Pubblicità

Articles Tagged ‘disturbo bipolare’

Comportamento suicidario nei giovani con disturbo bipolare

Un nuovo studio mette in relazione le anomalie del cervello con il comportamento suicidario nei giovani con disturbo bipolare.

Comportamento suicidario nei giovani con disturbo bipolare

Un recente lavoro che ha coinvolto adolescenti e giovani adulti affetti da un disturbo bipolare, ha individuato differenze strutturali funzionali nel cervello tra i soggetti con tale patologia che hanno tentato il suicidio e coloro che, affetti da tale disturbo, non lo hanno tentato.

Distinguere depressione e disturbo bipolare grazie ai neuroni

Una nuova ricerca ha scoperto che i neuroni nel profondo del cervello potrebbero essere la chiave per diagnosticare con precisione il disturbo bipolare e la depressione.

depressione bipolare

Il team di ricerca ha utilizzato sofisticate scansioni MRI per vedere come l'amigdala - un insieme di neuroni che svolgono un ruolo chiave nell'elaborazione delle emozioni - reagisce quando un paziente elabora espressioni facciali come rabbia, paura, tristezza, disgusto e felicità.

Disturbo bipolare, sedentarietà e stati di salute patologici

Uno stile di vita sedentario associato al disturbo bipolare può determinare l’insorgenza di stati di salute patologici quali obesità e malattie cardiache

sedentarietà e disturbo bipolareUn nuovo studio, pubblicato sulla rivista Psychiatry Research, ha delineato il legame tra il disturbo bipolare, il tempo che si trascorre seduti e diversi problemi di salute, tra cui, nello specifico, le malattie cardiovascolari.

Disturbo bipolare: ridotto volume dell’ippocampo

Un nuovo studio ha scoperto che una riduzione del volume di alcune regioni dell’ippocampo (regione cerebrale preposta all’elaborazione della memoria e implicata nell’umore), è collegata al Disturbo Bipolare.

disturbo bipolare e ippocampo

I risultati sono stati pubblicati nella rivista Molecular Psychiatry.

I ricercatori partendo dall’ipotesi che diverse aree dell’ippocampo possano avere funzioni differenti e possano, altresì, essere compromesse differentemente in base ai diversi tipi di disturbi dell’umore (quali il Disturbo Bipolare e il Disturbo Depressivo Maggiore), hanno cercato di individuare gli eventuali danni presenti in queste aree dell’ippocampo.

Disturbo bipolare: sintomi e opzioni di trattamento

Il disturbo bipolare è un disordine caratterizzato da spostamenti insoliti nell'umore, nell'energia, nei livelli di attività e nella capacità di svolgere compiti quotidiani.

Disturbo bipolare: sintomi e opzioni di trattamentoI sintomi del disturbo bipolare sono abbastanza gravi; oscillano da livelli bassi ad alti, e la sintomatologia può provocare un malfunzionamento delle relazioni, del lavoro, delle prestazioni accademiche fino ad arrivare, nei casi estremi, al suicidio.

Disturbo del comportamento alimentare e disturbo bipolare: una review sulla comorbidità

Riconoscere la comorbidità tra due disturbi può aiutare i professionisti della salute mentale a prendere le giuste decisioni e a progettare un corretto intervento

binge.eating.disorderLa comorbidità tra il disturbo bipolare e il disturbo del comportamento alimentare non è mai stata approfondita in precedenza; cercare di comprendere la relazione esistente tra queste due psicopatologie può risultare importante in funzione delle implicazioni cliniche annesse al trattamento.

Grandiosità bipolare e grandiosità narcisistica

La comorbidità tra il disturbo bipolare e il disturbo narcisistico di personalità: conoscere le similarità e le differenze è fondamentale per una corretta valutazione diagnostica e il successivo trattamento terapeutico da intraprendere

Grandiosità bipolare e grandiosità narcisisticaLa letteratura recente ha evidenziato come spesso soggetti che presentano caratteristiche narcisistiche di personalità presentino anche una condizione lieve o moderata ipomania, accompagnata da percezione grandiosi di sé.

Gravidanza e disturbo bipolare: il rischio della psicosi post-partum

Le donne gravide con disturbo bipolare presentano un rischio elevato di sviluppare la psicosi post-partum

gravidanza e disturbo bipolareLa Northwestern Medicine ha effettuato una revisione della letteratura su un disturbo raro e spesso poco indagato, evidenziando come le donne in gravidanza con disturbo bipolare presentino un rischio elevato di sviluppare la psicosi post-partum.

Il disturbo bipolare può essere collegato al morbo di Parkinson

Le persone affette da disturbo bipolarepossono essere più propense a sviluppare, in seguito, il morbo di Parkinson, rispetto alle persone che non hanno il disturbo bipolare.

bipolare parkinson"Studi precedenti hanno mostrato una relazione tra depressione e morbo di Parkinson, ma pochi studi hanno esaminato se esiste una relazione tra disturbo bipolare e Parkinson", ha detto l'autore dello studio Mu-Hong Chen, dottore in medicina presso il Taipei Veterans General Hospital di Taiwan.

La relazione tra narcisismo e disturbo bipolare

Distinzioni, similarità, comorbidità e sinergie tra grandiosità narcisista e grandiosità bipolare

Narcisismo disturbo bipolare640I soggetti che presentano tratti di personalità narcisistica spesso possono avere delle caratteristiche che rendono difficile distinguerli da qualcuno che sta vivendo una condizione di lieve o moderata ipomania, accompagnata da percezioni grandiose di sé.

Maltrattamento infantile e disturbo bipolare

Il trauma infantile è correlato sia ad un incremento del rischio di problemi comportamentali nell’infanzia, e sia a successiva insorgenza di psicopatologia come il disturbo bipolare e il suicidio.

disturbo bipolare.0L’elevata prevalenza, incidenza, cronicità dei sintomi e deterioramento psicosociale del disturbo bipolare, evidenzia il bisogno di ricercare i fattori eziologici e di rischio annessi alla malattia.

Meccanismi neuronali che proteggono dal Disturbo Bipolare

Alcuni CAMBIAMENTI NELLA CONNETTIVITA’ DEL CERVELLO POSSONO PROTEGGERCI CONTRO IL DISTURBO BIPOLARE

disturbo bipolarePerché alcuni individui sviluppano il disturbo bipolare, mentre i loro fratelli ad alto rischio non lo fanno?

Un nuovo studio ha scoperto che i cambiamenti naturali nel circuito cerebrale possono aiutare le persone ad alto rischio genetico di sviluppare il disturbo bipolare a scongiurare l'insorgenza della malattia.

Psicoterapia del Ritmo Sociale per il Disturbo Bipolare di tipo II

Molti psichiatri e medici ricorrono, in primis, ai farmaci per trattare il Disturbo Bipolare, non considerano l’opportunità di trattarli in modo naturale, attraverso l’uso della psicoterapia.

Psicoterapia del Ritmo Sociale per il Disturbo BipolareE mentre il farmaco potrebbe essere un trattamento di prima scelta appropriato per il Disturbo Bipolare di tipo 1, quando gli stati emotivi sono meglio definiti e più gravi, è meno chiaro se questo tipo di trattamento sia efficace nel Disturbo Bipolare di tipo 2, visto che esso si presenta come una condizione di stati d’animo complessi e contrastanti.

Purtroppo, poiché il DB II non è facilmente riconoscibile come il DB I, è spesso mal diagnosticato e non viene trattato.

Sintomi bipolari in bambini e adolescenti

In bambini e adolescenti gli sbalzi di umore possono essere le prime manifestazioni del disturbo bipolare, una grave condizione psichiatrica che, se non trattata, può avere ripercussioni negative e a lungo termine.

Sintomi bipolari in bambini e adolescentiIl disturbo bipolare è caratterizzato da drastici cambiamenti umorali che oscillano dalla depressione alla mania e viceversa.

Le persone con questo disturbo possono sperimentare episodi maniacali caratterizzati da euforia, immagine di sé grandiosa, alta irritabilità e agitazione, diminuzione del desiderio di dormire, pensieri accelerati o comportamenti impulsivi, spesso distruttivi.

Terapia della luce e depressione

Da un recente studio è emerso che l’esposizione quotidiana ad una luce bianca molto luminosa a mezzogiorno riduce significativamente i sintomi della depressione e migliora il funzionamento delle persone con disturbo bipolare.

depressioneRicerche precedenti avevano messo in evidenza come la terapia della luce riducesse i sintomi depressivi nei pazienti affetti da Disturbo Affettivo Stagionale (SAD)

Trauma infantile e scarso controllo degli impulsi in età adulta

Abuso emotivo, abuso sessuale e abbandono influenzano il funzionamento esecutivo del cervello

trauma e cervelloUna nuova ricerca, pubblicata sulla rivista Psychiatry Research, suggerisce che le “cicatrici” legate all’abuso infantile e all’abbandono influenzano il cervello per i decenni a venire, determinando in età adulta una minore capacità di elaborare e di agire sulle informazioni in maniera rapida e precisa.

Valproato e variazione del gene COMT nella schizofrenia e disturbo bipolare

Aumentando i livelli di prolina in pazienti con variante genica Val/Val i sintomi negativi tendono a regredire più facilmente, mentre in quelli con variante Met/Met l’aumento di prolina può produrre l’effetto opposto.

schizofrenia e disturbo bipolareUn nuovo studio condotto presso la Columbia University Medical Center suggerisce che un farmaco prescritto per molti pazienti affetti da schizofrenia o disturbo bipolare diminuisca i sintomi negativi, soprattutto per le persone con una certa variante del gene COMT.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

Archetipo

“La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell'universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi ...

Burnout

Il burnout è generalmente definito come una sindrome di esaurimento emotivo, di depersonalizzazione e derealizzazione personale, che può manifestarsi in tutte q...

News Letters