Pubblicità

When Worries Get to You, This Can Help

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 734 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Whether you worry once in a while or constantly, this trick can calm you down.

o WORRY facebookThere’s plenty to worry about in our daily lives, from imagining you’ll be late for an important appointment to wondering whether you’ll get the good news you’re waiting to receive.

The underlying theme of worry is future orientation. You don’t worry about something that happened in the past, even if it didn’t go the way you wanted it to go. You do worry about something that hasn’t happened yet, because you simply don’t know the outcome.

You probably know some people who seem eternally calm even when faced with the agony of waiting for important outcomes that won't be resolved until a future time point. It may irritate you when these fret-free people tell you to chill out. It’s even more annoying when they say they’re not at all worried about the exact same situation that’s got you so preoccupied you can hardly think of anything else.

If you’re one of the lucky ones who seems immune to worry, think about what allows you to be so calm and collected. Perhaps you just don’t think it’s worth spending a lot of mental bandwidth on the “maybe’s” of events that haven’t happened yet. Your theme song might be Que Sera Sera (link is external): “Whatever will be will be.”

As it turns out, that ability to roll with whatever punches the future holds for you may just be the key to remaining worry-free.

University of California San Diego psychologist Jessica Bomyea and colleagues (2015), conducted an intervention based on the idea proposed by others that Intolerance of Uncertanty (also called IU) is the foundation of anxiety disorders.

 

Tratto da Psychology Today - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: help worries calm

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. E’ conosciuta anche come muridofobia,...

Le parole della Psicologia

Gruppi self-help

Strutture di piccolo gruppo, a base volontaria, finalizzate all’aiuto reciproco e al raggiungimento di scopi particolari I gruppi di self-help (definiti anche “auto aiuto” oppure “auto-mutuo-aiuto”) ci...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

Negazione

La negazione è un meccanismo di difesa. Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria. ...

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

News Letters

0
condivisioni