Pubblicità

Articles Tagged ‘conflitto’

Ossessione, disinnamoramento ansia paura o cosa? (1462027429821)

le risposte dellespertoBabilon, 26

 

D

 

 

Salve sono un ragazzo di 26 anni. Questa estate ho conosciuto una ragazza straniera e ci siamo innamorati. Premetto in passato ho sofferto di depressione e attacchi di panico a causa di una relazione con un'altra ragazza per cui per 3 anni ho avuto serie difficoltà nell'immettermi nella società odierna, in quanto la precedente relazione mi aveva isolato in una maniera esagerata.

Attacchi di panico (1456160096729)

le risposte dellespertoBibba, 24

 

D

 


Salve, da quando ho scoperto di essere allergica al nichel spesso ho attacchi di panico..mi sento un groppo alla gola, ansia, gambe gelate e, subito dopo, mi viene sonno.

Disturbo di conversione

Consiste nella perdita o nell’alterazione del funzionamento fisico, all’origine del quale vi sarebbe un conflitto o un bisogno psicologico

Disturbo di conversioneI sintomi fisici non possono essere obiettivati e sconosciuti risultano i meccanismi fisiopatologici alla base del disturbo.

Il soggetto non è conscio del meccanismo psicologico che causa il sintomo e non è in grado di operare un controllo sullo stesso.

Equilibrio precario (1456914894833)

le risposte dellespertoNeve, 23

 

D

 


Buongiorno,
Mi chiamo Elisa, fatico notevolmente a trovare parole capaci di esprimere ciò che sento, quindi spero mi scuserà per la probabile mancanza di linearità.

Gli abbracci ci proteggono dai conflitti interpersonali

In accordo con le nuove ricerche, ricevere abbracci, un comune comportamento di supporto che gli individui utilizzano con gran parte dei loro partner sociali, si crede possa attutire i cambiamenti negativi del tono umorale correlati a conflitti interpersonali.

Abbracci

Le persone che usano più frequentemente il contatto interpersonale, hanno una migliore salute fisica e psicologica e delle migliori relazioni interpersonali.

Il momento clinico in psicoanalisi

Una prospettiva nordamericana

il momento clinico in psicoanalisiGli scritti che compongono questo libro hanno l’obiettivo di cogliere nel vivo il “momento clinico”nel lavoro analitico, di comprendere cioè come l’analista riesca a capire l’esperienza del paziente e la propria partecipazione a essa.

Lite tra coppie: ai nostri neuroni piace la mediazione

Quando le coppie litigano, la mediazione da parte di terzi migliora l'esito del confronto.

Lite tra coppie ai nostri neuroni piace la mediazione

 
Ma non è tutto: la mediazione è anche legata all'accresciuta attività nelle regioni chiave del cervello appartenenti al circuito della ricompensa- questa è la principale conclusione di uno studio condotto da scienziati dell'Università di Ginevra (UNIGE) e pubblicato sulla rivista Cortex.

Quando la coppia scoppia

 

Locandina Ordine PATOLOGIA DELLA COPPIA ridottoVenerdì 13 maggio alle ore 18,00 Virginia Maloni presenta

Patologia della coppia. Relazioni e dintorni

presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo, in Via Lungaterno Sud, 86.L'evento denominato “Quando un rapporto diventa conflitto” prevede un ciclo di incontri con gli autori di Edizioni Psiconline, per parlare delle difficoltà relazionali nella coppia, che a volte generano manipolazioni, conflitti, violenza.

Quando un rapporto diventa conflitto:incontri con gli autori

"La manipolazione affettiva nella coppia" di Pascale Chapaux-Morelli. Iniziativa promossa dall'Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo ed Edizioni Psiconline

Locandina Ordine MANIPOLAZIONEL’evento, denominato "Quando un rapporto diventa conflitto. Incontri con gli autori" ed organizzato dall’Ordine degli Psicologi dell’Abruzzo, prevede un ciclo di quattro incontri con gli autori della Casa Editrice Psiconline che si svolgeranno nei giorni 4 marzo, 8 aprile e 6 e 27 maggio 2016.

Separazioni conflittuali

SEPARAZIONI CONFLITTUALIIl fenomeno delle separazioni conflittuali sta diventando una questione di importante rilevanza sociale.

Spirali e conflitti disfunzionali in coppia

Quando si verifica una difficoltà nella coppia, i partner sono spesso bloccati in cicli di conflitti disfunzionali. aggressione/ritiro, schemi di difesa condizionata e altro che quasi inevitabilmente portano a percezioni di giudizio, incomprensioni e rifiuti.

Spirali e conflitti disfunzionali in coppiaAi clinici che lavorano con le coppie sarà sicuramente capitato molto spesso di osservare un crescendo di frustrazione e delusione tra i partner a causa di un modello relazionale di conflitto feroce e a spirale.

Il legame emotivo sottostante il matrimonio mette infatti i partner continuamente a rischio di conflitti disfunzionali.

Tecniche per risolvere il conflitto sul luogo di lavoro

Il conflitto è un’esperienza comune quotidiana, costante nella vita individuale e dei gruppi. Non ha una natura né imprescindibilmente maligna né benigna. E’ un’occasione che può essere usata bene o male, a favore di una relazione o a sfavore.

conflitto lavoroIl conflitto ci fa pensare e ri-progettare la nostra vita.

Conflitto non vuol dire sempre scontro ma anche espressione di un altro punto di vista alla base di comportamenti e azioni che servono a far avanzare le situazioni, a renderle nuove, ad innovare.

Una buona comunicazione riduce il rischio di conflitto sul lavoro

Una buona comunicazione e La comprensione si sé e dell’altro sono alla base di una relazione utile, serena, efficace.

buona comunicazioneRaramente sul posto di lavoro si usano modalità comunicative differenti da quelle usate anche in altri contesti e la incapacità di modularsi, sapendo quando e come modificare il proprio modo di dire o quello che si pensa, è tra le cause sia del conflitto che del malessere.

Una coppia che dura. Consigli e analisi da Virginia Maloni

Intervistiamo Virginia Maloni, dopo la presentazione del suo volume presso l'Ordine degli Psicologi Abruzzo a Pescara (13-5-2016).

virginia Maloni

Perché parlare di coppia e soprattutto perché parlare del futuro delle coppia di oggi? Cosa sta cambiando nelle relazioni di coppia rispetto alle generazioni precedenti?

In effetti la coppia oggi non può far riferimento né ai codici precedenti, cioè alle famiglie costituite in epoche precedenti, né a schemi futuri che possano aiutare a capire se la famiglia che si è costruita può avere un futuro oppure se le coppie attuali vanno avanti "galleggiando" quasi in una sorta di esorcizzazione del vuoto identitario in cui viviamo.

Nei casi clinici esaminati e di cui si parla nel libro, si riscontrano spesso situazioni in cui soprattutto le ragazze iniziano relazioni per risolvere problemi personali, per cercare stabilità, per una sorta di fuga da innamoramento, una sorta di fuga dalla propria cultura, dal caos generale. In definitiva le ragioni che spingono spesso ad entrare in relazione con l'altro è il bisogno di sicurezza, di protezione.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Richiesta di sessione di terap…

Daniele C., 24 anni     Ciao, sono un ragazzo di 24. Ho dei problemi a gestire rabbia e nervosismo e la cosa ha un effetto negativo su di me e ...

Rapporti nonni-nipoti [1619430…

soffice, 42 anni     Gentili dottori, vi chiedo un parere circa l’atteggiamento da tenere verso il padre di mio marito, nonno della nostra bam...

Ho fallito in tutto sono depre…

Alessandro, 62 anni.     Ho 62 anni e sono arrivato ad uno stadio di depressione da cui non vedo possibilità di uscita, sono disperato ormai. ...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la ge...

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

Il pregiudizio

Similare alla connotazione più negativa di uno stereotipo, in psicologia un pregiudizio (dal latino prae, "prima" e iudicium, "giudizio") è un'opinione preconce...

News Letters