Pubblicità

Articles Tagged ‘gelosia’

Come andare avanti dopo una delusione (1466110393777)

le risposte dellespertoLory, 29

 

D

 

 

Buonasera,
Mi scuso innanzitutto della lunghezza della richiesta ma non so come altro esprimere questa storia. Sono una ragazza di 29 che vive in Inghilterra da ormai un anno. L'anno
scorso, appena arrivata quì conobbi un ragazzo inglese, il mio conquilino appunto.

Aggressività verso sorellina (1452373284910)

le risposte dellespertoLucylu, 34

 

D


Buongiorno, vi contatto per avere un consiglio sul comportamento da adottare nei confronti della mia bimba di 2 anni che talvolta mostra segni di forte aggressività verso la sorellina di 4 mesi.

Autostima bambini (1454016250861)

le risposte dellespertoDany, 37

 

D


Buonasera,
vorrei chiedere cortesemente un consulto riguardo mio figlio. Ha 5 anni e frequenta l'ultimo anno di asilo. È un bambino molto vivace, socievole ed allegro. In compenso anche molto testardo e decisamente geloso della sorella che ha quasi 7 anni e frequenta la 1 elementare.

Come funziona l'invidia (e perché in fondo è utile)

Tutti la provano, nessuno la confessa. Perché è dolorosa per sé e pericolosa per gli altri. Ma è anche utile: ci avverte che abbiamo perso un confronto, dandoci la spinta a migliorare.

invidia.630x360L'invidia è un moto dell’anima tanto velenoso quanto inconfessabile: è la stretta che si prova quando si esce perdenti da un confronto sociale.

Si sperimenta quando un altro ha qualcosa che noi vorremmo: oggetti, posizione sociale, o qualità come la bellezza o il successo in amore.

Curiosità (1452939315514)

le risposte dellespertoMartina, 20

 

D

 


Salve,
vorrei avere una delucidazione su un argomento che non mi è molto chiaro: vorrei sapere se la psicoanalisi c'entra con la paranoia e come.

E' giusto dare una seconda chance?

Non fermarsi alla prima impressione potrebbe offrirti nuove opportunità

Give a second chanceHai finalmente litigato con un conoscente nonostante tu l'abbia incontrato solo una volta, pertanto ti farebbe felice evitarlo in futuro.

Gelosia (1453550372372)

le risposte dellespertoGraziella, 28

 

D

 


Gentili dottori,
vi scrivo riguardo un grosso problema che mi sta rendendo la vita di coppia un inferno:purtroppo non riesco a fidarmi del mio ragazzo.

Gelosia (1496515513891)

le risposte dellespertokiki,28

domanda

 

 

Come é possibile gestire la gelosia nei confronti del proprio compagno? Questo tipo di gelosia ha una origine traumatica perché é nata a seguito di episodi spiacevolissimi vissuti con la stessa persona ,che hanno avuto un certo peso emotivo per via della loro concretezza.

Gelosia e possessività (079082)

Francesca, 30 anni

Io vivo da due mesi con il mio compagno, sono ingegnere informatico e lavoro come consulente per una ditta di telecomunicazioni. Da quando convivo con il mio compagno, lui ha manifestato una grande gelosia e possessività sfociata in una grande ossessione per il mio lavoro. Io lavoro su un progetto al quale partecipano altre 3 persone di sesso maschile. Questo ha scatenato in lui un odio verso queste persone, che lui tra l'altro non conosce e si rifiuta di conoscere.

Il problema principale è che lui mi sta obbligando a impormi in modo da farmi cambiare progetto e persone con cui lavorare, ma questo è per me impossibile, in quanto se mi hanno presa per quel lavoro, è proprio per il progetto su cui sto lavorando.

Se non faccio quello che lui mi ha chiesto, ha detto che cercherà di resistere finchè può poi quando non ce la farà più mi lascerà perchè lui sta male e non vuole vivere con il dolore dentro. Io gli ho detto che lascerò questo lavoro, ma lui non vuole assolutamente, e continua a dire che è orgoglioso di quello che faccio, ma che devo essere più indipendente e scegliere io con chi lavorare. Questo è assolutamente giusto, ma non è fattibile da parte mia poichè ho dei responsabili a cui faccio capo, che mi hanno scelta proprio per lavorare con loro. Io sono disperata, non so più che cosa fare, sto soffrendo tantissimo, soprattutto perchè non riesco a fargli capire che io svolgo solo il mio lavoro, con la massima serietà, e non si deve preoccupare di niente perchè le persone con cui lavoro, uomini o donne che siano, non possono influenzare ne rovinare il nostro legame. Sto soffrendo anche fisicamente, con dolori forti allo stomaco e all'inguine, lui lo sa, ma continua a mantenere la sua posizione.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

Cara Francesca,
Il titolo del messaggio sintetizza anche troppo la situazione che stai vivendo, tuttavia credo che la situazione non sia così semplice come sembra. Alla base c'è un intreccio di bisogni e passioni molto intricato, come se diversi programmi andassero in conflitto tra di loro, se mi è lecito il paragone. Sarebbe opportuno, in questo caso, "DECIDERE" di disinstallarne alcuni se non hanno futuro. Se posso darti un consiglio, alla lunga è il bisogno di riconoscimento (che in te è fortissimo) che fa più male, e che in questo momento si esprime attraverso il tuo corpo. Quando è la rabbia che dovrebbe emergere allo stato puro.

Forza Francesca, un abbraccio e tanti auguri.

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




 

 

Gelosia patologica (1464270594463)

le risposte dellespertoClara, 20

 

D

 

 

Salve, sono una ragazza di 20 anni, semplice, allegra , dolce, educata, gentile e disponibile con tutti. Sono innamoratissima del mio fidanzato (20), stiamo insieme da quasi 2 anni, teniamo molto ai valori della famiglia, della religione e dell'intimità.

Ho scoperto di vivere con una bugiarda patologica, che fare? (1468936847429)

le risposte dellespertoAlberto79, 35

 

D

 

 

Purtroppo mi sto rendendo conto di vivere da un anno con una compagna bugiarda patologica. Mente su qualunque cosa: ad es. mi ha raccontato di avere un certo ruolo al lavoro invece ne ha un altro completamente diverso (e non parlo di minuzie, ad es. è come se una persona vi dicesse che fa il professore in una scuola e invece fa il bidello).

La gelosia nelle relazioni di coppia

Una prospettiva evolutiva, culturale, emotiva e relazionale della gelosia

relazioni coppia gelosiaSecondo la visione tradizione della psicologia evolutiva, la gelosia è una risposta ereditaria che, a suo tempo, ha aumentato e favorito le nostre possibilità di sopravvivenza.

Madre e matrigna: da sempre è litigio

Non è un segreto che le madri di famiglia hanno un rapporto difficile e conflittuale con le matrigne

madre e matrigna litiganoFilm, spettacoli televisivi e riviste di gossip sono intrisi di odio reciproco e situazioni di tensione, gelosia o vendetta tra le madri e le matrigne.

Mancanza di fiducia (080097)

Lilly, 29 anni

Ciao a tutti sono una ragazza di 29 anni,da circa 2 anni sono fidanzata con un uomo di 39 anni.Il nostro rapporto è bellissimo nella mia vita non ho mai provato mai un sentimento cosi bello e travolgente,ma purtroppo come tutte le cose belle ci sono dei problemi, in quanto lui ha sempre paura di perdermi,ha paura sempre che succeda qualcosa che possa rovinare il nostro rapporto,è geloso e molte volte diventa possessivo.

Ossessione masturbazione (128578)

Marco 28

Buongiorno, sono un ragazzo di 28 anni, fidanzato da 2 anni con una ragazza. Il mio problema riguarda la sua sessualità. Io non riesco ad accettare il fatto che lei si masturbi  (quindi pensando ad altri o varie fantasie).

Ho avuto alcuni episodi non piacevoli riguardo la masturbazione. Circa 7 anni fa ho sorpreso durante la notte la mia ex che si toccava guardando la tv e recentemente ho sentito la mia attuale ragazza ansimare in bagno durante una festa con amici e un'altra volta sotto la doccia.

Paura d'amare (1455888581552)

le risposte dellespertoAnais, 40

 

D


Salve, da qualche mese vivevo una storia perfetta con un uomo. Aveva premesso che aveva paura di legarsi dopo aver sofferto tanto in passato, che quando stava con me stava bene e provava sentimenti, ma tornato a casa si tormentava col dubbio che stesse sbagliando a innamorarsi.

Problemi con la mia ragazza e con la gente in generale (1497643935797)

le risposte dell'espertoSabrina, 16

domanda

 

 

Salve,

sono una ragazza di 16 anni, impegnata da quasi un anno e mezzo in una relazione totalizzante con una ragazza della mia stessa età e - devo ammettere - per la maggior parte del tempo, felice.

"Per la maggior parte del tempo" perché, specialmente nell'ultimo periodo, accuso dei periodi di profondo malessere e tristezza, derivanti dai rapporti che intercorrono tra me e la mia ragazza e, soprattutto, tra lei e le altre persone in generale.

Problemi di coppia - gelosia (120652)

Emma 37

Gentilissimo dottore, le scrivo per un problema che ha sempre disturbato tutte le mie relazioni con i miei partner cioé la gelosia!

Non una gelosia normale, che puó a detta di molti stimolare, ma una gelosia che si trasforma in ossessione in quanto i pensieri di rabbia o di paura di inganno da parte dell'altro si generano da soli appigliandosi a piccoli spunti. Questi pensieri da soli si trasformano in storie che io immagino, in situazioni che la mia mente crea e che io ritengo reali.

Il mio partner viene quindi accusato di cose che la mia gelosia ha generato ma di cui non ho le prove della loro veridicitá. Quando accade tutto ció é come se mi investisse un'energia potentissima,e non riesco piú a pensare ad altro, a discapito anche del lavoro.

Aspetto un vostro consiglio pazientemente.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

Cara Emma i sintomi da te descritti ritengo siano abbastanza importanti. Rivolgiti al Centro di Salute Mentale della tua zona. Quando la gelosia diventa un'ossessione che blocca lo scorrere normale della vita di tutti i giorni è necessario un intervento multiprofessionale.

Se ti proponessero l'utilizzo di farmaci accettali come terapia utile al contenimento del sintomo, vedrai che con un supporto psicologico/psichiatrico adeguato le cose dovrebbero andare meglio. Auguri.

(risponde il Dott.ssa Maristella Copia)

 

Pubblicato in data 09/09/08

 
 

Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




 
 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

Prosopoagnosia

La prosopoagnosia (o prosopagnosia) è un deficit percettivo del sistema nervoso centrale che impedisce il riconoscimento dei volti delle persone (anche dei fami...

News Letters