Pubblicità

Articles Tagged ‘abuso sessuale’

Abusi sessuali (1496537428567)

Sole, 22le risposte dellesperto

domanda

 

 

Salve,

sono una ragazza di 22 anni e sto vivendo dei momenti difficili e per farvi capire devo spiegarvi delle cose...

Fin da quando ero piccolina ho subito abusi sessuali fino all età dei miei 18 anni...

Abuso sessuale e dinamiche familiari

Abuso sessuale e dinamiche familiariSono ormai sempre più frequenti e numerosi gli abusi consumati in famiglia, provocando conseguenze negative sulla salute psicofisica e relazionale del bambino, sulla sua sicurezza, sul suo equilibrio emotivo, sulla sua crescita cognitiva e sessuo-affettiva.

Abuso sessuale e dinamiche familiari

abuso sessuale e dinamiche familiariSono ormai sempre più frequenti e numerosi gli abusi consumati in famiglia, provocando conseguenze negative sulla salute psicofi sica e relazionale del bambino, sulla sua sicurezza, sul suo equilibrio emotivo, sulla sua crescita cognitiva e sessuo-affettiva.

Abuso sessuale e sue conseguenze. Intervista a M.Giordano

margherita giordano, autrice di Abuso sesssuale e dinamiche familiariMargherita Giordano è autrice di Abuso sessuale e dinamiche familiari, recentemente pubblicato da Edizioni Psiconline, è psicologa, si occupa di psicologia e psicopatologia dello sviluppo ed è specializzata in ArtCounseling e tecniche di rilassamento.

Nel testo cerca di svelare i giochi familiari tipici delle famiglie abusanti e incestuose e di ricostruire e capire le dinamiche interattive che caratterizzano tali famiglie “patologiche”, soffermandosi prima però sui  fattori predisponenti l’abuso sessuale, l’incesto o il maltrattamento all’interno del nucleo familiare. Nella intervista che segue ci presenta il suo volume da poco in libreria.

Con #MeToo non siamo più vittime

Il #MeToo è un’occasione per riflettere su se stesse e su tutte le volte che ognuna di noi è stata molestata, si è sentita invasa e non ha avuto la forza o la capacità di reagire, ha ricevuto un trattamento indegno dell’essere umano che è. Non ha nulla a che fare, tutto questo, con il “corteggiamento”, con il desiderio reciproco e, per dirla tutta, nemmeno con il “provarci” in modo spontaneo e senza pretese di colleghi, amici, sconosciuti.

Dottoressa Valeria Bianchi Mian

Con #MeToo non siamo più vittimeCon #MeToo non siamo più vittime” dichiara l’attrice (e regista) Asia Argento a un seminario sul ruolo delle donne nei media. E si commuove.

La sua commozione al Parlamento di Bruxelles il 7 marzo scorso è stata accolta con un applauso e io, in tutta sincerità, sono con lei. Mi sento vicina a questa quasi mia coetanea, una donna che, a distanza di tanti anni, ha avuto la voglia e la forza, il coraggio e magari anche lo sghiribizzo, o quel che sia, di indicare al mondo il volto e il nome dell’uomo che, per deformazione viziosa del proprio mestiere, in passato aveva abusato di lei e di molte altre ragazze.

Dagli antichi roghi alle bolge mediatiche. Me Too

Potere degli uomini e potere delle donne. Potere, anche, di un sistema che utilizza la manipolazione del pensiero, come paradossale antidoto alla capacità di pensiero critico, al fine di meglio utilizzare le emozioni e quindi le scelte dei singoli soggetti.

Dottoressa Simonetta Putti

Le vicende partite dal cosiddetto scandalo Harvey Weinstein hanno imperversato, negli ultimi mesi, sui media di ogni tipo. La connessione con #MeToo ha amplificato a dismisura il fenomeno[1].

Effetti dell'abuso sessuale sulla salute mentale

I ricercatori dell’Università dell’Illinois hanno riscontrato una forte correlazione fra il subire un’aggressione sessuale ed un aumentato rischio di sviluppare un’ampia gamma di problematiche relative alla salute mentale.

abuso sessuale

Gli studiosi hanno analizzato più di 200 studi, ai quali hanno partecipato più di 23000 adulti e hanno scoperto che il subire un'aggressione sessuale è associato ad un significativo aumento del rischio di sviluppare ansia, depressione, tentativi suicidari, Disturbo Post Traumatico da Stress, abuso di sostanze, Disturbo Ossessivo - Compulsivo e Disturbo Bipolare.

Il bullismo è legato ad una bassa qualità della vita

Le persone che hanno sofferto di bullismo o di abusi sessuali hanno una minor qualità della vita paragonabile a quella di coloro che convivono con condizioni croniche come distrurbi cardiovascolari, diabete, depressione o ansia, come dimostrato da un nuovo studio dell'UniversitA' di Adelaide.

bullismo

Ci sono inotre più probabilità di manifestare comportamenti nocivi per la salute come dipendeza da fumo e Binge Eating. Questi studi hanno osservato circa 3000 australiani del Sud che hanno partecipato a delle interviste faccia a faccia, utilizzando questionari di autocategorizzazione per rilevare l'età in cui sono iniziati e durati i fenomeni di bullismo , di violenza sessuale e le relative conseguenze.

Infanzia ed eventi traumatici: la dissociazione come difesa dal trauma.

Depersonalizzazione, derealizzazione e dissociazione come risultato di un’esposizione al trauma durante l’infanzia.

dissociazione come difesa dal traumaI sintomi di dissociazione, depersonalizzazione e derealizzazione sono spesso associati a traumi fisici e mentali che si manifestano solitamente durante l’infanzia.

L'abuso sessuale e la violenza sulle donne: il test I.Co.S.

Uno studio sull'abuso sessuale, condotto su 20 donne e realizzato dalla Dottoressa Loretta Sapora, utilizzando il Test semi-proiettivo I.Co.S.

abuso sessuale i.co.sIl Confine del Sé Violato

L’abuso sessuale è certamente una delle esperienze più devastanti di violazione del corpo e del Sé che lo abita; le conseguenze che questa violenta intrusione produce nella psiche di chi la subisce sono tanto più gravi quanto più precocemente l’evento si verifica e quanto più la persona abusante è vicina affettivamente alla sua vittima ed anagraficamente distante da essa (il che accade purtroppo nella maggioranza dei casi).

L'abuso sessuale sui minori

abuso sessuale su minoriLeggendo quotidianamente di abusi sessuali sui minori, mi sento in dovere di sottolineare alcune reazioni psicologiche che avvengano all’abusato,purtroppo, sia la scuola sia i mass media si interessano del problema solo a fatti accaduti e non prevenendoli.

La tematica dell’abuso sessuale sui minori, purtroppo è ancora oggi uno dei più grossi tabù ancora esistenti della nostra società.

L'infanzia abusata, pedofilia e violenza sessuale

La fenomenologia degli abusi e dei danni all’infanzia (child abuse) interessa molteplici aspetti psicologici, emozionali e relazionali che compongono il quadro di una triste e complessa realtà presente in tutti i contesti sociali e culturali.

infanzia abusata pedofilia e violenza sessuale"Picchiare un bambino, umiliarlo o farlo oggetto di abusi sessuali è un delitto, perché danneggia un individuo per tutta la sua esistenza"
(Alice Miller).

Le parole della Miller, attenta e appassionata osservatrice delle problematiche che investono la condizione infantile, riportano l’attenzione sulle ferite devastanti procurate ai bambini quando diventano oggetto di abuso sessuale, di violenza e di maltrattamenti di ogni genere, inclusi quelli psicologici.

L’abuso infantile è collegato all’autolesionismo in adolescenza

Secondo un nuovo studio, condotto presso l’Università di Toronto, gli adolescenti che sono stati abusati sessualmente o fisicamente durante l’infanzia presentano maggiori probabilità di compiere atti autolesionistici rispetto ai loro coetanei che non sono stati vittime di abusi.

abuso e autolesionismo
Philip Baiden, uno dei principali ricercatori di questo studio, ha affermato: “Abbiamo scoperto che circa un terzo degli adolescenti affetti da diverse problematiche legate alla salute mentale in Ontario, ha compiuto azioni autolesionistiche non suicide”.

Maltrattamento infantile e disturbi psicopatologici

I risultati del presente studio documentano la presenza di disfunzioni emotive e comportamentali nel contesto del maltrattamento infantile che non dipendono dalle diverse forme di maltrattamento subito

abus.disturbopsicologicoL’obiettivo del presente lavoro è quello di valutare le diverse forme di disturbo psicopatologico associato al maltrattamento infantile.

Neurobiologia del Disturbo post-traumatico da stress: correlati neurali dell’abuso sessuale infantile

L’esposizione ad un trauma quale l’abuso sessuale in donne con e senza disturbo post-traumatico da stress comporterebbe differenze di gruppo nei modelli di attivazione della corteccia prefrontale mediale, cingolo posteriore, corteccia motoria e parietale, ippocampo e corteccia adiacente.

neurobiologia disturno post traumaL’abuso sessuale infantile è ormai diventato un serio problema sociale, ma ad oggi poco si sa circa gli effetti a lungo termine dell’abuso sul funzionamento cerebrale.

Qual è il limite tra corteggiamento e abuso sessuale?

Il rischio di costruire una generazione neutra

Dott. Sergio Stagnitta

limite fra corteggiamento e abuso sessualeMi sono sempre domandato quale sia il contributo che la psicologia può dare nel descrivere i fenomeni, i comportamenti e le credenze radicate nella nostra società? Certamente ci sono tantissimi contributi, uno però, a mio avviso, spicca su tutti: contrastare la naturale tendenza della nostra mente emotiva a spostarsi da un polo all’altro della dimensione psichica.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie paranoie (1579177546962)

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo t...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55 , 20 anni Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi per il servizio che offrite. Sono una ragazza di 20 anni. Non ho un partner fisso...

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Area Professionale

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Le parole della Psicologia

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

News Letters