Pubblicità

Ricerche e Contributi

Le transizioni alla genitorialità e i suoi legami intergenerazionali....

on . Postato in Ricerche e Contributi

Le transizioni alla genitorialità e i suoi legami intergenerazionali: i genitori degli adolescenti di fronte ai cambiamenti culturali

1. TRE POLI DI OSSERVAZIONE: LA FAMIGLIA, LE TRANSIZIONI FAMILIARI, L’ADOLESCENZA.

a) La famiglia

Lo studio della famiglia è un fenomeno complesso, che non può essere ascritto alla sola psicologia, giacché «al centro della trama dell’esistenza umana in tutti i popoli e in ogni latitudine vi è una polarità esperenziale: il fatto che l’uomo sia contemporaneamente un essere sociale e un individuo a se stante». Lo studio della famiglia è sospeso, pertanto, tra sociologia e psicologia quali hanno come oggetto l’una il versante “esterno” e “sociale” rivolto al gruppo, l’altra il versante “interno”, il cui luogo è il sé. Scabini e Cigoli definiscono la famiglia come un’organizzazione di relazioni primarie fondata sulla differenza di genere e sulla differenza tra generazioni.

Aggressività: sintesi dei contributi sviluppati dalla psicologia

on . Postato in Ricerche e Contributi

L’aggressività è oggetto di interesse e di studio della psicologia da più di un secolo e in questo lasso di tempo sono state sviluppate e sistematizzate diverse teorie ed ipotesi sul comportamento aggressivo umano.

AggressivitàQuesto interesse, all’interno della comunità di psicologia, storicamente si è mosso in ordine sparso e i vari autori spesso hanno lavorato in solitudine concettuale, prettamente nel loro alveo meta-psicologico di riferimento, in tempi differenti e su particolari diversi del comportamento aggressivo.

Ad oggi, pertanto, l’esito di questo interesse della psicologia ha determinato un contesto nel quale vi è una ricca tradizione di ricerca sull’aggressività e molte teorie ed ipotesi sul suo funzionamento, ma senza un “locus” nel quale questi studi possano ritrovarsi tutti (esempio, non è definita una psicologia dell’aggressività), generando per questo un quadro punteggiato e disomogeneo di conoscenze sull’argomento, che ne limita la possibilità di sfruttamento finalizzato a ridurre i comportamenti aggressivi e violenti nella società.

Minnesota Multiphasic Personality Inventory-2

on . Postato in Ricerche e Contributi

L’ MMPI è un test ad ampio spettro, la cui finalità è quella di valutare le più importanti caratteristiche strutturali della personalità e disturbi emozionali.

Il questionario fu sviluppato presso l’Università del Minnesota dallo psicologo Starke Hathaway e dal neuropsichiatria Charnley McKinley verso la fine degli anni ’30.

Quasi cinquant’ anni dopo, nel 1989, è stata elaborata una nuova versione del test, con l’obiettivo di ridurne

GLI STUDENTI CON DISABILITA' NELL'ATENEO FEDERICO II DI NAPOLI

on . Postato in Ricerche e Contributi

Tiziana Liccardo - Psicologa, responsabile del Servizio Accoglienza per Studenti con Disabilità Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Paolo Valerio - Presidente della Conferenza Nazionale Universitaria dei Delegati per la Disabilità (CNUDD), Delegato del Rettore per la questione disabilità – Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Il 28 gennaio 1999, fu emanata la Legge n. 17 (di integrazione e modifica della legge – quadro 5 febbraio 1992, n.

La psicologia del consumatore

on . Postato in Ricerche e Contributi

Siamo totalmente persuasi dalla pubblicità oppure possiamo agire razionalmente e consciamente?

psicologia del consumatoreDi fronte ad un prodotto ci lasciamo cogliere da un irrefrenabile impulso all'acquisto oppure ponderiamo con calma la sua effettiva utilità e le varie alternative?

Queste sono solo due delle molte domande che, probabilmente, ognuno di noi ogni tanto si pone, domande a cui la psicologia del consumatore tenta di rispondere, pur nella varietà degli approcci, molteplici e disorganici .

Introduzione al Rorschach Comprehensive System

on . Postato in Ricerche e Contributi

Un articolo di Piero Porcelli che ci spiega come nasce e si utilizza il Comprehensive System (CS) di Exner, metodologia di analisi del Test di Rorschach.

rorschach exnerHermann Rorschach morì nel 1922, un anno dopo la travagliata pubblicazione della sua monografia Psychodiagnostik nel 1921 per i tipi della piccola casa editrice Bircher di Berna [1], prima di essere ripubblicato nel 1948 e diffuso nel mondo dalla Hans Huber Verlag di Berna.

Fra le conseguenze di questo evento, ci fu anche quella per cui il test rimase incompleto per quanto riguarda lo sviluppo della metodologia.

Somatic Inkblot Series : una valutazione della percezione corporea

on . Postato in Ricerche e Contributi

La psicologia sperimentale ci rende continuamente disponibili nuovi materiali per la psicodiagnostica e per la valutazione di particolari situazioni o esigenze del paziente psichiatrico.

Fra tutti questi nuovi test diventa necessario, se non obbligatorio, selezionare quelli che possono essere proficuamente usati nella pratica quotidiana e che siano sufficientemente potenti, e nel contempo duttili, da fornire il maggior numero possibile di informazioni e la maggiore attendibilità delle stesse.

Max Luscher e il Test dei Colori

on . Postato in Ricerche e Contributi

Max Lüscher è nato a Basilea.

All’età di 16 anni, ancora studente liceale, si occupò, all’università della sua città natale, di conferenze e seminari filosofici e psicologici riscuotendo particolare approvazione da parte del preside della facoltà universitaria. Si occupò metodicamente e a livello sperimentale del famoso test del suo conterraneo Hermann Rorschach e sviluppò nuovi criteri

La SIPSOT e la Riforma Sanitaria

on . Postato in Ricerche e Contributi

Il 16 luglio 1999 è stato pubblicato sul Supplemento Ordinario 132-L della Gazzetta Ufficiale n. 165 il D.L.vo 229: “Norme per la razionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale”, la cosiddetta “legge Bindi”.

Questa legge introduce novità sostanziali nel SSN riguardo agli obiettivi, all'organizzazione, alle attività, al personale (si pensi, ad esempio, alla rivoluzione nella dirigenza sanitaria) e alla formazione.

L’ARMATURA E LA COLOMBA. Esperienze di Riabilitazione psichiatrica

on . Postato in Ricerche e Contributi

Premessa

E’ passato quasi un ventennio da quel vento innovatore di Psichiatria Democratica che lambì anche la nostra regione, e poco, o meglio niente, è stato fatto nei servizi psichiatrici.

Ancora studente di psicologia, ricordo il fervore del Movimento di quegli anni e la pregnanza emozionale di quell’incontro con Franco Basaglia e il tenace attacco alle istituzioni custodi della manicomializzazione. Durante quella conferenza in Chieti, all’entusiasmo delle parole del Padre della Psichiatria deistituzionalizzante e delle esperienze goriziane, seguì un indignato abbandono dell’auditorium da parte di un noto imprenditore sanitario,responsabile di una casa di cura psichiatrica del nostro territorio.

Quante speranze in quel memorabile giorno, si pensava ad un cambiamento, ad un radicale e nuovo impegno, a rinnovate risorse nella attuazione di quanto previsto dallo "spirito" oltre che dalla "lettera" della legge di riforma dell’assistenza psichiatrica in Italia.

Ruolo degli psicologi nei setting medici

on . Postato in Ricerche e Contributi

La Psicologia dell'emergenza: la risposta della comunità dopo la bomba di Oklahoma City e dopo il terremoto dell'Umbria e delle Marche.

Il ruolo dello psicologo americano negli ospedali è andato evolvendosi dalla II Guerra Mondiale con lo sviluppo della psicologia clinica come professione.

Inizialmente, il ruolo predominante degli psicologi era quello di psicodiagnostici, ad esempio, valutando l'impatto cognitivo-intellettivo, neuropsicologico ed emozionale dei traumi bellici. Per questa competenza gli psicologi erano inizialmente visti come consulenti o tecnici.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Attacchi di ansia in un minore…

Ada, 36     Buonasera.Il mio compagno è separato da circa 2 anni. ha due figlie di 7 e 5 anni. La più grande nelle ultime settimane ha avuto de...

Sta con me ma ama ancora la su…

Fede.love.23, 47     Sono separata e vivo da sola con 2 figli a carico senza nessun aiuto economico del mio ex marito.Sto con lui da 5 anni ma fi...

Ansia e problemi sociali (1572…

Nadarmozc, 32     Gentili dottori,è da qualche tempo che avverto uno strano fenomeno, di duplice natura.Quando sono fuori casa (Assolutamente la ...

Area Professionale

Le regole fondamentali per psi…

La professione di psicologo oggi ha, inevitabilmente, anche una proiezione nel marketing sanitario e professionale. I video sono parte fondamentale di questo se...

Articolo 42 - il Codice Deonto…

Si conclude su Psiconline.it, con il commento all'art.42 (vigenza), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana ha s...

Articolo 41 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.41 (Osservatorio Permanente) prosegue, su Psiconline.it, il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Gruppi self-help

Strutture di piccolo gruppo, a base volontaria, finalizzate all’aiuto reciproco e al raggiungimento di scopi particolari I gruppi di self-help (definiti anche ...

Demenza Semantica

Con la locuzione demenza semantica o SD (dall'inglese semantic dementia) si fa riferimento ad un particolare tipo di demenza frontotemporale il cui esordio è ca...

Autostima

L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore personale ...

News Letters