Pubblicità

Articles Tagged ‘depersonalizzazione’

DEPERSONALIZZAZIONE? (1504461143644)

le risposte dellespertoEmanuele, 20

 

domanda

 

 

Salve,

dopo un lungo periodo lavorativo all' estero in cui ho vissuto isolato dal mondo in un ranch in Australia (terra tra l' altro insidiosa di per se).

Infanzia ed eventi traumatici: la dissociazione come difesa dal trauma.

Depersonalizzazione, derealizzazione e dissociazione come risultato di un’esposizione al trauma durante l’infanzia.

dissociazione come difesa dal traumaI sintomi di dissociazione, depersonalizzazione e derealizzazione sono spesso associati a traumi fisici e mentali che si manifestano solitamente durante l’infanzia.

La Sindrome di Stendhal

Patologia  psicosomatica, caratterizzata  da un senso di malessere diffuso provato di fronte alla visione di opere d’arte di straordinaria bellezza.

sindrme di stendal 2La Sindrome di Stendhal, comunemente nota come Sindrome di Firenze (città in cui si è spesso manifestata) è una patologia psicosomatica, caratterizzata da un senso di malessere generale, sperimentata  da soggetti di fronte alla visione di affascinanti opere d'arte o paesaggi naturali.

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni.

Sindrome di CotardJules Cotard, un neurologo francese dell’Ottocento, fu il primo che la descrisse con il nome "Le délire de négation" (il delirio di negazione).

Tipicamente chi soffre di questa patologia arriva a negare totalmente di esistere, riscontrando conseguentemente molta difficoltà a trovare un senso alla realtà.

Sto impazzendo (1502172044661)

le risposte dellespertoAysha, 15

 

domanda

 

 

 

Credo di soffrire di depersonalizzione. Dico chiaramente, che fino a qualche mese fa facevo uso "abituale" di marijuana, ho smesso poiche una sera mi son sentita malissimo. Sono felice di aver smesso, veramente.

Ma ho notato che da quando mi son sentita male quel giorno, ho iniziato a pensare che qualnque cosa facessi non la stessi vivendo realmente, che fosse solo un sogno o che addirittura io fossi in coma, mi succede ogni giorno.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Rapporti nonni-nipoti [1619430…

soffice, 42 anni     Gentili dottori, vi chiedo un parere circa l’atteggiamento da tenere verso il padre di mio marito, nonno della nostra bam...

Ho fallito in tutto sono depre…

Alessandro, 62 anni.     Ho 62 anni e sono arrivato ad uno stadio di depressione da cui non vedo possibilità di uscita, sono disperato ormai. ...

Due nemici sotto lo stesso tet…

maria, 69 anni     Salve ! Sto vivendo un momento abbastanza difficile e complicato della mia vita e da sola non riesco ad uscirne, ecco perch...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotterranei...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attività motoria, che compare spe...

News Letters