Pubblicità

Vaccine triggers immune response, prevents Alzheimer's

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 301 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

A vaccine created by University of Rochester Medical Center scientists prevents the development of Alzheimer’s disease-like pathology in mice without causing inflammation or significant side effects. Vaccinated mice generated an immune response to the protein known as amyloid-beta peptide, which accumulates in what are called “amyloid plaques” in brains of people with Alzheimer’s. The vaccinated mice demonstrated normal learning skills and functioning memory in spite of being genetically designed to develop an aggressive form of the disease.

The Rochester scientists reported the findings in an article in the May issue of Molecular Therapy, the journal of The American Society of Gene Therapy. “Our study demonstrates that we can create a potent but safe version of a vaccine that utilizes the strategy of immune response shaping to prevent Alzheimer’s-related pathologies and memory deficits,” said William Bowers, associate professor of neurology and of microbiology and immunology at the Medical Center and lead author of the article. “The vaccinated mice not only performed better, we found no evidence of signature amyloid plaque in their brains.”

Tratto da "eurekalert.org" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Podofobia

Una tra le paure meno conosciute sembra essere la podofobia ovvero la paura dei piedi. Il termine fobia (che in greco significa “paura” e “panico”)&n...

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni. Jules Cotard, un n...

Disturbi somatoformi

I Disturbi Somatoformi rappresentano una categoria all’interno della quale sono racchiuse entità cliniche caratterizzate dalla presenza di sintomi fisici non im...

News Letters

0
condivisioni