Pubblicità

Articles Tagged ‘disturbo bipolare’

Comportamento suicidario nei giovani con disturbo bipolare

Un nuovo studio mette in relazione le anomalie del cervello con il comportamento suicidario nei giovani con disturbo bipolare.

Comportamento suicidario nei giovani con disturbo bipolare

Un recente lavoro che ha coinvolto adolescenti e giovani adulti affetti da un disturbo bipolare, ha individuato differenze strutturali funzionali nel cervello tra i soggetti con tale patologia che hanno tentato il suicidio e coloro che, affetti da tale disturbo, non lo hanno tentato.

Distinguere depressione e disturbo bipolare grazie ai neuroni

Una nuova ricerca ha scoperto che i neuroni nel profondo del cervello potrebbero essere la chiave per diagnosticare con precisione il disturbo bipolare e la depressione.

depressione bipolare

Il team di ricerca ha utilizzato sofisticate scansioni MRI per vedere come l'amigdala - un insieme di neuroni che svolgono un ruolo chiave nell'elaborazione delle emozioni - reagisce quando un paziente elabora espressioni facciali come rabbia, paura, tristezza, disgusto e felicità.

Disturbo bipolare, sedentarietà e stati di salute patologici

Uno stile di vita sedentario associato al disturbo bipolare può determinare l’insorgenza di stati di salute patologici quali obesità e malattie cardiache

sedentarietà e disturbo bipolareUn nuovo studio, pubblicato sulla rivista Psychiatry Research, ha delineato il legame tra il disturbo bipolare, il tempo che si trascorre seduti e diversi problemi di salute, tra cui, nello specifico, le malattie cardiovascolari.

Disturbo bipolare: ridotto volume dell’ippocampo

Un nuovo studio ha scoperto che una riduzione del volume di alcune regioni dell’ippocampo (regione cerebrale preposta all’elaborazione della memoria e implicata nell’umore), è collegata al Disturbo Bipolare.

disturbo bipolare e ippocampo

I risultati sono stati pubblicati nella rivista Molecular Psychiatry.

I ricercatori partendo dall’ipotesi che diverse aree dell’ippocampo possano avere funzioni differenti e possano, altresì, essere compromesse differentemente in base ai diversi tipi di disturbi dell’umore (quali il Disturbo Bipolare e il Disturbo Depressivo Maggiore), hanno cercato di individuare gli eventuali danni presenti in queste aree dell’ippocampo.

Disturbo del comportamento alimentare e disturbo bipolare: una review sulla comorbidità

Riconoscere la comorbidità tra due disturbi può aiutare i professionisti della salute mentale a prendere le giuste decisioni e a progettare un corretto intervento

binge.eating.disorderLa comorbidità tra il disturbo bipolare e il disturbo del comportamento alimentare non è mai stata approfondita in precedenza; cercare di comprendere la relazione esistente tra queste due psicopatologie può risultare importante in funzione delle implicazioni cliniche annesse al trattamento.

Gravidanza e disturbo bipolare: il rischio della psicosi post-partum

Le donne gravide con disturbo bipolare presentano un rischio elevato di sviluppare la psicosi post-partum

gravidanza e disturbo bipolareLa Northwestern Medicine ha effettuato una revisione della letteratura su un disturbo raro e spesso poco indagato, evidenziando come le donne in gravidanza con disturbo bipolare presentino un rischio elevato di sviluppare la psicosi post-partum.

Il disturbo bipolare può essere collegato al morbo di Parkinson

Le persone affette da disturbo bipolarepossono essere più propense a sviluppare, in seguito, il morbo di Parkinson, rispetto alle persone che non hanno il disturbo bipolare.

bipolare parkinson"Studi precedenti hanno mostrato una relazione tra depressione e morbo di Parkinson, ma pochi studi hanno esaminato se esiste una relazione tra disturbo bipolare e Parkinson", ha detto l'autore dello studio Mu-Hong Chen, dottore in medicina presso il Taipei Veterans General Hospital di Taiwan.

La relazione tra narcisismo e disturbo bipolare

Distinzioni, similarità, comorbidità e sinergie tra grandiosità narcisista e grandiosità bipolare

Narcisismo disturbo bipolare640I soggetti che presentano tratti di personalità narcisistica spesso possono avere delle caratteristiche che rendono difficile distinguerli da qualcuno che sta vivendo una condizione di lieve o moderata ipomania, accompagnata da percezioni grandiose di sé.

Maltrattamento infantile e disturbo bipolare

Il trauma infantile è correlato sia ad un incremento del rischio di problemi comportamentali nell’infanzia, e sia a successiva insorgenza di psicopatologia come il disturbo bipolare e il suicidio.

disturbo bipolare.0L’elevata prevalenza, incidenza, cronicità dei sintomi e deterioramento psicosociale del disturbo bipolare, evidenzia il bisogno di ricercare i fattori eziologici e di rischio annessi alla malattia.

Meccanismi neuronali che proteggono dal Disturbo Bipolare

Alcuni CAMBIAMENTI NELLA CONNETTIVITA’ DEL CERVELLO POSSONO PROTEGGERCI CONTRO IL DISTURBO BIPOLARE

disturbo bipolarePerché alcuni individui sviluppano il disturbo bipolare, mentre i loro fratelli ad alto rischio non lo fanno?

Un nuovo studio ha scoperto che i cambiamenti naturali nel circuito cerebrale possono aiutare le persone ad alto rischio genetico di sviluppare il disturbo bipolare a scongiurare l'insorgenza della malattia.

Psicoterapia del Ritmo Sociale per il Disturbo Bipolare di tipo II

Molti psichiatri e medici ricorrono, in primis, ai farmaci per trattare il Disturbo Bipolare, non considerano l’opportunità di trattarli in modo naturale, attraverso l’uso della psicoterapia.

Psicoterapia del Ritmo Sociale per il Disturbo BipolareE mentre il farmaco potrebbe essere un trattamento di prima scelta appropriato per il Disturbo Bipolare di tipo 1, quando gli stati emotivi sono meglio definiti e più gravi, è meno chiaro se questo tipo di trattamento sia efficace nel Disturbo Bipolare di tipo 2, visto che esso si presenta come una condizione di stati d’animo complessi e contrastanti.

Purtroppo, poiché il DB II non è facilmente riconoscibile come il DB I, è spesso mal diagnosticato e non viene trattato.

Terapia della luce e depressione

Da un recente studio è emerso che l’esposizione quotidiana ad una luce bianca molto luminosa a mezzogiorno riduce significativamente i sintomi della depressione e migliora il funzionamento delle persone con disturbo bipolare.

depressioneRicerche precedenti avevano messo in evidenza come la terapia della luce riducesse i sintomi depressivi nei pazienti affetti da Disturbo Affettivo Stagionale (SAD)

Trauma infantile e scarso controllo degli impulsi in età adulta

Abuso emotivo, abuso sessuale e abbandono influenzano il funzionamento esecutivo del cervello

trauma e cervelloUna nuova ricerca, pubblicata sulla rivista Psychiatry Research, suggerisce che le “cicatrici” legate all’abuso infantile e all’abbandono influenzano il cervello per i decenni a venire, determinando in età adulta una minore capacità di elaborare e di agire sulle informazioni in maniera rapida e precisa.

Valproato e variazione del gene COMT nella schizofrenia e disturbo bipolare

Aumentando i livelli di prolina in pazienti con variante genica Val/Val i sintomi negativi tendono a regredire più facilmente, mentre in quelli con variante Met/Met l’aumento di prolina può produrre l’effetto opposto.

schizofrenia e disturbo bipolareUn nuovo studio condotto presso la Columbia University Medical Center suggerisce che un farmaco prescritto per molti pazienti affetti da schizofrenia o disturbo bipolare diminuisca i sintomi negativi, soprattutto per le persone con una certa variante del gene COMT.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie paranoie (1579177546962)

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo t...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55 , 20 anni Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi per il servizio che offrite. Sono una ragazza di 20 anni. Non ho un partner fisso...

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Area Professionale

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Le parole della Psicologia

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzione”. Per i pitagor...

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

Parafrenia

Sindrome psicotica, caratterizzata da vivaci allucinazioni (per lo più uditive, ma anche visive, tattili, olfattive, ecc.) e da idee deliranti, associate a di...

News Letters