Pubblicità

Articles Tagged ‘adolescenza ’

Amore o amicizia (1484912771194)

le risposte dellesperto

confusa, 20

 

domanda

 

 

C'è questo ragazzo, andavamo a scuola insieme alle medie ma non ci sono mai stati contatti. Due anni fa ci siamo ritrovati nello stesso gruppo volontario e abbiamo cominciato a interagire. All'inizio credevo che da parte mia ci fosse dell'interesse verso di lui e poi mi è sembrato che l'interesse era corrisposto per alcune parole e alcuni atteggiamenti.

L' universo di Gaia

La scoperta della donna nel «corpo» della psicologia analitica


universo di GaiaGaia abita i luoghi del femminile;
è empatia, nutrimento,
partecipazione intensa, generatività

Il filo conduttore dei saggi inclusi nel volume è la convinzione che la differenza sessuale – abitare cioè un corpo declinato in senso maschile o femminile – informa di sé ogni aspetto dell’esistenza e anche il modo di usare la propria mente.

Le preoccupazioni degli uomini riguardo la misura del pene

L’importanza di un trattamento efficace per l’ “Ansia del pene piccolo” ed il “Disturbo da Dismorfismo Penieno”.

sexual problemCi sono due concetti psicologici usati per descrivere le preoccupazioni degli uomini riguardo la misura del pene. 

Problemi in famiglia ( 1493312088567)

le risposte dellespertoCri, 47

 

domanda

 

 

Sono madre di due ragazzi, uno quasi di 18 anni e l'altro di quasi 14.

Il problema è iniziato col figlio maggiore che è stato vittima di bullismo due anni fa e come valvola di sfogo usava me e suo fratello. Quando ci siamo resi conto del problema siamo intervenuti a scuola e siamo riusciti a risolvere con l'aiuto degli insegnanti.

Accettare il proprio passato e di conseguenza sè stessi (1463697356435)

 le risposte dellespertoMary, 19

D

Salve, il problema con il quale convivo da circa 6 anni è quello di non riuscire ad accettare il mio passato e di conseguenza me stessa.

La causa di ciò è il fatto di essere sempre stata esclusa dai compagni delle medie. Sono sempre stata emarginata ma la situazione è diventata critica in terza media quando mi sono ritrovatasola contro un'intera classe che non mi parlava.

La mia colpa era quella di essere più brava a scuola rispetto alla "capetta" di tutto il gruppo.

Adolescente che non si accontenta mai (1495801146282)

sara, 36le risposte dellesperto

 

 

 

 

 

 

domanda

 

 

Salve,Siamo una famiglia di stranieri che vive in italia da diverso tempo,qualche anno fa, mia sorella dopo maltrattamenti ad opera del marito,decide di separarsi con il mio aiuto e sostegno. il marito da allora nonsi è fatto più vivo.i figli sono due: una ragazza di 15 anni e un ragazzo di 13, mi preoccupa soprattutto il ragazzo, il quale non si accontenta mai vuole sempre di più, secondo lui tutti gli altri hanno più di lui. e per questo motivo è sempre triste

Adolescente con problemi famigliari (147249789291)

le risposte dellespertoAlessia5702, 14

 

D

 

 

Non so bene come iniziare a spiegare la mia storia, premetto che ho un carattere molto chiuso e, sempre, tendo a non mostrare o dire a nessuno come mi sento. Vivo con mia mamma, con cui vado d'accordo ma non riesco a confidarmi su questa cosa con lei.

Adolescenti (1478865276891)

le risposte dellespertoMamma preoccupata, 40

 

D

 

Buongiorno!
Vorrei sapere che conseguenze può subire un adolescente che vive un una provincia in cui c'è stato il terremoto il dover andare a scuola al pomeriggio per un tempo indeterminato, e lasciando completamente tutte quelle che erano le attività che venivano fatte prima del terremoto.
grazie

Amicizia (1457936606247)

le risposte dellespertoLuana, 26

D

 

 

Buon giorno, la contatto perché ho bisogno di una mano su una situazione successa tra me e la mia migliore amica, so che è' un servizio gratuito e quindi non pretendo molto, però sono sicura che mi darà un consiglio.

Amore (147483719831)

le risposte dellespertoPrincess, 13

 

D

 

Da 3 mesi ho lasciato il mio ragazzo,dopo un giorno mi sono messa con un'altro ma solo per dimenticare il mio ex appunto è durata solo una settimana perchè ero e sono ossessionata da lui, appena mi sono resa conto di aver sbagliato ci siamo riavvicinati, lui continuava a dirmi che mi amava ma non si poteva fidare di me dopo tutto quello che gli avevevo detto, ma mi amava tantissimo (parole sue), ma mentre mi diceva queste parole lui si sentiva con un'altra e mentre se la baciava mi diceva che pensava a me, questa ragazza è una poco di buona perchè in giro ci sono foto e video di lei nuda...

Difficoltà con la scuola (1488870114876)

le risposte dellespertoCar, 18

 

domanda

Buongiorno, vorrei avere un aiuto su come affrontare gli ultimi mesi di scuola, che mi sta trasmettendo uno stress assurdo, soprattutto da parte dei professori, che non hanno la benchè minima idea di come ci sentiamo noi studenti, almeno in questo caso.

Dismorfobobia? (1493739076786)

lucke, 42le risposte dellesperto

 

 

domanda

 

 

In adolescenza come tutti i miei coetanei ho sofferto di acne , questo normale problema adolescenziale per me è diventata una grande malattia a cui non ho saputo dare soluzione , ho cominciato anche a coprire e camuffare queste "deformità " provocando reazioni sociali più grottesche e al limite della vergogna , ho affrontato il problema dal punto di vista psicologico senza veri risultati , oggi grazie alla nascita di mio figlio sembra che il mio problema sia finito anche se alcune volte ricado in un baratro temporaneo.

Feccia

FECCIAL’adolescenza è un’età difficile. L’adolescenza privata della propria infanzia è un’età incomprensibile.

Con la crescita, le esperienze si moltiplicano e gli eventi si susseguono, rendendo indispensabile il soccorso della mente. Un’adolescenza senza testa, senza una testa pensante, è come una biglia d’acciaio che rimbalza a caso in un flipper.

Il corpo ed il vuoto: riflessione sugli aspetti psicosomatici come sintomo del disagio adolescenziale

Molto spesso durante la pratica clinica ci si trova ad ascoltare adolescenti e preadolescenti che presentano sintomatologie organiche che sono risultate essere senza eziologia accertata in seguito agli accertamenti medici o che, comunque, possono avere, anche in presenza di una disfunzione di organo, delle cause più profonde e remote.

ragazziFin dall'antichità si è postulato che l'uomo fosse un tutt'uno inscindibile e che, quindi, emozioni e sentimenti potessero agire sugli organi; in particolar modo, poi, la scuola ippocratica di Cos può essere considerata la precorritrice di questo tipo di approccio.

Accettare una prospettiva psicosomatica corrisponde, dunque, ad accettare che fattori psicologici influenzino in qualche modo organi e tessuti al punto di poterne causare una loro patologia che deve comunque essere ben tenuta presente: "La medicina psicosomatica non attribuisce meno importanza della medicina generale ai fattori organici, ma ne attribuisce maggiormente ai fattori psichici rimettendo così in auge un principio antico secondo cui lo spirito e il corpo non sono elementi opposti, ma interdipendenti." (Weiss ed English, cit. in Becache, 1972, pag.211)

Il modello neurobiologico dell’anoressia nervosa

Gli studi suggeriscono che vi siano anomalie all’interno del circuito di ricompensa in soggetti affetti da anoressia nervosa, indicando anche anomalie nell’organizzazione e connessione neurale tra il nucleo accumbens e la corteccia orbitofrontale

anorressia e neuro.1L’anoressia nervosaè caratterizzata dal mantenimento di uno stato di malnutrizione e colpisce approssimativamente l’1% delle donne appartenenti a tutte le classi sociali.

L'altra verginità

laltra verginitàL’inizio dell’adolescenza, che a torto viene definita “età ingrata”, è in realtà uno stato di grazia. Il desiderio, che è una forma di energia umana alta e nobilissima, si sveglia e si potenzia.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Stress e psoriasi (14975571212…

Tamby, 41                 Ho mia figlia di 10 anni che da 3 e mezzo soffre di psoriasi, lei è una bambina all...

Problemi con la mia ragazza e …

Sabrina, 16                   Salve, sono una ragazza di 16 anni, impegnata da quasi un anno e mezzo i...

Signor (1497211992990)

bruno, 76             Ogni giorno mi sento depresso e sempre triste nella mia vita ho pero tutti mia madre e mia nonna gl...

Area Professionale

Approvato il documento dell’Or…

Discusso e approvato al Consiglio Nazionale dell’Ordine (riunitosi sabato 17 giugno) il Documento “Ruolo della Psicologia nei Livelli Essenziali di Assistenza” ...

Workshop: I Pericoli di Facebo…

Il giorno 24 maggio 2017, presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo, si è svolto il primo dei due incontri dedicati alla Web R...

La psicosi: tra Jung, Freud e …

La psicosi è, in gran parte, il risultato di una diade soggetto-oggetto che è presenta nella mente dell’individuo psicotico. Questo signific...

Le parole della Psicologia

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

Cinofobia

Il cane è da sempre l’animale più amato dagli esseri umani, ormai è proverbiale la definizione “migliore amico dell’uomo” e in effetti la storia conferma questa...

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

News Letters