Pubblicità

Libri e riviste

INTER – NOS sul come si trattano gli Psicologi

on . Postato in Libri e riviste

Editrice Clinamen Interna/Mente A cura di Fabrizio Rizza pgg. 85 E 14,00

Recensione a cura di Carmela Mainiero

Inter-Nos, libro curato da Fabrizio Rizzi, raccoglie una serie di articoli ad hoc su tematiche importanti per la comprensione dei rapporti tra psicologi. In realtà c’è l’affermazione di profonde e radicate problematiche di interazione dovute ad alcuni fondamentali punti che Rizzi conferma attraverso gli scritti dei suoi colleghi psicologi.Primo limite nel rapporto con i

PROGETTI DI PSICOLOGIA Scuola,Professione ed Esame di stato

on . Postato in Libri e riviste

Davide Viola, Edizioni Psiconline, E 14,00; pgg. 126

Recensione a cura di Mainiero Carmela

Il volume di Davide Viola, Edizioni Psiconline, è una raccolta di diciotto progetti di psicologia, in ambito scolastico per le scuole secondarie di primo e secondo grado, già pronti per l’uso e corredato, in conclusione, da tre appendici composte da schede operative ideate per gli studenti.

L’attuale istituzione scuola è investita da emergenze educative, emotive, comportamentali,

La Mente estetica che cos’è il bello e perché la nostra mente lo apprezza

on . Postato in Libri e riviste

Giuseppe Polipo, Edizioni Psiconline, 2009, € 20,00, pag. 124 a colori

Il testo di Giuseppe Polipo, Edizioni Psicoline, si presenta come un breve saggio che descrive, ripercorre e analizza teorie, opinioni e tecniche sulla percezione estetica integrandole in una visione multidisciplinare.

“La mente estetica” descrive la percezione del bello come espressione della somma tra unicità biologica e riferimenti personali e sociali, proprio questi ultimi sembrano i maggiori responsabili

Sara, Elisabetta e le altre...

on . Postato in Libri e riviste

Cosa accade nella donna quando si accorge di non essere come tutte le altre che diventano mamme?

sara elisabettaSulla base di questa problematica Cristina D' Orsi ha maturato l'idea di scrivere il libro "Sara, Elisabetta e le altre..."

L'autrice con parole semplici catapulta il lettore nelle problematiche di queste donne e ne fa comprendere empaticamente a pieno il loro stato d'animo, uno stato d'animo ferito e coinvolto in un ciclo di emozioni quali: vergogna, paura, solitudine, diversità per l' impossibilità di sentirsi “donne” a causa della loro infertilità.

Se l’amore ferisce, di G. Maiolo e G. Franchini

on . Postato in Libri e riviste

“Se l’amore ferisce”, scritto dalla coppia di psicologi-scrittori G.Maiolo e G. Franchini ed edito da Erickson è un volume appartenente alla collana Capire il Cuore.

selamoreferisceGli autori ripercorrono le emblematiche storie di otto donne che hanno sofferto e soffrono per amore perché prigioniere del loro vissuto, del loro presente, dei loro sensi di colpa.

Vite offuscate da una rabbia sommersa, non elaborata, che brucia dentro, che soffoca. Il lettore viene accompagnato, pagina dopo pagina, in un viaggio tra storie comuni, in luoghi anonimi immersi in un tempo statico perché imbrigliato in una progettualità che diventa semplice proposizione di eventi e situazioni passate, troppo spesso subite.

La sala degli Specchi: comunicazione e psicologia gruppale, di Lo Iacono e Milazzo

on . Postato in Libri e riviste

“Questo gruppo è come il mare, rode fuori ma anche dentro” scrive Antonio Lo Iacono, Psicologo del lavoro e Psicoterapeuta, ne “La sala degli specchi: comunicazione e psicologia gruppale”

la sala degli specchiUn libro travolgente che con la sua semplicità e il suo essere poliedrico fa conoscere orizzonti un tempo racchiusi solo in nicchie teoriche, dove molto spesso la conoscenza finisce per intrappolare la persona piuttosto che lanciarla nel cielo dello spirito critico e dell’immaginazione. Si sofferma su una realtà tanto indagata eppure ancora non compresa nelle sue innumerevoli sfaccettature, quella del gruppo.

Ho perso le parole. Potere e dominio nelle pratiche di cura

on . Postato in Libri e riviste

La cura come promessa o la cura come minaccia? Il dilemma è viscerale ed è, al fondo, strettamente legato al sentimento di base nel quale si radica il germe del dominio: la paura. Il rapporto di cura è un faticoso equilibrio tra potere e dominio

hopersoleparoleCosta fatica affidarsi al buio al soggetto che cura: una sensazione di vulnerabilità immancabilmente assale nell'atto di darsi con la propria autenticità.

Seppur adeguatamente occultato o cammuffato sotto mentite spoglie, il tema del potere è parte integrante della formazione accademica e della organizzazione corporativa di medici, psicologi, pedagogisti, educatori, insegnanti e assistenti sociali. Non solo: la volontà di potere è alla base di qualunque vocazione professionale di questo tipo. E' proprio dall'esercizio del potere che queste funzioni traggono la loro ragione di esistere. Ecco allora che la questione cruciale non è data dalle competenze o dalle qualità, ma dall'atteggiamento nei confronti del potere. L'uso che se ne fa è il tema centrale che queste pagine, con inconsueto coraggio e acuta profondità di analisi, affrontano.

Voglio fare lo psicologo, di Katia Carlini

on . Postato in Libri e riviste

Il volume pubblicato da Edizione Psiconline è un compendio originale ma anche molto critico della attuale situazione che riguarda e investe i giovani laureati in psicologia e, a mio avviso, non solo.

vogliofarelopsicologoIn realtà il testo focalizza l’attenzione sulla volontà, l’ostinazione e la fantasia che i giovani, dopo aver maturato anni di formazione universitaria, un anno di tirocinio, esame di stato per l’abilitazione all’esercizio della professione e numerosi corsi, master e scuola di specializzazione con un dispendio notevole di forze e denaro, devono possedere per poter finalmente svolgere a pieno titolo la professione che hanno scelto.

L'attaccamento disorganizzato

on . Postato in Libri e riviste

Lattaccamento disorganizzatoAutori: Judith Solomon – Carol George
Edizioni: Il Mulino
Collana: Prismi, pag. 402, 2007

Nella vita di tutti i bambini la formazione del legame di attaccamento con i genitori risulta un'esperienza fondamentale. La teoria dell'attaccamento sostiene che nel primo anno di vita i bambini imparano a confrontarsi in modo organizzato con eventi stressanti ed emozioni negative. Tre sono gli stili di attaccamento organizzato: l'attaccamento evitante, l'attaccamento ambivalente e l'attaccamento sicuro. Una trattazione a parte merita l'attaccamento di tipo disorganizzato.

Il posto del panico, il tempo dell'angoscia, di Maurizio Montanari

on . Postato in Libri e riviste

Il terapeuta apre la porta del suo studio e si ritrova di fronte un uomo angosciato. L'angoscia è molto spesso dovuta ad una perdita, ad una separazione, ad un'aspirazione mancata, ad una rottura.

ilpostodelpanicoIdeali che sfumano, ambizioni lavorative mai raggiunte, mariti che chiedono la separazione, fidanzate che ti lasciano senza un'apparente motivo; sono questi gli elementi scatenanti che provocano l'insorgenza dell'angoscia, di un'angoscia che non riesci più a contenere e che sfuma nell'insorgenza di patologie come gli attacchi di panico, depressioni, disturbi alimentari.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Le parole della Psicologia

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

Aerofobia

Con il termine aerofobia (o aviofobia) viene definita la paura di volare in aereo per via di uno stato d'ansia a livelli significativi. ...

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

News Letters