Pubblicità

Sessuologia

Tags: sessuologia

Come il nostro cervello calcola l'attrazione

on . Postato in Sessuologia

Un nuovo studio cerca di spiegare come fa il nostro cervello a combinare le caratteristiche dell'attrazione


attrazione

L'attrazione è una questione prettamente personale, tutti noi abbiamo diversi standard di bellezza e il nostro esclusivo profilo di attrazione. La maggior parte della gente attribuisce un certo valore all'intelligenza e alla gentilezza, tuttavia quando si tratta di caratteristiche fisiche, l'altezza è una caratteristica attraente negli uomini, mentre una bassa differenza tra vita e fianchi, è solitamente considerato attraente nelle donne.

A parte questo, le tendenze sono difficili da identificare se non attraverso tratti vaghi, spesso inconsciamente identificati come ad esempio la simmetria facciale, la qualità vocali  e la somiglianza con caratteristiche tipiche del nostro genitore del sesso opposto (per quanto riguarda l'attrazione eterosessuale). Anche il profumo sembra avere un ruolo importante in questo processo ma non in un modo che possiamo effettivamente esprimere. La questione è complicata.

I ricercatori hanno identificato una serie di caratteristiche che contribuiscono, in maniera diversa, a valutare la nostra attrazione verso qualcuno/a.

Sia negli uomini sia nelle donne, queste caratteristiche includono:

  • Gentilezza;
  • Intelligenza;
  • Affidabilità;
  • Stabilità emotiva;
  • Buona salute.

Per gli uomini si aggiungono caratteristiche come apparente giovinezza e fertilità, mentre le donne tendono ad essere più attratte dalla maturità e da uno status socio economico elevato.

Pubblicità


Queste tendenze generali, principalmente derivanti dalla ricerca sull'attrazione eterosessuale, consentono una sostanziale variazione interpersonale. Inoltre, sappiamo che le attrazioni sono influenzate anche da fattori sociali e culturali, da cambiamenti nelle circostanze familiari, dall'invecchiamento, dai livelli di testosterone (sia negli uomini sia nelle donne) e anche dai cicli mestruali nelle donne.

La domanda posta dai ricercatori è come questi fattori si integrano nella nostra mente. Ad esempio, alcuni fattori contano più di altri? Esiste un sistema di classificazione in questo processo? Abbiamo delle caratteristiche determinanti che devono essere presenti o assenti indipendentemente da qualsiasi altra cosa? Daniel Conroy-Beam e David Buss hanno condotto un progetto di ricerca per rispondere a ciò.

Usando centinaia di partecipanti, i ricercatori, hanno applicato diversi modelli matematici per integrare 23 componenti individuali di attrazione e hanno misurato il modo in cui ognuno di essi ha spiegato l'attrazione generale dal punto di vista personale.

Il risultato è stato relativamente semplice: il miglior modello matematico era quello della distanza euclidea, che spiega essenzialmente come tutte le componenti dell'attrazione hanno un peso approssimativamente uguale e "si sommano" a un senso generale di attrazione attraverso un semplice modello multidimensionale.

Questo è matematicamente semplice, ma difficile da concettualizzare mentalmente, poiché possiamo solo immaginare le cose, con l'occhio della nostra mente, in tre dimensioni. Questi risultati suggeriscono che un algoritmo euclideo è un buon modello per cui più preferenze sono integrate nella scelta del compagno.

 

Fonte

  • Conroy-Beam, D., & Buss, D. M. (2017). Euclidean distances discriminatively predict short-term and long-term attraction to potential mates. Evolution and Human Behavior, 38(4), 442-450.

 

A cura del Dottor Andrea di Maio

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

La Mela, l’eros e il mondo

on . Postato in Sessuologia

La mela può essere considerata come un simbolo universale su tutti i livelli del dare e ricevere amore, anche da un punto di vista fisico

La Mela leros e il mondo

“Perché non sei una mela con la buccia tutta lucida e croccante?
Io ti vorrei una mela, vera, semplice, spontanea, rilassante.
E non un orologio dal meccanismo sofisticato, complicato, incomprensibile.…
Non generale, tattico, romantico crudele né schiava umile né santa con candele.
Io ti vorrei una mela, bella liscia senza spine luccicante”
(Battisti-Mogol, Perché non sei una mela)

La Mela, è la rappresentazione dell’archetipo della Grande Madre e dei suoi triplici aspetti di Vergine, Madre e Anziana. Infatti, tagliando una mela a metà attraverso l’asse longitudinale, troverai un Pentagramma, la stella a cinque punte. Anche il fiore di melo contiene il simbolismo del cinque (ha infatti cinque petali). Il numero cinque, così come il numero tre erano e sono sacri alla Grande Dea. Rappresenta il punto di fusione della materia e del cielo e la Mela è la celebrazione di questa unione.

Migliorare la propria soddisfazione sessuale. Alcuni piccoli consigli

on . Postato in Sessuologia

In un rapporto di coppia la soddisfazione sessuale è una parte importante della relazione poiché consente ai partner di affrontare con maggiore interesse e disponibilità il vissuto quotidiano. Consigli e suggerimenti per modificare in senso positivo la soddisfazione sessuale.

Migliorare la propria soddisfazione sessuale. Alcuni piccoli consigliUna vita sessuale soddisfacente è più che un semplice rapporto sessuale o un semplice orgasmo; alcune qualità sorprendenti possono infatti migliorarla notevolmente!

La soddisfazione sessuale promuove la soddisfazione relazionale, come anche la felicità nella vita, ed è quindi vitale per il mantenimento delle nostre relazioni intime e romantiche!?

Sulla base di tale asserzione, intuitivamente si potrebbe pensare che gli individui con più partner sessuali abbiano anche una vita sessuale più soddisfacente; tuttavia, secondo alcune ricerche, per quelle coppie con una relazione stabile da anni, ed in particolare per gli uomini, avere più partner sessuali è associato ad una minore soddisfazione sessuale.

Immagine corporea e sessualità femminile

on . Postato in Sessuologia

La percezione dell'immagine corporea, sia nell'uomo che nella donna, sembra rivestire un ruolo fondamentale nella gestione della sessualità femminile e maschile e nell'indurre comportamenti positivi in questo ambito.

Immagine corporea e sessualità femminileUn nuovo studio suggerisce che le donne che vivono positivamente il proprio corpo, in particolare i propri genitali, trovano più facile raggiungere l'orgasmo e hanno maggiori probabilità di impegnarsi in comportamenti di promozione della salute sessuale.

Ruolo di genere: teorie e sviluppo

on . Postato in Sessuologia

Come si sviluppano le differenze di genere durante gli anni dell'infanzia e quali linee teoriche sono state proposte sulla base dello sviluppo del ruolo di genere? Un articolo per saperne di più.

Ruolo di genere teorie e sviluppoIl concetto di “genere” è uno degli attributi più centrali delle persone, nonché oggetto di infinito interesse in tutte le società.

Non dovrebbe quindi sorprendere il fatto che i bambini siano anche consapevoli delle caratteristiche legate al genere e che mostrino sin da piccolissimi queste qualità molto prima della loro maturità sessuale.

Ti spaventano gli omosessuali? Forse inconsciamente ti attraggono!

on . Postato in Sessuologia

Una recente ricerca effettuata in Svizzera mostra che le attitudini negative verso gli omosessuali spesso sono correlate con l’attrazione inconscia verso immagini che li ritraggono.

Ti spaventano gli omosessualiI risultati di una ricerca pubblicata su “The Journal of Sexual Medicine” suggeriscono che può esserci una discrepanza tra le attrazioni impulsive inconsce e gli atteggiamenti consci che riguardano la sessualità.

L'attrazione fisica? Dipende dalla situazione sentimentale

on . Postato in Sessuologia

Avere un rapporto di coppia influenza la percezione di ciò che ci attrae. Cioè, se siete single, siete attratti da chi è il vostro opposto, ma se avete una relazione avete più probabilità di trovare attraenti le facce simili alle vostre.

attrazione fisicaGli opposti si attraggono!’, dice il proverbio. Ma una nuova ricerca suggerisce che ciò è vero solo se non avete una relazione.

Cioè, se siete single, siete attratti da chi è il vostro opposto, ma se avete una relazione avete più probabilità di trovare attraenti le facce simili alle vostre.

Domande imbarazzanti: mamma, come sono nato io?

on . Postato in Sessuologia

“Si vedano una buona volta i bambini per come sono, e non per come vorremmo che fossero, e nell’educarli si segua la linea di sviluppo dettata dalla natura, invece di dar retta a morte prescrizioni.” C.G. Jung

domandeIl grande maestro della psicologia Carl Gustav Jung scriveva queste parole già più di 100 anni fa, riferendosi al desiderio dei bambini di sapere da dove vengono, qual è l’origine della vita e come funziona il mistero della nascita.

Disfunzione erettile psicogena: alcuni consigli per affrontarla

on . Postato in Sessuologia

Dopo aver approfondito in un precedente articolo la natura della disfunzione erettile psicogena e le dinamiche che le danno origine , vorrei dare alcune idee e spunti utili per le coppie che vivono questa situazione.

psicogenaSia l’uomo che porta il sintomo, sia la persona al suo fianco, infatti, possono avere un ruolo ugualmente importante.

Disfunzione erettile psicogena: parliamone!

on . Postato in Sessuologia

Nei nostri tempi si parla molto, e giustamente, degli stereotipi e delle aspettative sociali di cui sono vittime le donne. Ciò di cui purtroppo si parla molto meno sono le costrizioni e i ruoli stereotipati di cui sono vittime gli uomini.

leonPur nei grandi cambiamenti culturali che la nostra società ha attraversato e sta attraversando, resta l’idea di fondo che un uomo per essere tale debba essere forte, prestante, padrone di ogni situazione e sempre pronto all’azione… anche per quanto riguarda il sesso.

Disturbo del desiderio e dell'eccitazione sessuale femminile

on . Postato in Sessuologia

Ciò che un tempo veniva definita come frigidità, oggi, all'interno del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-5) prende il nome di Disturbo del desiderio e dell'eccitazione sessuale femminile.

disturbo eccitazione sessuale femminileIl DSM-5 specifica che il disturbo del desiderio e dell'eccitazione sessuale femminile è caratterizzato da una completa mancanza o significativa riduzione dell'interesse o dell'eccitazione sessuale.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (156328344573…

la vita è un caos, 17 Salve, siamo due sorelle di 17 anni e sono ormai 4 anni che nostra madre ha divorziato con nostro padre e dopo poco tempo ha conosciuto...

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Area Professionale

Articolo 26 - il Codice Deonto…

Con il commento all'articolo 26 (utenza e conflitti personali) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settiman...

La rilevazione del trauma al T…

Il Test del Villaggio e la sua costruzione possono idealmente inscriversi in una spirale aurea sulla quale vengono declinate le diverse fasi di vita, dalla nasc...

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Le parole della Psicologia

Nausea

E' una sensazione di malessere e fastidio allo stomaco che può precedere il vomito.  Di solito la nausea si presenta nel momento in cui mangiamo qualcos...

Lapsus

Il lapsus (in latino "caduta/scivolone") è un errore involontario consistente nel sostituire un suono o scrivere una lettera invece di un’altra, nella fusione d...

Pornografia

Per definire un materiale o contenuto con il termine di ‘pornografia’ è necessario che “una rappresentazione pubblica sia esplicitament...

News Letters