Pubblicità

Why a Bad Reputation Gets You Noticed

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 293 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

 

Having a bad reputation may not be desirable, but it does make you more likely to be seen — literally. A new study finds that, all other things being equal, people are more likely to pay attention to faces that have been associated with negative gossip than those with neutral or positive associations.

 

The study contributes to a body of work showing that far from being objective, our perceptions are shaped by unconscious brain processes that determine what we "choose" to see or ignore — even before we become aware of it. The findings also add to the idea that the brain evolved to be particularly sensitive to "bad guys" or cheaters — fellow humans who undermine social life by deception, theft or other non-cooperative behavior.

 

Tratto da: "time.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo




0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Disfunzioni Sessuali

La classificazione proposta dall’ICD-10 (International Classification of Diseases, Decima Versione) indica, innanzitutto, quattro criteri generali per poter d...

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Noia

È  uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un'at...

News Letters

0
condivisioni