Pubblicità

Spunti... dal setting. Un nuovo blog aperto a tutti...

0
condivisioni

spunti dal settingL'attenzione dell'opinione pubblica nei confronti del lavoro degli psicologi e della psicologia in genere è sempre molto alta e ama "nutrirsi" di vita vissuta.

Prova ne sia il successo di una serie televisiva così particolare come IN TREATMENT, trasmessa da Sky come se si trattasse della vita "reale" di uno psicoterapeuta e di alcuni dei suoi pazienti.

La serie, decisamente ben fatta e coinvolgente, riesce a trovare il suo spunto fondante nei "dolori" e nelle "angosce" del terapeuta che viene mostrato nei suoi momenti di difficoltà così come i suoi pazienti/clienti. E al loro pari si reca settimanalmente "in analisi" dal suo supervisore e viene aiutato a comprendere e ad affrontare quello che quotidianamente gli accade ed anche il suo rapporto con i suoi pazienti.

E' per questo motivo che, ad un certo punto, è emersa l'idea di un blog che consentisse di vedere "dal di dentro" quello che accade in terapia, cosa vive il terapeuta, le sua certezze, le sue paure, i suoi successi, le sue sconfitte.

Abbiamo deciso di chiamarlo "Spunti... dal Setting" per dare l'idea che è dal backstage, dall'interno di chi scrive, che parte l'esigenza di dibattere, far conoscere, affrontare "la psicoterapia" ed il rapporto profondo paziente/terapeuta e terapeuta/terapeuta.

E abbiamo deciso anche di renderlo "collettivo" aprendolo a tutti i colleghi che ogni giorno operano "in studio" confrontandosi con i propri pazienti e con le loro profonde tematiche. Chi vorrà contribuire potrà farlo inviando spunti, riflessioni, confidenze, meraviglie e tutto quello che è inerente al rapporto terapeutico e al rapporto con la psicologia e che è stato "vissuto" direttamente sulla propria pelle ed è parte fondante della propria esperienza professionale e personale.

Sarà uno spazio libero dove ritrovarsi fra chi offre psicologia professionale (in particolare "clinica") e chi ne usufruisce o ne ha già usufruito per conoscersi e migliorarsi!

 

Uccellini che si perdono: Tesfay
Vacanze: un’opportunità per rigenerarsi
 

Commenti

Già registrato? Login qui
Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.psiconline.it/

0
condivisioni

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

Psicoterapia

La psicoterapia è una forma d’intervento terapeutico nei confronti di disturbi emotivi, comportamentali, ecc., condotto con tecniche psicologiche. La Psicote...

Acalculia

L'acalculia è un deficit di calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale la definì c...

News Letters

0
condivisioni