Pubblicità

I blog di Psiconline

Parliamo di Psicologia insieme ai nostri amici online...

ATTENZIONE: Per poter votare i post presenti o per lasciare un commento è necessario prima registrarsi oppure effettuare il login (puoi farlo cliccando sul lucchetto nella barra che segue). E' anche possibile accedere con il proprio account Facebook.

Migrazioni ed emozioni: Il vissuto dell’immigrato (1)

Migrazioni ed emozioni Il vissuto dellimmigrato[1]

La peripecia de la propia emigración, puede haber modificado las condiciones de vida

de las mujeres proponiendo nuevos desafíos y variadas respuestas.

Algunas cambiaron profundamente, otras incorporaron las nuevas costumbres de mayor autonomía

 sin perder las que traían.  Y también hubo quienes sólo se mudaron, reproduciendo el mundo dejado.

 (I. Mansione & L. Zuntini)

Riprendo il discorso del post precedente considerando che un immigrato/a che lascia il suo paese per trovare condizioni di vita più accettabili altrove, cerca di integrarsi nel nuovo contesto,  tuttavia spesso  va in crisi perché non riesce ad elaborare la perdita della sua identità culturale (se prevalgono le spinte ad integrarsi nella nuova realtà) o deve costruire una nuova identità personale.

Continua a leggere
  3730 Visite
3730 Visite

Multiculturalità a scuola e crescita del territorio

Multiculturalita a scuola e crescita del territorioPassano i mesi, passano gli anni. E anche
le nostre idee sull'immigrazione si trasformano.
(R. Vitale)[1]

La partecipazione dei cittadini stranieri alla vita civile, politica, economica e culturale della comunità nazionale è una risorsa positiva, la base su cui costruire l'inclusione, laddove il contesto accoglie e si struttura per valorizzare l’unicità di ciascuno studente.

Continua a leggere
  3055 Visite
3055 Visite

L’incontro … la mission

incontro missionpossiamo essere i testimoni di una nuova “italianità”
che faccia sì che le nuove culture presenti
sul nostro territorio contribuiscano alla
creazione della nostra identità culturale…
(R. Ragone)

Riprendendo il post precedente, visto quanto accade nelle nostre aule scolastiche, è quanto mai attuale il discorso di gemellaggio tra due popoli strettamente legati, come quello italiano e argentino che prende le mosse dal Progetto Tanos. Il nome stesso “Tanos”, riprende il modo in cui venivano chiamati i migranti italiani, da napole-TANOS. Rosvelia Ragone infatti nella MISSION di TANOS sottolinea che,

Continua a leggere
  2477 Visite
2477 Visite

L'incontro con l'altro...

incontro con altro italia argentinaSi vive di rapporti,
si cresce con le interazioni
(I. Mansione)

 

Riprendo in questo post la narrazione di un viaggio che è un percorso di crescita e un’opportunità di conoscenza a cui accennavo nel post Viaggiatori o migranti? Il Progetto Tanos1, quando scrivevo … Il mio racconto parte quattro anni fa quando, quasi per casualità, entrai in contatto con la mia omologa argentina con la quale mi trovai a confrontarmi sul tema dell’inclusione delle diversità, di tutte le diversità, tante quante sono i bambini e i ragazzi che frequentano la nostra scuola, con la loro unicità.

Continua a leggere
  2968 Visite
2968 Visite

Arriva l’Epifania e tutte le feste porta via!

Arriva EpifaniaContinuità e discontinuità culturali.

Riprendo l’approfondimento del precedente post giacché, al di là del significato, religioso o commerciale, le festività natalizie rappresentano un momento magico per grandi e piccini. E se il primo momento è quello della conoscenza, un approfondimento sul modo di “sentire” le festività natalizie dei tanti studenti presenti nelle nostre aule appariva doveroso per conoscerli un po’ meglio.

Continua a leggere
  1984 Visite
1984 Visite

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni. Jules Cotard, un n...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

La vecchiaia

Il passaggio dalla mid-life alla vecchiaia è al giorno d’oggi più sfumato e graduale che nel passato, a causa dell’aumento della durata media della vita, del pr...

News Letters