Pubblicità

Articles Tagged ‘dipendenza’

Sig. (1493726577950)

Loxillo, 40 le risposte dellesperto

 

domanda

Buongiorno,

soffro di dipendenza psicologica da una persona, una donna, che mi cerca e mi lascia a suo piacimento. Questa donna si avvicina e poi se ne va, mi cerca e mi caccia. Non abbiamo mai avuto rapporti sessuali, solo abbracci e qualche bacio. Non riesco in nessun modo a togliermela dalla mente ed ora ciò mi sta causando problemi sul lavoro ed anche
interpersonali.

Alcool e danni cerebrali permanenti

I risultati di una recente ricerca confutano l'attuale convinzione che i cambiamenti nel cervello iniziano a normalizzarsi immediatamente dopo aver interrotto il consumo di alcool

Alcool e danni cerebrali permanentiSebbene gli effetti dannosi dell'alcool sul cervello siano ampiamente noti, i cambiamenti strutturali osservati sono molto eterogenei. Inoltre, mancano marcatori diagnostici per caratterizzare il danno cerebrale indotto dall'alcool, specialmente all'inizio dell'astinenza, un periodo critico dovuto all'alto tasso di recidiva che presenta.

Ora un lavoro congiunto dell'Istituto di Neuroscienze CSIC-UMH, ad Alicante in Spagna, e dell'Istituto Centrale di Salute Mentale di Mannheim in Germania, ha rilevato, mediante risonanza magnetica, come il danno nel cervello prodotto dall'assunzione di alcool continua durante le prime settimane di astinenza, anche se il consumo di alcoolcessa.

Dipendenza

DipendenzaLa dipendenza è una condizione di bisogno incoercibile di uno specifico comportamento o di una determinata sostanza (stupefacenti, farmaci, alcol, shopping, Internet, …), per cui la persona dipendente perde ogni possibilità di controllo sull’impulso ad ottenere l’oggetto della stessa.

Dipendenza da Cannabis legata alle connessioni dello striato

La ricerca di neuroimaging pubblicata nell' Human brain mapping suggerisce che il disturbo dal consumo di cannabis è stato associato con specifici cambiamenti nelle connessioni funzionali del cervello.

dipendenza

Lo studio ha dimostrato che le persone con diagnosi di dipendenza da cannabis tendono ad avere un cambiamento dell'equilibrio comunicativo tra due aree celebrali, un'alterazione che in precedenza è stata implicata nella dipendenza. "La dipendenza da sostanze è uno dei maggiori problemi di salute e noi osserviamo un aumento delle domande di trattamento per abuso di sostanze" afferma l'autore dello studio Benjamin Becker del University of Electronic Science and Technology of China.

dipendenza da chat (1511886186756)

dipendenza, chatMau, 38

domanda

 

 

Buongiorno,

sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che contrasta il suo modo di essere, lo fa soffrire...

Dipendenza dall'amore!

L'amore può diventare una patologia e creare dipendenza? Cos'è l'amore patologico? Come si evidenzia un amore patologico, quali sono i segni che mostra? e come si cura?

Dipendenza dallamoreL'amore è continuamente celebrato come un elemento positivo che contribuisce a migliorare la nostra vita e quella del nostro partner ed è per questo che lo festeggiamo anche in ricorrenze dedicate, come il giorno di San Valentino, in cui non solo si festeggia l'amore ma lo si indica come un sentimento che possa durare per sempre.

Dipendenza e controdipendenza affettiva

Dipendenza e controdipendenza affettivaTutti noi abbiamo bisogno di legami, ma ne siamo anche profondamente spaventati. In essi e nel tradimento della fiducia che vi abbiamo riposto risuonano gli echi dei nostri traumi più profondi, tuttavia solo nei legami troviamo le riparazioni a cui non possiamo smettere di credere, ma le nostre ambivalenze e le nostre angosce ci guidano, spesso e fatalmente, verso profezie che si auto avverano.

Disforia di genere in età evolutiva

Sostenere la ricerca dell'identità di genere nell'infanzia e nell'adolescenza

Disforia di genere ni età evolutivaLa disforia di genere è una nuova classe diagnostica del DSM-5. Riflette un cambiamento nella concettualizzazione delle caratteristiche di definizione del disturbo: non si parla più di identificazione cross-genere, come avveniva nel disturbo dell'identità di genere nel DSM-IV, ma di "incongruenza di genere".

Droghe ricreative

Le life skills per crescere in-dipendenti

droghe ricreativeIl volume si rivolge a genitori, insegnanti, educatori alla ricerca di strumenti nuovi per lavorare “con” e “per” i giovani.Nella trattazione sono indicati in modo semplice e chiaro gli strumenti più idonei per contrastare la dipendenza e favorire il benessere mentale dei giovani.

Essere genitori aiuta ad uscire dalla dipendenza

La guarigione da una dipendenza migliora la genitorialità ma anche essere genitori apporta concreti benefici sul processo di recupero da una dipendenza.

Essere genitori aiuta ad uscire dalla dipendenza

È facile pensare ai valori che vuoi trasmettere ai tuoi figli, come la pazienza, il rispetto e la compassione, ma può essere difficile sapere come incorporarli nella vita quotidiana.

Se sei sia un genitore, che un ex tossicodipendente in fase di guarigione, potrebbe essere utile sapere che molte delle lezioni, di cui i tuoi bambini hanno più bisogno, possono aiutare anche te.

Gioco d'azzardo, Alcool e Ideazione suicidaria

Chi soffre di questo disturbo lo definisce peggio di una droga, un circolo vizioso dal quale è difficile uscirne.

Gioco dazzardo patologicoDa un recente studio è emersa una forte associazione tra gioco d’azzardo patologico, ideazione suicidaria e consumo eccessivo di alcool; il gioco d’azzardo patologico sembra essere causa delle difficoltà finanziare e relazionali che questi soggetti incontrano.

Il disagio giovanile è un prodotto di questa società

L'adolescenza è un momento particolare nello sviluppo dell'individuo ed è anche un periodo in cui il disagio giovanile rende facile l'incontro con situazioni difficili da gestire che rischiano di essere malgestite.

disagio giovanileLa polvere bianca, o più comunemente chiamata cocaina,è il regalo che la società della globalizzazione, del consumismo sfrenato, del business a tutti i costi, della sopraffazione dei valori ci ha consegnato e in primis a soffrirne sono gli adolescenti che sono costretti loro malgrado a navigare a vista in un mare in tempesta.

Il gioco d’azzardo e la dipendenza dal Web

In un momento sociale in cui l’economia mondiale è in ginocchio i guadagni del gioco d’azzardo sono tutt’altro che in crisi. La diffusione ed il propagarsi della dipendenza da gioco d’azzardo colpisce oggi indistintamente uomini e donne.

di Tamara Marchetti

Il gioco d'azzardo e la dipendenza dal WebIntroduzione

L’attività giocosa che concerne la manipolazione di oggetti aleatori che vanno dai numeri ai simboli rappresenta una tradizione degli esseri umani verso la quale l’uomo è propenso. Lo sviluppo sociale del problema del gioco d’azzardo è in parte anche favorita dalle crescenti possibilità di scelta tra una vasta gamma di tipologie di gioco.

INTERNET DIPENDENZA

internet dipendenzaL'espressione Internet Addiction Disorder (internet dipendenza) è stata introdotta nel 1995 dal dottor Ivan Goldberg. Da allora si è scritto molto a tale proposito, ma non si è ancora giunti ad una definizione univoca del fenomeno.

In inglese, ad esempio, esistono due termini per definire la dipendenza: 'dependence', per riferirsi ad una dipendenza da sostanza chimica e 'addiction', quando tale condizione non è presente.

Intervista a Cecilia Vetturini (Scegliere il cambiamento)

Intervistiamo Cecilia Vetturini, pochi giorni dopo la pubblicazione di Scegliere il cambiamento. Un percorso di guarigione dalla co-dipendenza, nella collana A Tu per Tu, per conoscere come è nato il suo libro, a quale pubblico si rivolge, e soprattutto per parlare della co-dipendenza.

cecilia vetturiniCecilia Vetturini è nata e resiede a Roma, dove ha insegnato per 35 anni Religione nelle scuole medie. Laureata in Teologia, ha acquisito esperienza nella didattica operativa, nell’insegnamento del metodo di studio e dell’italiano agli alunni stranieri. È coautrice del libro di testo ‘Credenti in dialogo’ edito dalla Mondadori Education.

Perché ha deciso di scrivere Scegliere il cambiamento, quando ha preso questa decisione?

La psicologa presso la quale ero in terapia, mi faceva tenere un diario degli eventi, delle emozioni, delle riflessioni personali, delle scelte che m’invitava a fare, dei miei sogni: sia quelli a occhi aperti che quelli notturni. Io che amo scrivere, riempivo pagine e pagine del mio quadernino. Così un giorno le ho detto: “Io qui sto praticamente scrivendo un libro”. Lei mi ha risposto: “Perché no?”. Ricordo a memoria le parole con cui mi ha convinta da subito: “Se te la senti… Mi rendo conto che ti sto chiedendo tanto, ma sono sicura che potrai aiutare tante persone che hanno il tuo problema. C’è molta letteratura sulle dipendenze e in particolare sugli alcolisti, ma i loro familiari vivono nel silenzio e nella vergogna. Provaci”.
Ho cominciato a pensarci già in metropolitana mentre tornavo a casa.

L'autoefficacia nella dipendenza da nicotina

dipendenza da nicotinaQuante volte abbiamo sentito queste frasi: "da domani non fumo più" oppure "sono preoccupata, mio figlio ha cominciato a fumare!".

Frasi comuni, ma che sono molto spesso sottovalutate nonostante i pericoli del fumo oggi siano ben noti. Il cosiddetto "vizio di fumare" viene riportato dal DSM - IV nella sezione dedicata alle dipendenze, sotto il nome di dipendenza da nicotina.

La dipendenza dai videogiochi esiste davvero?

Un recente studio ha rilevato che circa il 90% dei giocatori non gioca in modo dannoso. ma alcuni possono diventare dipendenti e soffrire su più livelli: mentale, sociale e comportamentale.

la dipendenza dai videogiochi esiste davvero

Per la maggior parte degli adolescenti, giocare ai videogiochi è una forma di intrattenimento divertente e spesso sociale. Mentre giocare ai videogiochi può essere un passatempo divertente, c'è una crescente preoccupazione che passare troppo tempo a giocare possa portare a esiti di sviluppo negativi e possa diventare una dipendenza.

La dipendenza nel dolore cronico

Nel trattamento del dolore cronico, con il massiccio uso di farmaci antidolorifici, possono crearsi situazioni particolari che vengono individuate come dipendenza, dipendenza fisica e tolleranza. Proviamo a chiarire le differenze fra loro dal punto di vista terminologico.

La dipendenza nel dolore cronicoMolte persone con condizioni di dolore cronico, compresi alcuni tipi di artrite, ricevono prescrizioni costanti di farmaci antidolorifici.

Le loro condizioni mediche dettano la necessità di tali farmaci come parte del loro piano di trattamento. Eppure, se si presta attenzione alle notizie, le persone che ricevono prescrizioni legittime di tali farmaci vengono annoverate nella categoria degli abusanti.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Psicologia professione sanitar…

di Catello Parmentola La Legge 3-2018 ha configurato la Psicologia come professione sanitaria ma la questione ha una complessità culturale ed epistemologica ch...

Le parole della Psicologia

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

Sindrome di Gerusalemme

La Sindrome di Gerusalemme consiste nella manifestazione improvvisa di impulsi religiosi ed espressioni visionarie, da parte di visitatori della città di Gerusa...

Acting out

Il termine Acting out , letteralmente “passaggio all’atto”, indica l’insieme di azioni aggressive e impulsive utilizzate dall’individuo per esprimere vissuti co...

News Letters