Pubblicità

Vivere con un narciso

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 614 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Un uomo seduttivo, egocentrico, vanitoso. Come il dandy Jep Gambardella di "La Grande Bellezza". Così è pensato il narcisista. Un’etichetta abbondantemente sfruttata che a volte rischia di perdere significato. Perché dimentica quanto invece questo tipo di personalità possa essere affascinante, coinvolgente, intrigante, brillante. Sicuramente non banale. Appunto, come Gambardella.
Non a caso i tratti che lo contraddistinguono - senso di grandiosità, egocentrismo, scarsa empatia, bisogno di ammirazione - lo hanno reso anche molto popolare. «Ma ne è stato fatto uno stereotipo che penalizza la complessità della persona reale» sottolinea la professoressa Umberta Telfener, psicologa della coppia, docente alla Scuola di Specializzazione in Psicologia della Salute dell’Università La Sapienza di Roma. Non esiste solo il vanitoso e antipatico. Anzi. «Il narciso è sempre molto intelligente, spesso eccezionale e fantasioso. Sa essere un ottimo amico, disponibile e attento.
Piace, incontra, seduce anche se poi nelle relazioni sentimentali è pericoloso, ferisce e fa male».

 

Tratto da www.repubblica.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Due mondi diversi [16092338958…

  Morfea23, 21 anni     Da circa 4 mesi sto con un ragazzo totalmente  opposto al mondo in cui da sempre vivo, per situazione famil...

Autostima? [161290462495]

    Buonasera! vi scrivo perche' alla soglia dei 50 anni mi rendo conto di non aver mai portato a termine i molti progetti professionali e pers...

Genitori separati [16127752256…

Lalli, 57 anni     Buongiorno, spiego in breve la mia situazione, sono divorziata e convivo con mio figlio ed il mio compagno da 5 anni, il mio ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Demenza Semantica

Con la locuzione demenza semantica o SD (dall'inglese semantic dementia) si fa riferimento ad un particolare tipo di demenza frontotemporale il cui esordio è ca...

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

Blesità

Per blesità si intende il difetto di pronuncia provocato da una situazione anomala degli organi della fonazione o dalla loro alterata motilità, con conseguente ...

News Letters

0
condivisioni