Pubblicità

Videogame per combattere il dolore nei bambini

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 311 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il dolore dei bambini in ospedale si combatte a colpi di joy-stick: secondo una ricerca condotta in Australia, nell'Adelaide Women's and Children's Hospital, e pubblicata sulla rivista BMC Pediatrics, videogiochi e realta' virtuali si sono dimostrati un ottimo antidolorifico. I ricercatori hanno dimostrato che bambini dai cinque ai 18 anni, ricoverati per ustioni gravi, sentono meno dolore durante le medicazioni se, oltre a somministrare loro i classici antidolorifici, li si lascia entrare in un mondo virtuale di mostri e alieni.
I ragazzi e i bimbi piu' piccoli dovevano loro stessi giudicare il dolore provato durante il cambiamento dei bendaggi.

Questo avveniva o dopo aver somministrato ai piccoli pazienti solo antidolorifici, oppure mentre i piccoli, sempre trattati con antidolorifici, giocavano con un videogioco. Nel primo caso, ha riferito la coordinatrice del lavoro Karen Grimmer, in una scala di misura del dolore da zero a dieci, illustrata in modo che lo zero corrispondesse ad un bel sorriso e il dieci ad una smorfia di sofferenza, i piccoli avvertivano il dolore con un punteggio di quattro. Invece la realta' virtuale li distraeva a tal punto dalla medicazione che il punteggio dato alla sensazione dolorosa diveniva di uno.

tratto da Yahoo.it - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Funzione riflessiva

“La funzione riflessiva è l’acquisizione evolutiva che permette al bambino di rispondere non solo al comportamento degli altri, ma anche alla sua concezione dei...

dipendenza da shopping

La sindrome da acquisto compulsivo è un disturbo del controllo degli impulsi che indica il bisogno incoercebile di fare compere, anche senza necessità, ed è anc...

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

News Letters

0
condivisioni