato riposo, chi non sarebbe irritato da una vacanza che a tutti gli effetti non lo è?

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Rottura di un rapporto (156631…

  Vu Thi Bich Diep, 28 Buongiorno,Io e il mio ragazzo non ci parliamo da due settimane. I motivi sono che lui si sente troppo stressato per colpa del...

Mi sento fuori dal mondo (1565…

  carol, 28 Sono una neo mamma di 28 anni, brasiliana, vivo in italia da quando ne ho 10.Il mio disagio purtroppo mi segue da quando sono piccola. Al...

Marito assente (156491757332)

  sossie, 50 Sono sposata da 25 anni ed ho due splendidi ragazzi di 15 e 11 anni. 10 anni fa dopo la nascita del secondo figlio mio marito di anni 50...

Area Professionale

Scrivere un articolo per farsi…

Prosegue la nostra guida su come scrivere un testo per il web. Nell'articolo precedente ci siamo preoccupati di progettare il testo in modo che fosse in grado d...

Articolo 30 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.30 (compenso professionale), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo se...

Articolo 29 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.29 (uso presidi), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana spi...

Le parole della Psicologia

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

Temperamento

La psicologia definisce temperamento “L’insieme di disposizioni comportamentali presenti sin dalla nascita le cui caratteristiche definiscono le differenze indi...

Misofonia

La misofonia, che letteralmente significa “odio per i suoni”,  è una forma di ridotta tolleranza al suono. Si ritiene possa essere un disturbo neurologico...

News Letters

0
condivisioni