Pubblicità

Articles Tagged ‘depressione’

Apatia e mancanza di autostima (1471533080374)

le risposte dellespertoMario,26

 

D

 

 

Sono un ragazzo di 26 anni, e nella mia vita ho sempre dovuto affrontare situazioni difficili. Partendo dal fatto che da piccolo mi è stata diagnosticata da illustri dottori, un'eccessiva iperattività seguita da elementi di tipo bordeline, questo solo in età infantile.

Che cos'ho? (1539793185617)

le risposte dellespertoJules, 26

domanda

 

 

Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in mezzo perdo ogni freno; divento violenta, volgare con un vero e proprio istinto di far del male a chi ho davanti pur di non sentire piu la sua voce.

Consulto per disturbo della personalità


le risposte dellespertoCOCINELLA,26

D

 

 

Buongiorno,sono una ragazza di 26 anni, scrivo perché il mio ragazzo ha 35 anni credo che soffra di un disturbo di personalità, in quanto alterna fasi di tranquillità apparente a stadi di forte depressione con minacce di suicidio, di solito si manifestano senza un reale motivo ma conmanifestazioni di rabbia nei miei confronti, dopo questa fase mi dice divoler essere lasciato in pace e ritorna magari anche nell'arco dellastessa giornata come se non fosse successo nulla una persona tranquilla
ed amorevole.

Consulto psicofarmaci urgente (1473940200860)

le risposte dellespertoAndrea, 36

 

D

 

 

Salve ho 36 anni e soffro di ansia e depressione.prendo farmaci da quando avevo 15 annni dopo la morte di mia nonna.Lo psichiatra lunedi mi ha cambiato terapia e mi ha dato una pasticca di fluoxetina la mattina e la sera una pasticca di mirtazapina 10 goccie di valium perche non dormivo la notte.

Depressione (1498053789835)

le risposte dellesperto

Ciao, 36

 

domanda

 

 

Salve,

sono una 36 enne che per amore si è dovuta trasferire 700 km distante dala sua terra d origine. Sono in un piccolo paese di 600 anime.. paese di montagna. Non nego che non mi trovo bene.

depressione? (1497210192298)

sandy,23le risposte dellesperto

 

 

 

 

domanda

 

Io da quasi tre anni una volta all'anno ho un problema tipo mi sento persa non so cosa sto facendo..sembra tutto un sogno..sono Triste ???? per una settimana mi sento fuori mondo fuori dalla mia famiglia pur facendo le faccende quotidiane..dopo una settimana tutto ritorna normale.

La noia può portare alla depressione? (1496085328748)

Sara, 29le risposte dellesperto

 

 

 

 

 

 

 

domanda

 

 

Salve,

sono una ragazza di 29 anni e da qualche anno a questa parte mi rendo conto di essere annoiata dalla vita.

Tutto quello che prima poteva stuzzicare il mio interesse (o che avrei potuto definire "una passione") ormai mi annoia. Leggere un libro, guardare una serie TV, doppiare per divertimento, uscire con gli amici (ridotti a zero, sia le uscite che gli amici) tutto ormai mi demotiva.

Adolescenti e depressione: differenze legate al genere.

I ricercatori del Regno Unito hanno scoperto che la depressione ha determinati effetti sull’attività cerebrale di alcune aree del cervello, che differiscono in base al sesso del paziente.

depressione e adolescenti

Nel loro studio, gli studiosi hanno fatto visionare agli adolescenti depressi uno schermo, sul quale comparivano, secondo un ordine specifico, parole tristi, parole felici o neutre.

L’aver scoperto che esistono effetti specifici sull’attività cerebrale derivanti dal genere suggerisce che i ragazzi e le ragazze adolescenti potrebbero sperimentare diversamente la depressione e che potrebbe essere utile attuare degli interventi specifici che tengano conto del sesso dell’adolescente.

Affrontare la depressione, cambiando il modo di pensare

I ricercatori del Dipartimento di Psicologia dell’Università Norvegese della Scienza e della Tecnologia hanno recentemente pubblicato un articolo scientifico sul trattamento della depressione attraverso l’uso della terapia metacognitiva (MCT).

affrontare la depressione cambiando il modo di pensare

I ricercatori del Dipartimento di Psicologia dell’Università Norvegese della Scienza e della Tecnologia hanno recentemente pubblicato un articolo scientifico sul trattamento della depressione attraverso l’uso della terapia metacognitiva (MCT). Lo studio dimostra che l'apprendimento volto a ridurre la ruminazione è molto utile per i pazienti che presentano sintomi depressivi.

Aiuta te stesso a superare la depressione


Sentirsi meglio attraverso piccoli passi

depressioneUn americano su quattro soffre di Depressione Maggiore, a confermarlo alcune ricerche americane, condotte negli ultimi 10 anni.

Aiuto (1487069294186)

miriam,33le risposte dellesperto

 

domanda

gentili dottori/dott.sse, seguo una cura di psicoterapia dinamica, a metà percorso ho cambiato terapeuta su accordo comune, da molti anni, più o meno 8, senza grandi successi.

Mi interrogo ancora su chi sono, cosa mi ha portato a stare male; ho avuto grandi difficoltà scolastiche, pur con voti alti, nelle relazioni con gli altri, amicizie forti poi rotte, grandi discontinuità, e personali: problemi con il mio corpo, con il corpo maschile, fino ad arrivare oggi sotto antidepressivi prescrittomi da una psichiatra.

aiuto (1510596683638)

aiutoMaria Grazia, 20

domanda

 

 

Chiedo scusa per il disturbo ma credo sia l'unica cosa che posso permettermi al momento.

aiuto (1521987709179)

le risposte dellespertolisbeth65, 65

domanda

 

 

Non ho piu voglia di vivere ho fatto tante cose sbagliate sono in difficoltà economiche e voglio morire...

Alterazioni del sonno nella depressione post-partum

sonno e depressione post-partumAttualmente le condizioni di vita della donna, rispetto al passato, sono notevolmente cambiate; le donne hanno diversi impegni durante la loro giornata: oltre a prendersi cura della gestione famigliare, la maggior parte di loro ha anche un lavoro; ciò comporta che hanno meno tempo da dedicare a loro stesse ed alla loro salute.

Amicizia (1457936606247)

le risposte dellespertoLuana, 26

D

 

 

Buon giorno, la contatto perché ho bisogno di una mano su una situazione successa tra me e la mia migliore amica, so che è' un servizio gratuito e quindi non pretendo molto, però sono sicura che mi darà un consiglio.

Amore che fa male (166436)

le risposte dellespertoDeborah, 19

 

D




Salve sono Deborah e ho 19 anni. Nonostante la giovane età non sono stata molto fortunata e da quasi otto anni mi è stata trovata una sorta di depressione.

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angoscia è fondamentalmente diversa dalla paura. Noi abbiamo paura sempre di questo o di quell'ente determinato, che in questo o in quel determinato riguardo ci minaccia. La paura di... è sempre anche paura per qualcosa di determinato. Nell'angoscia, (..)Non possiamo dire dinanzi a che cosa uno è spaesato, perché lo è nell'insieme. (..)L'angoscia rivela il niente. (..)Nella luminosità dello sguardo sorretto dal ricordo ancora fresco, dobbiamo dire: ciò di cui e per cui ci angosciavamo non era "propriamente" - niente.
 In effetti il niente stesso, in quanto tale, era presente (Martin Heidegger)

ANGOSCIA


Con il termine angoscia si intende uno stato di sofferenza psichica e fisica caratterizzata da sentimenti intensi di ansia e depressione, timore diffuso, vissuti di insicurezza e disgrazia imminente, accompagnati anche da una sintomatologia fisica, endocrinologica e comportamentale.

Ansia e depressione (1510124566167)

ansiaPaolo, 26

domanda

 

 

Salve, da una settimanella a questa parte ho sviluppato una serie di sintomi apparentemente slegati (almeno secondo il medico) e questi sintomi hanno purtroppo tutti la particolarità di non essermi mai sopraggiunti in vita mia.

ANSIA E DEPRESSIONE [1590877888693]

le risposte dellesperto

Sirya, 17 anni

domanda

Salve,

sono 3 o 4 anni che non sto più bene emotivamente. Banalizzavo tutto con "una depressione che mi passerà" ma comunque non curandomene proprio.

Ma ovviamente i miei problemi son aumentati, notato con la scuola. Studiavo e non ricordavo, mi sentivo sempre sminuita anche se nessuno mi dicesse qualcosa e non avevo più piacere di fare certe cose. Non ricordo molte cose, ho dei vuoti di memoria che non ritornano ed altri sì, difficoltà a prendere decisioni, anche le più stupide.

Prima di questo, alle medie soffrivo di attacchi di ansia, che mi costringevano a tornare a casa. Ora, qualche mese fa, andai da un dottore, e mi disse che avevo l'ansia depressiva. Ma non so se andare da un psicologo, ho paura di sapere di più, delle domande o altro.

Voglio stare bene, ma ho bisogno di aiuto. Sto avendo problemi sociali, comportamentali. Scatti d'ira, piango facilmente, ho bassa autostima e pensieri continui del "che campo a fare?". Vorrei che qualcuno mi aiutasse davvero.

Spero che vi arrivi quest'email,

cordiali saluti.

 

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

 

risposta

Cara Sirya,

le tue paure di sapere altro sono lecite ma so che sei cosciente di aver bisogno d'aiuto, dato che lo hai scritto proprio tu.

Non so se ti possa rincuorare sapere che di ansia e di depressione ne soffrono moltissime persone, infatti sono i più comuni problemi di salute mentale nella nostra società, ma sono anche problematiche da cui, se curate, si può uscirne.

In realtà non esiste una vera e propria forma di depressione ansiosa riconosciuta e condivisa dai professionisti della salute mentale, quindi una diagnosi di “depressione ansiosa” può voler dire molte cose diverse.

Questo perchè tra ansia e depressione c'è un alto grado di comorbilità, ossia questo significa che una persona depressa spesso soffre anche di ansia e viceversa. Tuttavia, la depressione e i disturbi d’ansia sono diversi, ma le persone affette da depressione spesso accusano sintomi simili a quelli del disturbo d’ansia, come. nervosismo, irritabilità, disturbi del sonno, problemi di concentrazione.

Fatti aiutare al più presto perchè stai già soffrendo da anni senza riuscire ad uscirne da sola. Chiedi consiglio ad un familiare fidato che ti aiuti a trovare la persona più adatta a te, o rivolgiti al Consultorio Familiare dell'ospedale dove possono dirti come fare.

Vedrai che sarà meno difficile di quello che sembra affrontare la situazione e così potrai finalmente stare meglio.

Un caro saluto,

dott.ssa Eleonora Mercadante

 

Pubblicato in data 29/06/2020

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Tradimento e incertezze [16030…

Martinedda, 39 anni Gent.ma Dott.ssa,soffro di ansia e attacchi di panico da quasi 20 anni ed ho avuto in passato un percorso di psicoterapia che mi ha aiu...

fobia per le autostrade [16030…

roberto, 45 anni vorrei conoscere la terapia più adatta per una fobia specifica delle autostrade cronica. ...

Ansia da competizione [1601631…

elisa37, 37 anni Gentili dottori Il mio problema e' un po' imbarazzante, ma un problema che ha sempre fortemente limitato la mia vita e ancora non sono ri...

Area Professionale

Ansia infantile e disturbo da …

Un recente studio ha evidenziato come bambini e adolescenti con livelli più elevati di ansia possono essere maggiormente a rischio di sviluppare problemi di alc...

La Tecnica degli Assi Emoziona…

Perché non esistono Emozioni buone ed Emozioni cattive? di Tiziana Persichetti Auteri “Tutti sanno cosa è un emozione fino a che non si chiede di definirla ...

Conoscere i farmaci: le benzod…

Le benzodiazepine rappresentano una classe di farmaci psicoattivi utilizzati per trattare alcune condizioni come ansia e insonnia. Le benzodiazepine sono uno d...

Le parole della Psicologia

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

Neuropsicologia

“L’importanza teorica della neuropsicologia sta nel fatto che essa permette di avvicinarsi maggiormente all’analisi della natura e delle struttura interna dei p...

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione a r...

News Letters