Pubblicità

Articles Tagged ‘adozione’

Adozione oggi. Percorsi di resilienza

adozione oggiQuesto libro è il risultato di una ricerca longitudinale sul tema dell’adozione internazionale durata oltre quindici anni.

Attraverso l’approfondimento dei casi seguiti nella pratica clinica – che includono situazioni di diversa gravità – e il confronto con la teoria e la ricerca sull’argomento, cerca di fornire elementi per meglio comprendere il rapporto tra genitori adottivi e figlio adottato.

In particolare l’obiettivo è stato quello di evidenziare le modalità utili per sviluppare in entrambi un atteggiamento che favorisca la resilienza, ai fini di un adeguato percorso di crescita emotiva e di emancipazione.

Adozione, una favola per rispondere alle sue domande

Arriva il momento in cui raccontare ai bambini la loro storia di adozione.

adozioneScegliere le parole giuste, ma anche costruire il plot narrativo completo includendo gli "attori non protagonisti", operatori sociali o simili che hanno segnato i passaggi del bambino da una realtà all'altra, è un lavoro complesso, eppure necessario. Perché una favola è il modo migliore per rispondere alle loro domande.

Amore per gli animali: scegliere il cagnolino "perfetto"

Gli psicologi dell'Indiana University, che studiano come le persone scelgono i loro coniugi, hanno rivolto la loro attenzione a un'altra relazione importante: la scelta di un compagno a quattro zampe.


cuccioli animale
Lo studio è stato, pubblicato sulla rivista Behaviour Research Methods. Dalla ricerca è venuto fuori che quando si tratta di amore per gli animali, il cuore non sempre sa cosa vuole.

Fratelli in adozione e affidamento

Il diritto alla fratellanza e la continuità degli affetti nella relazione fraterna biologica e sociale

FRATELLI ADOZIONE.affidamentoQual è il legame che unisce i fratelli? Quali sono le diverse tipologie di fratellanza? I fratelli possono essere considerati una famiglia? La continuità famigliare nella relazione fraterna è tutelata nei percorsi di affidamento e adozione?

L'esperienza narrativa dell'adozione. Intervista a Loredana Paradiso

Intervistiamo Loredana Paradiso sul suo nuovo libro dedicato all'adozione e incentrato sulla narrazione di sé, uno dei processi più importanti nello sviluppo dell'identità e nella formazione dei legami famigliari.

narrazioni familiari e adozione

Narrazioni familiari e adozione. Il ruolo degli operatori, insegnanti e genitori (nella collana Strumenti di Edizioni Psiconline) scritto da Loredana Paradiso, offre un modello psico-pedagogico e di lavoro sociale per l’accompagnamento del bambino e della famiglia adottiva nel percorso di narrazione familiare, dalla fase della tutela e quindi della separazione/perdita dalla famiglia di nascita, alla fase dell’abbinamento, dell’incontro della famiglia e della formazione dei legami familiari.

La «vulnerabilità unica in adozione». Paradigmi teorici, ricerche e riflessioni

VULNERABILITA ADOZIONEL’adozione presenta molteplici aspetti delicati, sia sotto il profilo culturale e valoriale, sia sul versante specificamente tecnico, clinico e sociale. È una realtà complessa, in cui il valore del biologico, l’eventuale differenza etnica, la costruzione del nuovo legame di attaccamento, le possibilità di recupero di bambini che hanno vissuto esperienze più o meno gravemente sfavorevoli, sono solo alcuni dei temi più significativi.

Mio Padre

Mio PadreLa protagonista del romanzo è Gioia, una ragazza che all’età di quindici anni, in seguito a un grave incidente, viene sottoposta al trapianto di un rene e nella circostanza scopre di essere stata adottata. Superata la convalescenza, non è più “la calma Gioia” che tutti conoscevano.

Narrazioni familiari e adozione

copertina narrazione adottiva v002 2018 SITOQuali sono le caratteristiche della narrazione di Sé nelle esperienze di allontanamento dalla famiglia d’origine e di affidamento e/o adozione?

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (156328344573…

la vita è un caos, 17 Salve, siamo due sorelle di 17 anni e sono ormai 4 anni che nostra madre ha divorziato con nostro padre e dopo poco tempo ha conosciuto...

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Area Professionale

Articolo 26 - il Codice Deonto…

Con il commento all'articolo 26 (utenza e conflitti personali) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settiman...

La rilevazione del trauma al T…

Il Test del Villaggio e la sua costruzione possono idealmente inscriversi in una spirale aurea sulla quale vengono declinate le diverse fasi di vita, dalla nasc...

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Le parole della Psicologia

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

La vecchiaia

Il passaggio dalla mid-life alla vecchiaia è al giorno d’oggi più sfumato e graduale che nel passato, a causa dell’aumento della durata media della vita, del pr...

News Letters