Pubblicità

Articles Tagged ‘addiction’

Addiction. Bisogno di piacere ed autodistruzione

Abbiamo intervistato Franco Riboldi, medico Responsabile del SERT di Merate, su ADDICTION, il suo nuovo libro appena pubblicato da Edizioni Psiconline. Il piacere che distrugge è il filo conduttore della sua analisi e le soluzioni concrete per evitare di autodistruggersi sono il contenuto del suo volume.

franco riboldi e il suo nuovo libro AddictionFranco Riboldi è medico e lavora dal 1987 presso il SERT di Merate. Attualmente ricopre il ruolo di direttore dell’U.O.C. Rete Dipendenze dell’ASST di Lecco. È specialista in Igiene e Medicina preventiva, specialista in Criminologia clinica ed è autore di molti volumi sul tema delle dipendenze. Fra i più significativi ricordiamo Stop alla dipendenza dal fumo (De Vecchi, 2008), Stop alla dipendenza dall’eroina (De Vecchi, 2008), Stop alla dipendenza dall’alcol (De Vecchi, 2009), Dipendenze dal piacere e autoterapia (Edizioni Psiconline, 2013) e Droghe Ricreative, Le life skills per crescere in-dipendenti (coautore E. Magni, Franco Angeli, 2016).

Alcool e danni cerebrali permanenti

I risultati di una recente ricerca confutano l'attuale convinzione che i cambiamenti nel cervello iniziano a normalizzarsi immediatamente dopo aver interrotto il consumo di alcool

Alcool e danni cerebrali permanentiSebbene gli effetti dannosi dell'alcool sul cervello siano ampiamente noti, i cambiamenti strutturali osservati sono molto eterogenei. Inoltre, mancano marcatori diagnostici per caratterizzare il danno cerebrale indotto dall'alcool, specialmente all'inizio dell'astinenza, un periodo critico dovuto all'alto tasso di recidiva che presenta.

Ora un lavoro congiunto dell'Istituto di Neuroscienze CSIC-UMH, ad Alicante in Spagna, e dell'Istituto Centrale di Salute Mentale di Mannheim in Germania, ha rilevato, mediante risonanza magnetica, come il danno nel cervello prodotto dall'assunzione di alcool continua durante le prime settimane di astinenza, anche se il consumo di alcoolcessa.

Can psychedelic drugs be used in the treatment of mental illness?

The review reported converging evidence suggesting that serotonergic neurotransmission plays a key role in the mechanism of these psychedelic drugs

droghe psichedeliche.1A recent review in the Journal of Psychopharmacologyhighlights the distinct therapeutic effects of psychedelics, as well as the current re-evaluation of their use in the treatment of addiction, anxiety in terminally ill patients, depression, cluster headaches and obsessive-compulsive disorder (OCD).

Il Cyber-Sex

La Cyber-Sex Addiction: pornografia, sesso in rete e dipendenza.

cyber sexIl termine Cyber-Sex, dall’inglese “sesso (Sex) cibernetico (Cybernetic), si riferisce all’attività sessuale praticata attraverso le reti telematiche o con gli strumenti della realtà virtuale.

Researchers find what could be brain’s trigger for binge behavior

Neurons are deeply connected to the tendency to overindulge in response to external triggers, a problem faced by people addicted to food, alcohol and drugs

neuroni e dipendenzaRats that responded to cues for sugar with the speed and excitement of binge-eaters were less motivated for the treat when certain neurons were suppressed, researchers discovered.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e inadeguatezza (1570737…

Limmy6, 21 Sono una studentessa universitaria e da quando ho iniziato non ho avuto mai problemi a parlare con gli altri e a fare nuove amicizie. Conosco e ...

Indecisione e paura di essere …

Dusy, 31 Purtroppo penso che la mia storia sia arrivata al termine. sono 10 anni che sono fidanzata di cui 4 di convivenza e prima di questa una storia, di...

Non so più cosa voglio (156899…

Giusy, 33 Buongiorno, scrivo perchè negli ultimi mesi ci sono stati degli accadimenti che hanno stravolto un pò la mia vita. ...

Area Professionale

Articolo 38 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.38 (decoro e dignità professionale) prosegue, su Psiconline.it, il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana...

Articolo 37 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.37 (competenze e limiti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo setti...

Attivo il Forum sul Test I.Co…

Attivato sul Forum di Psiconline uno spazio, esclusivamente riservato ai professionisti, dedicato alla conoscenza e al confronto sul Test del Confine del Sè (I...

Le parole della Psicologia

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

Neuropsicologia

“L’importanza teorica della neuropsicologia sta nel fatto che essa permette di avvicinarsi maggiormente all’analisi della natura e delle struttura interna dei p...

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

News Letters