Pubblicità

Web Surfing Helps at Work, Study Says

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 380 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Don't feel guilty about browsing the Internet at work—turns out it may actually improve your performance.
According to a new study, Web browsing can actually refresh tired workers and enhance their productivity, compared to other activities such as making personal calls, texts or emails, let alone working straight through with no rest at all.

 

 

The study, "Impact of Cyberloafing on Psychological Engagement," by Don J.Q. Chen and Vivien K.G Lim of the National University of Singapore, was presented last week in San Antonio, Texas, at the annual meeting of the Academy of Management, an association of management scholars.
The researchers conducted two studies. In the first, they assigned 96 undergraduate management students into one of three groups—a control group, a "rest-break" group and a Web-surfing group. All subjects spent 20 minutes highlighting as many letter e's as they could find in a sample text. For the next 10 minutes, the control group was assigned another simple task; members of the rest-break group could do whatever they pleased, except surf the Internet; and the third group could browse the Web. Afterward, all of the subjects spent another 10 minutes highlighting more letters.

 

Tratto da: "wsj.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Feticismo

Il feticismo è una fissazione su una parte del corpo o su un oggetto, con un bisogno di utilizzarlo per ricavare delle gratificazioni psicosessuali. ...

Il metadone

Il metadone è un oppioide sintetico, usato in medicina come analgesico nelle cure palliative e utilizzato per ridurre l'assuefazione nella terapia sostitutiva d...

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

News Letters

0
condivisioni