Pubblicità

Articles Tagged ‘domande ’

Adozione, una favola per rispondere alle sue domande

Arriva il momento in cui raccontare ai bambini la loro storia di adozione.

adozioneScegliere le parole giuste, ma anche costruire il plot narrativo completo includendo gli "attori non protagonisti", operatori sociali o simili che hanno segnato i passaggi del bambino da una realtà all'altra, è un lavoro complesso, eppure necessario. Perché una favola è il modo migliore per rispondere alle loro domande.

Consiglio (1507015426144)

le risposte dellespertoAntonio, 42

domanda

 

 

Salve, le scrivo per un problema a cui non riesco a dare soluzione ovvero non so come devo comportarmi. Sono ritornato con la mia ex dopo circa tre anni da cui ci eravamo lasciati ed io non avevo mai finito di amarla non legandomi con nessun'altra donna.

Domande imbarazzanti: mamma, come sono nato io?

“Si vedano una buona volta i bambini per come sono, e non per come vorremmo che fossero, e nell’educarli si segua la linea di sviluppo dettata dalla natura, invece di dar retta a morte prescrizioni.” C.G. Jung

domandeIl grande maestro della psicologia Carl Gustav Jung scriveva queste parole già più di 100 anni fa, riferendosi al desiderio dei bambini di sapere da dove vengono, qual è l’origine della vita e come funziona il mistero della nascita.

Fiabe per pensare

Fiabe per pensareBiancaneve, Il gatto con gli stivali, I tre porcellini, Pollicino, Il brutto anatroccolo, Hansel e Gretel, Riccioli d'Oro, Barbablù, Pic Badaluc, Giovannin senza paura, Kirikù e la strega Karabà: è possibile partire da questi racconti fantastici per indagare le riflessioni, le domande e i desideri dei bambini?

Giocosofare

Imparare a ragionare e fare filosofia giocando

GiocosofarePerché i gatti non dicono bugie? Come fa Dio a non essere mai nato? Quanto dura la morte? Come fanno i ciechi ad immaginare le cose?

Le domande di tutti

DOMANDE TUTTILa nostra vita è assillata da forze ostili: dal dominio assoluto dell'economia e di una produttività esasperata, alla minaccia di un terrorismo che rischia di distruggere dalle fondamenta la nostra civiltà. Mai come oggi, dopo il crollo dell'utopia comunista e nel turbine di una globalizzazione che sfalda certezze millenarie, l'uomo ha bisogno di ritrovare un centro, un nucleo di idee in cui credere saldamente e in base alle quali riformulare la propria esistenza. Per ritrovare questo centro, tuttavia, dobbiamo riuscire a staccarci dagli stimoli incessanti provenienti dal mondo esterno.

Non ce la faccio più!

genitorialità, Non ce la faccio più!I sintomi che i bambini manifestano a partire dalla nascita sono segnali e proprio per questo non vanno trascurati.

Non credo di farcela (1444927466345)

le risposte dellespertoDoppia M, 18

 

D

 


Salve a tutti, in realtà non so se quello che sto scrivendo verrà letto ma ho bisogno di scrivere, ho bisogno di risposte alle mie domande.

Problemi (1456837279987)

le risposte dellespertoVito, 30

 

D

 


Salve, da settembre sono caduto in un vortice di domande e preoccupazioni, ho 30 anni e ho sempre avuto un complesso estetico.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola faccio f...

Fobie paranoie (1579177546962)

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo t...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55 , 20 anni Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi per il servizio che offrite. Sono una ragazza di 20 anni. Non ho un partner fisso...

Area Professionale

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Le parole della Psicologia

Limerence (o ultrattaccamento)…

È uno stato cognitivo ed emotivo caratterizzato da intenso desiderio per un'altra persona. Il concetto di Limerence (in italiano ultrattaccamento) è stato elab...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

Ailurofobia

La ailurofobia o elurofobia comp. di ailuro-, dal gr. áilouros ‘gatto’, e -fobia. è la paura irrazionale e persistente dei gatti. La persona che manifesta ques...

News Letters