Pubblicità

Ricerche e Contributi

La Psicoterapia Breve Corporea - PBC

on . Postato in Ricerche e Contributi

il modello della Psicoterapia Breve Caratteroanalitica di Xavier Serrano Hortelano

“La parola […] ‘espressione’ descrive esattamente, evidentemente in base a sensazioni organiche,
il linguaggio del vivente: il vivente si esprime in movimenti, e quindi noi parliamo di ‘movimenti espressivi’”.

Wilhelm Reich (Analisi del carattere)

psicoterapia breve corporea1. Introduzione

Il modello della Psicoterapia Breve Corporea - PBC (o Psicoterapia Breve Caratteroanalitica, secondo il modello di Xavier Serrano Hortelano) ha come referenze storiche la psicoterapia breve di orientamento psicoanalitico, psicodinamico, strategico e psicocorporeo.

La PBC prende spunto, rielabora e integra alcuni contributi dei più importanti autori che hanno fatto ricerca sulle psicoterapie brevi; sistematizza e integra al suo interno la metodologia della Vegetoterapia Caratteroanalitica di Wilhelm Reich e di Federico Navarro[1], ponendosi come un modello con una propria specifica identità all’interno delle psicoterapie brevi dinamiche e della psicoterapia corporea.

I test psicologici

on . Postato in Ricerche e Contributi

Una rassegna dei principali Test psicologici disponibili in Italia. Ovviamente non ci sono tutti i reattivi ma abbiamo cercato di selezionare i principali o quelli maggiormente utilizzati.

test psicologici

Tecniche Proiettive

Le tecniche proiettive si basano sulla teoria della proiezione, che, pur differenziandosi nei vari Autori (ad es. Freud, Murray, Bellak, ecc.) definisce e spiega un fenomeno psichico dinamico che costringe una persona ad esprimere le proprie pulsioni interne su oggetti o altre persone della realtà esterna.

Sono dunque un metodo di indagine della personalità che pone il soggetto di fronte ad una situazione ambigua a cui egli risponderà secondo il significato che questa situazione ha per lui. E’ facile comprendere come i test proiettivi, per la loro complessità, richiedano una grande esperienza e differiscano gli uni dagli altri sia per il materiale utilizzato che per i loro obiettivi e i principi su cui si basano.

Le transizioni alla genitorialità e i suoi legami intergenerazionali....

on . Postato in Ricerche e Contributi

Le transizioni alla genitorialità e i suoi legami intergenerazionali: i genitori degli adolescenti di fronte ai cambiamenti culturali

1. TRE POLI DI OSSERVAZIONE: LA FAMIGLIA, LE TRANSIZIONI FAMILIARI, L’ADOLESCENZA.

a) La famiglia

Lo studio della famiglia è un fenomeno complesso, che non può essere ascritto alla sola psicologia, giacché «al centro della trama dell’esistenza umana in tutti i popoli e in ogni latitudine vi è una polarità esperenziale: il fatto che l’uomo sia contemporaneamente un essere sociale e un individuo a se stante». Lo studio della famiglia è sospeso, pertanto, tra sociologia e psicologia quali hanno come oggetto l’una il versante “esterno” e “sociale” rivolto al gruppo, l’altra il versante “interno”, il cui luogo è il sé. Scabini e Cigoli definiscono la famiglia come un’organizzazione di relazioni primarie fondata sulla differenza di genere e sulla differenza tra generazioni.

Aggressività: sintesi dei contributi sviluppati dalla psicologia

on . Postato in Ricerche e Contributi

L’aggressività è oggetto di interesse e di studio della psicologia da più di un secolo e in questo lasso di tempo sono state sviluppate e sistematizzate diverse teorie ed ipotesi sul comportamento aggressivo umano.

AggressivitàQuesto interesse, all’interno della comunità di psicologia, storicamente si è mosso in ordine sparso e i vari autori spesso hanno lavorato in solitudine concettuale, prettamente nel loro alveo meta-psicologico di riferimento, in tempi differenti e su particolari diversi del comportamento aggressivo.

Ad oggi, pertanto, l’esito di questo interesse della psicologia ha determinato un contesto nel quale vi è una ricca tradizione di ricerca sull’aggressività e molte teorie ed ipotesi sul suo funzionamento, ma senza un “locus” nel quale questi studi possano ritrovarsi tutti (esempio, non è definita una psicologia dell’aggressività), generando per questo un quadro punteggiato e disomogeneo di conoscenze sull’argomento, che ne limita la possibilità di sfruttamento finalizzato a ridurre i comportamenti aggressivi e violenti nella società.

Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2

on . Postato in Ricerche e Contributi

L’ MMPI è un test ad ampio spettro, la cui finalità è quella di valutare le più importanti caratteristiche strutturali della personalità e disturbi emozionali.

Il questionario fu sviluppato presso l’Università del Minnesota dallo psicologo Starke Hathaway e dal neuropsichiatria Charnley McKinley verso la fine degli anni ’30.

Quasi cinquant’ anni dopo, nel 1989, è stata elaborata una nuova versione del test, con l’obiettivo di ridurne

GLI STUDENTI CON DISABILITA' NELL'ATENEO FEDERICO II DI NAPOLI

on . Postato in Ricerche e Contributi

Tiziana Liccardo - Psicologa, responsabile del Servizio Accoglienza per Studenti con Disabilità Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Paolo Valerio - Presidente della Conferenza Nazionale Universitaria dei Delegati per la Disabilità (CNUDD), Delegato del Rettore per la questione disabilità – Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Il 28 gennaio 1999, fu emanata la Legge n. 17 (di integrazione e modifica della legge – quadro 5 febbraio 1992, n.

La psicologia del consumatore

on . Postato in Ricerche e Contributi

Siamo totalmente persuasi dalla pubblicità oppure possiamo agire razionalmente e consciamente?

psicologia del consumatoreDi fronte ad un prodotto ci lasciamo cogliere da un irrefrenabile impulso all'acquisto oppure ponderiamo con calma la sua effettiva utilità e le varie alternative?

Queste sono solo due delle molte domande che, probabilmente, ognuno di noi ogni tanto si pone, domande a cui la psicologia del consumatore tenta di rispondere, pur nella varietà degli approcci, molteplici e disorganici .

Introduzione al Rorschach Comprehensive System

on . Postato in Ricerche e Contributi

Un articolo di Piero Porcelli che ci spiega come nasce e si utilizza il Comprehensive System (CS) di Exner, metodologia di analisi del Test di Rorschach.

rorschach exnerHermann Rorschach morì nel 1922, un anno dopo la travagliata pubblicazione della sua monografia Psychodiagnostik nel 1921 per i tipi della piccola casa editrice Bircher di Berna [1], prima di essere ripubblicato nel 1948 e diffuso nel mondo dalla Hans Huber Verlag di Berna.

Fra le conseguenze di questo evento, ci fu anche quella per cui il test rimase incompleto per quanto riguarda lo sviluppo della metodologia.

Somatic Inkblot Series : una valutazione della percezione corporea

on . Postato in Ricerche e Contributi

La psicologia sperimentale ci rende continuamente disponibili nuovi materiali per la psicodiagnostica e per la valutazione di particolari situazioni o esigenze del paziente psichiatrico.

Fra tutti questi nuovi test diventa necessario, se non obbligatorio, selezionare quelli che possono essere proficuamente usati nella pratica quotidiana e che siano sufficientemente potenti, e nel contempo duttili, da fornire il maggior numero possibile di informazioni e la maggiore attendibilità delle stesse.

Max Luscher e il Test dei Colori

on . Postato in Ricerche e Contributi

Max Lüscher è nato a Basilea.

All’età di 16 anni, ancora studente liceale, si occupò, all’università della sua città natale, di conferenze e seminari filosofici e psicologici riscuotendo particolare approvazione da parte del preside della facoltà universitaria. Si occupò metodicamente e a livello sperimentale del famoso test del suo conterraneo Hermann Rorschach e sviluppò nuovi criteri

La SIPSOT e la Riforma Sanitaria

on . Postato in Ricerche e Contributi

Il 16 luglio 1999 è stato pubblicato sul Supplemento Ordinario 132-L della Gazzetta Ufficiale n. 165 il D.L.vo 229: “Norme per la razionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale”, la cosiddetta “legge Bindi”.

Questa legge introduce novità sostanziali nel SSN riguardo agli obiettivi, all'organizzazione, alle attività, al personale (si pensi, ad esempio, alla rivoluzione nella dirigenza sanitaria) e alla formazione.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

Il Test del Villaggio come tec…

La ripetizione e la trasformazione nello spazio e nel tempo Il test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (cas...

Psicologo Faber

Lo psicologo non è solo quello che cura ma, in senso più ampio, è interessato al benessere e alla crescita tanto delle singole persone quanto delle comunità. Co...

Psicologi che fanno video: ste…

Proseguono i consigli di Stefano Paolillo agli psicologi che fanno video e che desiderano utilizzarli nella promozione della loro attività professionale Nel pr...

Le parole della Psicologia

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

L’adolescenza

L'adolescenza (dal latino adolescentia, derivato dal verbo adolescĕre, «crescere») è quel tratto dell'età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato...

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

News Letters