Pubblicità

Articles Tagged ‘autismo’

102 geni associati al disturbo dello specchio autistico

Nel più grande studio di sequenze genetiche sul disturbo dello specchio autistico (ASD), i ricercatori hanno identificato 102 geni associati al disturbo dello specchio autistico.

Geni

Essi sono stati fatti progressi significativi nella scoperta di geni associati al disturbo dello specchio autistico che sono anche associati a disabilità intellettive e ritardo nello sviluppo, condizioni che, tra di loro, sono spesso sovrapposte. Questa ricerca è stata presentata al Meeting Annuale dell'American Society of Human Genetics 2018 tenutosi a San Diego in California.

Alcuni farmaci migliorano la socialità dei topi con autismo

Il disturbo dello specchio autistico (ASD) è presente in un bambino su 59, secondo i dati del centro di "Controllo e Prevenzione dei Disturbi Mentali".

Alcuni farmaci migliorano la socialita dei topi con autismo.jpgSebbene siano presenti molti sintomi, questi disturbi sono spesso caratterizzati da tre tratti fondamentali: interazioni sociali deficitarie, abilità comunicative limitate e comportamenti ripetitivi.

Autismo

autismoLa sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava da quelle che erano le caratteristiche comuni dei bambini affetti da ritardo mentale o da schizofrenia ma era presente un disturbo nel "contatto affettivo con la realtà", che si traduceva in condotte di evitamento, tendenza all'isolamento ed atipie comportamentali (bisogno di immutabilità).

Autismo

L'autismo, o meglio definito disturbo dello spettro autistico (ASD), è un disturbo del neurosviluppo caratterizzato da compromissioni nella sfera dell'interazione sociale e da deficit appartenenti alla comunucazione sia verbale sia non verbale, provocando alterazioni comportamentali.

lista libri autismo

Appare nei primi anni, a partire dai sei mesi fino ad essere più espliciti intorno ai due/tre anni e prosegue durante il resto della vita, tuttavia è un disturbo dello sviluppo neurologico altamente variabile. Gli individui autistici possono avere alcuni aspetti della propria vita gravemente aterati e compromessi, mentre altri potrebbero rimanere normali o addirittura possono riscontrare un miglioramento.

Autismo e genialità

autismo genialitaQuale sottile filo lega tra di loro il fisico Isaac Newton al compositore Wolfgang Amadeus Mozart, il naturalista Charles Darwin allo scrittore Fedor Dostoevskij?

Autismo e relazioni romantiche

La grande maggioranza degli adulti con autismo è interessata alle relazioni romantiche.

relazioni romanticheLa maggior parte degli adulti con disturbo dello spettro autistico (ASD) ad alto funzionamento, hanno avuto o sono interessati a relazioni romantiche, secondo uno studio recentemente pubblicato sul Journal of Clinical Psychology.

Autismo infantile: Linguaggi e Misteri

Nel mio studio ripercorro alcune interpretazioni psicanalitiche mutuate da Bettelheim, Mahler ed altri. Penso che la novità sia quella di aver preso da Piaget, che peraltro non si è mai interessato di autismo, diverse argomentazioni sullo sviluppo psicologico in età evolutiva, sul modo di porsi del fanciullo in relazione con il mondo esterno e sulla genesi delle categorie dello spazio, del tempo e della causalità.

autismo, infanziaSono stato portato, cioè, a ribadire alcuni concetti sul nascere e sul manifestarsi dell’autismo nella prima infanzia secondo le tesi degli autori sopra citati, ma anche ad avvalermi delle teorie piagetiane senza le quali, come dice il Bruner, oggi non si capirebbe quasi nulla dello sviluppo psicologico del bambino, del fanciullo e dell’adolescente.

Autismo progetto tartaruga. L'approccio evolutivo-relazionale a mediazione corporea

autismo tartarugaLa posta in gioco del trattamento dell’autismo sarebbe quella di supporre un soggetto laddove non c’è ancora, laddove non è potuto ancora avvenire. Parlare di un trattamento dell’autismo non significa collocarsi soltanto sul piano di un fenomeno da trasformare. Parlare di trattamento significa, invece, mirare a una ripresa soggettiva.
F. Ansermet

Autismo: come ridurre l'ansia durante le visite mediche

Le visite mediche possono trasformarsi in esperienze complesse ed impegnative per gli adulti con un Disturbo dello Spettro Autistico. Alcuni suggerimenti utili per rendere non traumatiche queste esperienze in adulti con diagnosi di autismo.

Autismo come ridurre ansia durante le visite medicheUn nuovo studio, a cura dei ricercatori della University of Southern California, fornisce alcuni suggerimenti sui modi in cui sia il paziente che il medico possono prepararsi al meglio a questi appuntamenti.

Autismo: il legame tra lo sguardo e l’imitazione di un’espressione

Uno studio sostiene che l'autismo interrompe le connessioni tra il contatto visivo e la mimica facciale.

autismo

L' empatia, cioè la capacità di identificare e comprendere le emozioni delle altre persone, coinvolge molti aspetti: alcuni riguardano i processi di pensiero complessi e sofisticati, altri interessano quelli più semplici ma essenziali.

Autismo: sintomi depressivi più alti nelle vittime di bullismo

I ricercatori hanno scoperto che gli adolescenti con difficoltà nella comunicazione sociale, compreso l' autismo, hanno tassi più alti di sintomi depressivi, specialmente se sono vittime di bullismo.

autismo bullismoI ricercatori dell' Università di Bristol hanno utilizzato questionari insieme a informazioni cliniche e genetiche per studiare 6.091 soggetti dello studio longitudinale "Children of the 90s".

Bambini autistici e terapia congiunta con i genitori

Un nuovo studio canadese ha mostrato come i genitori di bambini autistici traggano benefici dalla co-partecipazione alla Terapia Cognitivo - Comportamentale intrapresa dai loro figli.

bambini autistici e terapia cognitivo comportamentale

Degli studiosi della York University hanno scoperto che i genitori sperimentano un maggior impatto positivo verso la terapia del figlio, una volta pensato che la loro co-partecipazione ad essa incrementi e migliori l’esperienza familiare.

Circa il 70% dei bambini con autismo combatte contro problemi emotivi e comportamentali.

Classificazione della microglia in 8 gruppi

Un nuovo studio ha forse effettuato la misura più completa mai condotta delle cellule della microglia nel cervello.

cellule microglia

La microglia svolge funzioni cerebrali molto importanti e sembra giocare un ruolo cruciale nei disturbi mentali.

Connessioni neuronali esclusive nei bambini con ASD

Pensate al cervello come ad un centro di trasformazioni, un luogo in cui il traffico neuronale parte in qualsiasi numero di direzioni per fare delle connessioni mentre si sta elaborando qualcosa come per esempio il sorriso della mamma.

bambini

Adesso considera lo stesso centro in un bambino con un Disturbo dello Spettro Autistico (ASD). Differenti parti del cervello sono state ideate per poter parlare ognuno con l'altro o per lavorare insieme, questo traffico della comunicazione tra differenti aree cerebrali porta un esito inatteso e diverso per motivi non apparenti. Un team di ricercatori della San Diego State University, studiando le scansioni cerebrali MRI di bambini in età scolare, hanno scoperto modelli unici di comunicazione neuronale conivolgenti l'amigdala, l'area cerebrale responsabile dell'elaborazione delle informazioni sociali.

Cronista del disagio autistico

CRONISTA DISAGIO AUTISTICOIl bambino affetto da autismo ha lo stesso sguardo di un lupo. Ti fissa come se non esistessi, attraversandoti come una lastra di vetro. Fin dai primi mesi di vita, la sua attenzione non è rivolta agli occhi della madre ma alla bocca, rifugge dal riconoscimento facciale che gli crea ansia e insicurezza. È come un orsacchiotto abbandonato vicino a una sedia.

Disturbi dello spettro autistico e ossitocina

La capacità di concentrarsi e rispondere ai segnali sociali è direttamente collegata all’abilità dell’ossitocina nel promuovere i legami sociali nonché con i propri genitori.

Disturbi Spettro autistico ossitocinaQuando si parla di autismo si fa riferimento ad un insieme di disturbi del neurosviluppo con esordio precoce, che vengono circoscritti all’interno della definizione “Disturbi dello Spettro Autistico”.

E' possibile guarire dall'ASD?

Le ricerche negli ultimi anni hanno mostrato che i bambini possono guarire dalla diagnosi di disturbo dello specchio autistico (ASD).

autismo

In un nuovo studio, i ricercatori dell'Albert Einstein College of Medicine e del Montefiore Health System hanno scoperto che la maggior parte dei bambini che hanno superato la diagnosi, riscontrano ancora difficoltà e hanno ancora bisogno di supporto terapeutico ed educazionale.

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone

ecolaliaSi osserva, come stadio normale, nello sviluppo del linguaggio infantile, caratterizzando la produzione linguistica dei bambini che tendono ad apprendere i vocaboli per imitazione.

Quando il fenomeno, invece, si presenta involontariamente è considerato un tic.

Gli ormoni possono alterare i geni correlati all'autismo?

Una nuova ricerca ha evidenziato come alcuni ormoni maschili, gli androgeni, possono alterare i geni correlati all'autismo già durante la gestazione e successivamente nelle prime fasi dello sviluppo.

autismo_androgeniUn nuovo studio francese potrebbe far luce su perché il disturbo dello spettro autistico (ASD) colpisce i maschi circa quattro volte di più delle femmine.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficolta' a dimenticare [159…

Alidra82, 38 anni Gentili dottoriIl mio problema puo' sembrare molto banale, ma e' un problema che limita molto la mia vita e da cui non riesco a liberarmi...

Genitore inadeguato [15992344…

DEDDA, 47 anni   Buongiorno, mia figlia 15enne soffre di blocchi emotivi a scuola. Quando deve fare un'interrogazione si chiude in se stessa, terror...

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

Area Professionale

Funzionamento cognitivo in sog…

Recenti ricerche suggeriscono che le persone che presentano esperienze psicotiche, ma nessuna diagnosi di malattia psicotica, presentano un'alterazione del funz...

Il "potere" nella re…

Nonostante si possa pensare che vi sia uno squilibrio di potere all'interno della relazione terapeutica, in realtà lo psicoterapeuta non esercita un maggiore po...

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Le parole della Psicologia

Gruppi self-help

Strutture di piccolo gruppo, a base volontaria, finalizzate all’aiuto reciproco e al raggiungimento di scopi particolari I gruppi di self-help (definiti anche ...

Egocentrismo

L’egocentrismo è l'atteggiamento e comportamento del soggetto che pone se stesso e la propria problematica al centro di ogni esperienza, trascurando la presenza...

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

News Letters