Pubblicità

Articles Tagged ‘cervello’

Un altro corpo può essere visto come un’estensione del proprio?

Dal ballo del tango allo schema corporeo

tangoTra le varie tipologie di danza, il tango è quella più affascinante perché mostra due individui, l’uno separato dall’altro, i quali, a volte muovendosi in un stretto abbraccio, a volte allontanandosi l’uno dall’altra, o improvvisando movimenti e svolazzi sulle note di composizioni musicali di altri professionisti, danno l’impressione di rispondere ad una sola mente.

Allucinazioni? Possono essere causate da una piega nel cervello

Anche se non avete mai avuto un'allucinazione - cioè un evento sensoriale che è vissuto come reale, pur non avendo una causa materiale - è facile immaginare come possono essere spaventose.

allucinazioniImmaginate di sentire una voce che urla: "Tu non sei bravo in questo e fallirai ogni esame" senza sapere da dove proviene. Oppure immaginate di vedere improvvisamente un serpente velenoso che striscia verso di voi.

Aree cerebrali alterate durante l'ipnosi

L'ipnosi produce cambiamenti in diverse aree del cervello

ipnosiIl potere dell' ipnosi può alterare la mente e il corpo grazie a cambiamenti in alcune aree specifiche del cervello

Cervello, personalità e cambiamento catastrofico

Cervello e teoria delle catastrofi

Cervello personalità e cambiamento catastrofico nicola ghezzaniNel corso del tempo, qualche operatore del campo del disagio mentale mi ha chiesto, con un pizzico di ironia, in cosa consista l’originalità della Psicologia Dialettica, la teoria che io e Luigi Anepeta andiamo elaborando dagli anni Ottanta del secolo scorso. Spiegare l’originalità di una teoria complessa come la nostra non è facile; ma, nelle poche righe che seguono, vorrei provare ad accennare ad almeno uno dei suoi numerosi meriti: l’aver introdotto la teoria delle catastrofi nel contesto della psicologia clinica. Personalmente sono conscio delle mie limitate competenze matematiche, sicché il mio rimando alla teoria delle catastrofi è più che altro di natura logica e formale. Non di meno, poiché ogni sistema logico-matematico consente di semplificare i fenomeni complessi e di ricondurli nei limiti delle formulazioni cosiddette “falsificabili” (nel senso di Karl Popper), cioè suscettibili di essere oggetto di verifica, è agevole prevedere che teoria delle catastrofi si rivelerà di grande utilità in neurobiologia, in psicologia e nelle altre scienze umane. Aspettiamo, quindi, qualcuno che non si spaventi dell’enorme numero di variabili da includere e sappia modellarla a questo scopo.

Come fa il cervello umano a ricostruire i ricordi?

Ricordare è un processo di ricostruzione ed ancora molto poco è conosciuto sul modo in cui si realizza la ricostruzione di un ricordo nel cervello umano.

Ricordi Memoria

In uno studio pubblicato sul giornale "Nature Communications", un team di scienziati dell'Università di Birmingham e dell'Università di Cardiff hanno utilizzato tecniche di decodifica del cervello per testare l'ipotesi che il flusso di informazioni di ricostruzione di un evento dalla memoriasia inverso.

Come il cervello combatte le paure che tornano a perseguitarci

I neuroscienziati dell'Università del Texas ad Austin hanno scoperto un gruppo di cellule nel cervello che sono responsabili di far riemergere inaspettatamente vecchi ricordi paurosi. La scoperta potrebbe portare a nuove raccomandazioni su quando e quanto spesso vengono utilizzate alcune terapie per il trattamento di ansia, fobie e disturbo da stress post-traumatico (PTSD).

Come il cervello combatte le paure che tornano a perseguitarci

Nel nuovo documento, pubblicato sulla rivista Nature Neuroscience, i ricercatori descrivono l'identificazione dei "neuroni di estinzione", che sopprimono i ricordi paurosi quando vengono attivati o permettono a quest'ultimi di riemergere quando non lo sono affatto.

Come un trauma cambia il cervello: il DPTS

Dopo un qualsiasi tipo di trauma il cervello ed il corpo cambiano. Ogni cellula registra questi ricordi ed ogni via neurale correlata al trauma può riattivarsi ripetutamente.

DPTS

Dopo un qualsiasi tipo di trauma (dalla guerra agli incidenti d’auto, dai disastri naturali alla violenza domestica, dall’aggressione sessuale all’abuso sui bambini), il cervello ed il corpo cambiano. Ogni cellula registra questi ricordi ed ogni via neurale correlata al trauma può riattivarsi ripetutamente.

Qualche volta, le alterazioni che queste tracce creano sono transitorie e si placano in poche settimane. In altre situazioni, i cambiamenti evolvono in sintomi che compromettono la funzionalità e che vanno ad interferire con il lavoro, le amicizie e le relazioni.

Cultura e plasticità del cervello

Secondo alcuni risultati neuroscientifici la cultura modella la nostra anatomia funzionale, polarizza il nostro cervello, influisce sulla attività neurale, e influenza persino il modo in cui rappresentiamo il sé e gli altri nel nostro cervello.

Cultura plasticità cervelloInnumerevoli studi di psicologia culturale hanno esaminato l'effetto della cultura su tutti gli aspetti del nostro comportamento, cognizione ed emozione, delineando sia le differenze che le similitudini nelle diverse popolazioni.

Da dove ha origine l'intelligenza umana?

Flessibilità cerebrale ed intelligenza: Una nuova ricerca sul perché la flessibilità può essere al centro dell'intelligenza umana.

intelligenza flessibilitàSecoli di studi hanno prodotto molte teorie su come il cervello dia origine all'intelligenza umana.

Ecco i neuroni che “rispondono” alla musica

Gli Scienziati di Boston hanno osservato la reazione del cervello agli stimoli sonori che esulano dai rumori esclusivamente ambientali.

musica panciera kAfE U10602754681825xsC 700x394LaStampa.itNon era sicuro, ma il sospetto l’avevano in molti: nel cervello esistono delle popolazioni di neuroni specifiche per la percezione della musica.

Epilessia: relazione triangolare cerebrale

Quando si verifica una crisi epilettica nel cervello, i neuroni perdono il loro solito schema e scaricano ad un ritmo troppo veloce.

epilessia

La causa è un complesso gioco di vari fattori. I ricecatori dell' University of Bonn hanno scoperto che il ruolo importante della subunità del canale del calcio ausiliario α2δ4 (alpha2delta4)gioca un ruolo centrale tra i neuroni, un pezzo del puzzle che è decisivo nello sviluppo di epilessia e rappresenta un probabile punto di partenza per la terapia. I risultati sono stati riportati sulla rivista The Journal of Neuroscience.

Fischio all’orecchio? È il cervello che non controlla gli stimoli rumorosi

I cosiddetti acufeni hanno le stesse origini del dolore cronico. Sono un’alterazione dei meccanismi cerebrali deputati alla regolazione delle sensazioni. Accade anche per gli arti amputati

10902545 kX7G U106023759828874M 700x394LaStampa.itSono fischi, ronzii, fruscii o addirittura pulsazioni quei rumori percepiti costantemente in una o entrambe le orecchie che vanno sotto il nome di acufeni.

Giocare a football cambia il cervello degli adolescenti

Studi in risonanza magnetica (MRI) rivelano che colpi ripetuti alla testa causano cambiamenti microscopici nei cervelli dei giovani giocatori di football.

football

Una singola stagione di football alle highschool può causare cambiamenti microscopici nelle strutture cerebrali. Un nuovo tipo di immagine di risonanza magnetica (MRI) ha rivelato cambiamenti significativi di sostanzagrigia nel lato posteriore e frontale del cervello e cambiamenti nel profondo nel cervello.

Gli astronauti mostrano cambiamenti nella sostanza bianca

Cosi come gli astronauti si adattano all'assenza di gravità nello spazio, cosi anche i loro cervelli mutano in un processo simile all'invecchiamento ma più rapidamente.

astronaut news

I cambiamenti negli astronauti sono stati osservati nella sostanza bianca del cervello, la massa di cellule nervose che permette la comunicazione cerebrale, ricevendo ed inviando segnali dalle cellule cerebrali.

Gli effetti cerebrali dell'isolamento per reclusione

La neurobiologia ha mostrato la necessita' di rendere più umano l'isolamento per reclusione

isolamento reclusione articolo

C'è una differenza tra l'isolamento imposto dalla società e l'isolamento come scelta e anche il cervello reagisce in molti modi diversi.

Gli ormoni possono alterare i geni correlati all'autismo?

Una nuova ricerca ha evidenziato come alcuni ormoni maschili, gli androgeni, possono alterare i geni correlati all'autismo già durante la gestazione e successivamente nelle prime fasi dello sviluppo.

autismo_androgeniUn nuovo studio francese potrebbe far luce su perché il disturbo dello spettro autistico (ASD) colpisce i maschi circa quattro volte di più delle femmine.

I consigli che potrebbero migliorare lo studio

Suggerimenti che potrebbero rivoluzionare il tempo passato sui libri

studioQuali sono le tattiche "scientificamente provate" per ottimizzare il tempo sui libri e imparare in modo efficace?

I pregiudizi nel nostro cervello

Attribuire connotati positivi ad un gruppo cui non si appartiene: questione di tempistiche o di numerosità dei processi?

elettroencefalogramma pregiudiziNonostante i nostri tentativi volti a rimuovere dei contenuti spiacevoli, i pregiudizi inconsci non possono essere nascosti e diventano visibili con dei test specifici, perché abbiamo bisogno di un tempo più lungo per associare eventi spiacevoli a termini positivi.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Articolo 11 - il Codice Deonto…

con l'art.11 proseguiamo su Psiconline.it, anche questa settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parm...

Le parole della Psicologia

La vecchiaia

Il passaggio dalla mid-life alla vecchiaia è al giorno d’oggi più sfumato e graduale che nel passato, a causa dell’aumento della durata media della vita, del pr...

Bad trip

Con l'aggiunta dell'aggettivo bad (bad trip), si indicano in specifico le esperienze psico-fisiche definibili come negative o spiacevoli per il soggetto. In it...

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzione”. Per i pitagor...

News Letters