Pubblicità

News di psicologia

LE NEWS DI PSICOLOGIA DA TUTTO IL MONDO

Tags: news di psicologia

Perché, a volte, non vediamo cosa abbiamo effettivamente visto?

on . Postato in News di psicologia

I neuroscienziati dell'Università di Georgetown affermano di aver identificato come le persone possono avere un "crash nell'elaborazione visiva", un'alterazione dei segnali di trasmissione e di feedback che possono indurci a non essere coscienti degli stimoli che il nostro cervello ha riconosciuto.

immagini visto

Nel Journal of Vision, gli investigatori descrivono cosa può accadere quando viene chiesto al cervello di elaborare più informazioni di quante ne possa gestire. Il fenomeno, che chiamano "arresto anomalo dell'elaborazione visiva", si verifica quando i neuroni impegnati nell'elaborazione di un'immagine sono incaricati ad elaborarne un'altra troppo rapidamente e quindi una o entrambe le immagini non raggiungono la consapevolezza cosciente.

Lo stress durante la gravidanza può influire sul sesso del bambino, rischio di parto pretermine

on . Postato in News di psicologia

Si sta affermando che lo stress materno durante la gravidanza può influenzare lo sviluppo del feto e del bambino, nonché i risultati della nascita, e un nuovo studio condotto dai ricercatori della Columbia University Vagelos College of Physicians and Surgeons e NewYork-Presbyterian, ora identifica i tipi di stress fisico e psicologico che influiscono di più.

stress gravidanza bambino

Lo studio è stato pubblicato online sulla rivista PNAS, the Proceedings of National Academy of Sciences. "L'utero è una prima e influente casa, importante quanto quella in cui cresce un bambino, se non di più", afferma il leader dello studio Catherine Monk, PhD, professoressa di psicologia medica presso il Vagelos College of Physicians and Surgeons della Columbia University e direttrice del Women's Mental Health nel Department of Obstetrics & Gynecology al NewYork-Presbyterian/Columbia University Irving Medical Center.

L'uso dei social media avviene sia online che offline

on . Postato in News di psicologia

I social media hanno cambiato il modo in cui le persone interagiscono. Tuttavia, l'uso dei social media non è né statico né specificamente collegato a determinate piattaforme. Le capacità tecniche emergenti, i cambiamenti nello stile di vita e la gestione del tempo, nonché le crescenti possibilità di interagire online e offline influenzano contemporaneamente il nostro uso dei social media. Questi sono alcuni dei risultati di una nuova tesi di dottorato su Instagram e social media dell'University of Gothenburg.

social media online offline

Nei suoi studi, la dottoressa BeataJungselius, si è concentrata sull'uso di Instagram e ha condotto interviste con un gruppo di utenti nel 2012, mentre cinque anni dopo è tornata da quello stesso gruppo di instagrammer per capire come il loro uso, sia di Instagram sia dei social media in generale, sono cambiati nel tempo.

Depressione: gli scienziati trovano circuiti distinti per genere

on . Postato in News di psicologia

La depressione colpisce le donne quasi il doppio rispetto agli uomini, ma svelare il progetto del cervello che regola questo comportamento, e tantomeno identificare specifiche differenze molecolari tra i sessi, si è rivelato difficile.

depressione generi

I ricercatori della Michigan State University, tuttavia, hanno trovato e attivato un interruttore nel cervello, rivelando un singolo circuito nei topi che si attiva durante lo stress ed è controllato dal testosterone. I risultati, pubblicati su Biological Psychiatry, si concentrano sull'attività tra i neuroni nell'ippocampo ventrale, che si attivano sotto stress ed emozione, e l'attivazione dei neuroni del nucleus accumbens, attori critici nella ricompensa e nella motivazione.

La propensione a sentire le "voci" nella schizofrenia può essere stabilita dall'infanzia

on . Postato in News di psicologia

Alcune persone che soffrono di gravi malattie mentali, in particolare la schizofrenia, sentono "voci", note come allucinazioni uditive. Questo sintomo, che colpisce oltre l'80% dei pazienti, è tra i sintomi più prevalenti e angoscianti della schizofrenia. I pazienti "sentono le voci" parlare con loro o su di loro senza che nessuno sia effettivamente lì.

voci schizofrenia

Le allucinazioni uditive, che di solito iniziano nell'adolescenza e nella giovane età adulta, "suonano" molto reali per i pazienti e possono avere un impatto devastante sulla loro qualità della vita perché le "voci" sono in genere angoscianti e distraenti, a volte costringendo il malato a compiere azioni suicide o violente . Scoprire le origini biologiche delle allucinazioni uditive è essenziale per ridurre il loro contributo alla schizofrenia.

Il consumo abituale di tè modula l'efficienza del cervello: prove della valutazione della connettività cerebrale

on . Postato in News di psicologia

I ricercatori hanno reclutato partecipanti più anziani sani in due gruppi in base alla loro  frequenza di consumo di e hanno studiato le reti sia funzionali che strutturali per rivelare il ruolo del bere il nell'organizzazione del cervello.

tè alzheimer

La soppressione dell'asimmetria emisferica nella rete della connettività strutturale è stata osservata a seguito del consumo di . Gli autori non hanno osservato alcun effetto significativo del bere il che riguardasse l'asimmetria emisferica della rete di connettività funzionale.

I libri ci dicono quanto siamo stati felici: misurati 200 anni di felicità

on . Postato in News di psicologia

Esistevano "i bei vecchi tempi" quando le persone erano più felici? Le attuali politiche governative hanno più o meno probabilità di aumentare i sentimenti di benessere dei cittadini?

parole felicità libri

Utilizzando dei nuovi metodi innovativi, i ricercatori dell'University of Warwick, l'University of Glasgow Adam Smith Business School e il The Alan Turing Institute di Londra, hanno creato un nuovo indice che utilizza i dati di libri e giornali per tracciare i livelli di felicità nazionale dal 1820. La loro ricerca potrebbe aiutare i governi a prendere decisioni migliori sulle priorità politiche.

Psicologia dello sviluppo: una svolta positiva

on . Postato in News di psicologia

I bambini di cinque anni adottano un comportamento reciproco nelle interazioni sociali. Uno studio mostra che i bambini, tra 3 e 5 anni, arrivano a riconoscere la reciprocità come una norma.

bambini reciprocità

Occhio per occhio e dente per dente, fallo per gli altri. Queste sono solo alcune delle espressioni familiari che articolano la convinzione che la reciprocità sia un principio fondamentale delle interazioni sociali. Gli psicologi dello sviluppo Monika Wörle e il professor Markus Paulus hanno chiesto se e quando i bambini imparano a considerare la reciprocità come una norma.

Nelle madri, la nausea mattutina viene associata a un maggiore rischio di autismo

on . Postato in News di psicologia

I bambini, le cui madri avevano l'iperemesi gravidica (una forma grave di nausea mattutina) durante la gravidanza, avevano il 53% in più di probabilità di essere diagnosticati con un disturbo dello spettro autistico, secondo la ricerca Kaiser Permanente pubblicata sull'American Journal of Perinatology.

nausea mattutina autismo

"Questo studio è importante perché suggerisce che i bambini nati da donne con iperemesi potrebbero essere associati a un maggiore rischio di autismo", ha detto l'autore principale dello studio Darios Getahun, MD, PhD, del Kaiser Permanente Southern California Department of Research and Evaluation. "La consapevolezza di questa associazione può creare l'opportunità per una diagnosi e un intervento precoci nei bambini a rischio di autismo".

Nella prima infazia, la discriminazione razziale è collegata alla depressione e all'invecchiamento precoce

on . Postato in News di psicologia

Lo stress precoce derivante dalla discriminazione razziale pone gli afroamericani a maggior rischio di un invecchiamento accelerato, un indicatore dello sviluppo prematuro di gravi problemi di salute e forse di una speranza di vita più breve, secondo uno studio condotto da un ricercatore di psicologia della Georgia State University.

discriminazione razziale infanzia depressione

Sierra Carter, assistente professore di psicologia presso il Georgia State, e i suoi collaboratori hanno utilizzato i dati basati su questionari e campioni di sangue per esaminare l'invecchiamento a livello cellulare.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senza via di uscita 2 (1572361…

straniero66, 53 Vi ho già scritto in precedenza e ho avuto la vostra risposta “SENZA VIA DI USCITA (1571319488503)”. Continuo a stare male, attualmente io ...

Senza via di uscita (157131948…

straniero66, 53 Sono sposato da 27 anni, una storia iniziata quando io e mia moglie eravamo poco più che ragazzini, in questi anni, come molte coppie, abbi...

Ansia e inadeguatezza (1570737…

Limmy6, 21 Sono una studentessa universitaria e da quando ho iniziato non ho avuto mai problemi a parlare con gli altri e a fare nuove amicizie. Conosco e ...

Area Professionale

Articolo 42 - il Codice Deonto…

Si conclude su Psiconline.it, con il commento all'art.42 (vigenza), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana ha s...

Articolo 41 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.41 (Osservatorio Permanente) prosegue, su Psiconline.it, il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Articolo 40 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.40 (pubblicità professionale), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo ...

Le parole della Psicologia

Parafrenia

Sindrome psicotica, caratterizzata da vivaci allucinazioni (per lo più uditive, ma anche visive, tattili, olfattive, ecc.) e da idee deliranti, associate a di...

Misofonia

La misofonia, che letteralmente significa “odio per i suoni”,  è una forma di ridotta tolleranza al suono. Si ritiene possa essere un disturbo neurologico...

Complesso di Edipo

Il nome deriva dalla leggenda di Edipo, re di Tebe, che, inconsapevolmente, uccide il padre Laio e sposa la madre Giocasta. Nella teoria psicoanalitica, indica...

News Letters