Pubblicità

Vicini di casa: impara ad apprezzare il "condominio"

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 785 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La semplice vicinanza di “sconosciuti familiari” che orbitano intorno al nostro spazio personale infastidisce; basta poco per sentirsi offesi, invasi, prevaricati.condominio

È così che nascono incomprensioni, antipatie, risentimenti che a volte si trasformano in fissazioni e ossessioni, in motivi di liti esasperate o addirittura violenza, come confermano i dati di cronaca. Ecco perché cambiare il nostro approccio al vicinato potrebbe migliorare l'esistenza.

La scienza ha ampiamente dimostrato come il benessere sia legato in modo profondo alla connessione, all’intimità sociale e come coinvolgersi, entrare in relazione con gli altri, sia una nostra esigenza autentica. Ma non sempre riusciamo a realizzare questo bisogno, sfruttando le occasioni sociali che la vita ci presenta. Siamo spesso diffidenti. Soprattutto verso chi è diverso, estraneo, non ci somiglia. Intolleranti con le persone che ci vivono accanto e che non conosciamo, come il vicino di casa o l’inquilino del piano di sopra, sui quali proiettiamo mille fantasmi.

Tratto da d.repubblica - prosegui nella lettura dell'articolo

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: vicini di casa condominio sconosciuti familiari

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ragazzo insicuro e con ansia d…

Annie, 27 anni       Buonasera! In psicologia, i cinque fattori che elencherò possono essere correlati l'uno all'altro oppure no?* Ansia d...

Situazione complessa [16102055…

  Nanna, 30 anni Ciao, ho cambiato città e lavoro per il mio compagno e ora siamo arrivati a un punto che in ogni discussione lui prende la valigia ...

Sto bene da solo  [16102359254…

 Zeno, 30 anni     Buonanotte, sono sempre stato ansioso e poco socievole ma ultimamente sento che questo problema si è esarcerbato,spesso ...

Area Professionale

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Le parole della Psicologia

Frotteurismo

Il Frotteurismo è una parafilia consistente nell’impulso di toccare e strofinarsi contro persone non consenzienti, al fine di conseguire l’eccitazione e il piac...

Insonnia

L'insonnia è un disturbo caratterizzato dall'incapacità di prendere sonno, nonostante ce ne sia il reale bisogno fisiologico. ...

Narcisismo

La parola "narcisismo" proviene dal mito greco di Narciso. Secondo il mito Narciso era un bel giovane che rifiutò l'amore della ninfa Eco. Come punizione, fu d...

News Letters

0
condivisioni