Pubblicità

Articles Tagged ‘genitori’

Intervento Psicologico rivolto a Genitori e/o Figli

intervento psicologico con genitori e figli Già a partire dal concepimento e dallo sviluppo del feto, poi con la nascita, i genitori modellano il comportamento dei propri figli attraverso l’invio di messaggi verbali e non verbali, che vengono codificati, rielaborati e interpretati dai figli.

Il bambino avrà modo di ampliare i propri schemi cognitivi interagendo con i diversi contesti come quello scolastico, sociale, ecc., che contribuiranno alla strutturazione della sua personalità. Oggigiorno entrambi i genitori svolgono un ruolo attivo nell’educazione dei propri figli, essi devono prendere consapevolezza di quanto sia importante saper comunicare con i propri figli e come farlo.

Per instaurare una comunicazione efficace è importante partire da una dimensione di ascolto, prestando attenzione alle emozioni e alle opinioni che i figli possono esprimere. Tale modalità di comunicazione va costruita quotidianamente, con pazienza e attenzione, cominciando dai primissimi scambi verbali e non verbali.

Problemi genitori figli (1465824069755)

le risposte dellesperto Arianna222, 14

D

In questo momento mi sento male. Non penso di avere una vita normale,sto a casa sempre,non esco quasi mai. Perché? Io vorrei  davvero uscire,prendere un po d'aria ma no,i miei genitori non vogliono  che esca da sola con le amiche. Pochissime volte mi lasciano andare ai  compleanni. Mi sento troppo rinchiusa.

Adolescente difficile (145729996783)

le risposte dellespertoPaolo, 55

 

D

 


Buonasera sono il padre di un ragazzo di 14 anni che ha iniziato le superiori, non è mai stato uno studioso però non è partito proprio male, successivamente ha avuto un crollo dei profitti ed ha cominciato a dire che non era la scuola per lui.

Adolescente invisibile (1544520879693)

le risposte dellespertoLuisa, 50

domanda

 

 

Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di una madre per il figlio.

Aiuto (1475452887373)

le risposte dellespertoInnovaig, 18

 

D

 

 

Salve, ho 18 e sono gay e non ho il coraggio di dirlo ai miei genitori perché già una mia cugina ha detto loro di essere lesbica e l'hanno presa per anormale dicendogli che è ancora piccola per capire la sua vera sessualità (lei ha 13 anni).

Autolesionista (1457218968513)

le risposte dellespertoErika, 14

 

D

 


Vorrei chiedere di poter parlare con uno psicologo, da più di un anno sono autolesionista e molte volte sono andata vicino alla morte.

Bambini ansiosi. Consigli pratici su come affrontarli

Bambini ansiosi. Due esperti affrontano un tema delicato ed importante per i genitori come l'ansia dei bambini. Come affrontarla? Cosa dire? come gestirla? Cosa non fare?

bambini ansiosiIn genere, quando si trovano di fronte ad un bambino ansioso, i genitori tendono a ripetere frasi rassicuranti, come “Andrà tutto bene, vedrai!”, o “Non è niente, passerà!”, …

Sappiate, però, che questo non li aiuta. Cosa fare (e non fare), allora, per tranquillizzarli? Cosa dire (e non dire)? I bambini di oggi sono più preoccupati che mai.

Bambini autistici e terapia congiunta con i genitori

Un nuovo studio canadese ha mostrato come i genitori di bambini autistici traggano benefici dalla co-partecipazione alla Terapia Cognitivo - Comportamentale intrapresa dai loro figli.

bambini autistici e terapia cognitivo comportamentale

Degli studiosi della York University hanno scoperto che i genitori sperimentano un maggior impatto positivo verso la terapia del figlio, una volta pensato che la loro co-partecipazione ad essa incrementi e migliori l’esperienza familiare.

Circa il 70% dei bambini con autismo combatte contro problemi emotivi e comportamentali.

Che mi succede? (1447026383722)

le risposte dellespertoStellina, 18

 

D


Ho 18 anni, 5 anni fa i miei genitori si sono separati, sono stata IO a scoprire che mio padre tradiva mia madre. In quell'anno ho subìto anche un aborto.

Come affrontare i genitori (14841274193)

 

le risposte dellesperto

Valeria, 21

domanda

 

 

Salve, sono una ragazza di 21 anni. Io ed il mio ragazzo, con il quale ho una relazione seria ed ufficiale da più di 4 anni, abbiamo intenzione di sposarci quest'anno, perché abbiamo capito di essere fatti l'uno per l'altra e non vogliamo più sprecare tempo.

Crescere in un tempo di crisi. Come aiutare i nostri figli a credere nel futuro

Crescere in un tempo di crisiAdolescenza e crisi sono parole che da sempre vanno di pari passo. Tutti i genitori lo sanno bene. Ma cosa succede quando questo processo di trasformazione, insieme fisica e d’identità, che investe i ragazzi si svolge sullo sfondo di una crisi economica, come accade oggi? Le preoccupazioni per i figli in crescita rischiano di sfociare nel pessimismo e nello sconforto, portando i genitori a vedere solo i problemi e le conflittualità dell’adolescenza e a dimenticarne invece la dimensione creativa, il suo portare dentro di sé la spinta verso il cambiamento, il seme potente del futuro.

Depressione come causa di genitorialità iperreattiva

Un nuovo studio longitudinale pubblicato su Child Development ha rilevato che i sintomi della depressione nelle madri adottive sono legati a problemi di comportamento genitoriale e comportamentale nei bambini.

genitori depressione"La mia ricerca si concentra sulla genitorialità della prima infanzia nel contesto dello stress. Sono anche particolarmente interessato alla genitorialità dei padri, in quanto sono estremamente sottorappresentati in letteratura rispetto alle madri", ha detto l'autrice dello studio Lindsay Taraban, una studentessa laureata all'Università di Pittsburgh.

Domande imbarazzanti: mamma, come sono nato io?

“Si vedano una buona volta i bambini per come sono, e non per come vorremmo che fossero, e nell’educarli si segua la linea di sviluppo dettata dalla natura, invece di dar retta a morte prescrizioni.” C.G. Jung

domandeIl grande maestro della psicologia Carl Gustav Jung scriveva queste parole già più di 100 anni fa, riferendosi al desiderio dei bambini di sapere da dove vengono, qual è l’origine della vita e come funziona il mistero della nascita.

Droghe ricreative

Le life skills per crescere in-dipendenti

droghe ricreativeIl volume si rivolge a genitori, insegnanti, educatori alla ricerca di strumenti nuovi per lavorare “con” e “per” i giovani.Nella trattazione sono indicati in modo semplice e chiaro gli strumenti più idonei per contrastare la dipendenza e favorire il benessere mentale dei giovani.

Fiabe per pensare

Fiabe per pensareBiancaneve, Il gatto con gli stivali, I tre porcellini, Pollicino, Il brutto anatroccolo, Hansel e Gretel, Riccioli d'Oro, Barbablù, Pic Badaluc, Giovannin senza paura, Kirikù e la strega Karabà: è possibile partire da questi racconti fantastici per indagare le riflessioni, le domande e i desideri dei bambini?

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non riesco più a vivere (15667…

Francesca007, 25 Tutto inizia dai miei 17 anni, quando capisco di non essere abbastanza per i miei genitori. Mio papà mi teneva chiusa in casa come se foss...

Superare un tradimento (156741…

Lucrezia, 42 Salve, sto con il mio compagno da 12 anni, conviviamo. All'inizio del 2019 abbiamo cominciato ad avere qualche incomprensione a causa del suo ...

Mia madre e il mio fidanzato (…

  Maria Teresa, 22 Salve a tutti. Ho una relazione a distanza da 4 anni e con il mio fidanzato non ho mai avuto problemi. Mia madre però non ha mai a...

Area Professionale

Articolo 34 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.34 (sviluppo scientifico della professione), prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che se...

I vantaggi di sfruttare i Bann…

Proseguiamo con l'illustrazione degli strumenti che ci consentono di migliorare la nostra Brand Awareness professionale e di acquisire nuova visibilità e nuova ...

Articolo 33 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.33 (lealtà e colleganza), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo setti...

Le parole della Psicologia

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

Mania

L. Binswanger (Melanconia e mania, 1960) ha messo in evidenza come nella mania vi sia una destrutturazione della dimensione temporale della vita psichica che no...

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

News Letters