Pubblicità

Articles Tagged ‘lettura ’

Gli effetti dei filtri colorati sulla lettura nei dislessici

I bambini di 9-10 anni con dislessia hanno impiegato minor tempo a leggere i passi di un libro per bambini tramite i filtri colorati, probabilmente grazie ad una attenuata eccitabilità della corteccia cerebrale.

 

LETTURA

Leggere è l'attività più difficile per un bambino con dislessia, ma potrebbe essere migliorata con l'uso dei filtri verdi. Uno studio descritto in un articolo di ricercatori francesi e brasiliani ha riportato velocità di lettura aumentate in volontari di 9-10 anni con dislessia che hanno usato filtri di colore verde.

Il vostro bambino è pronto a leggere?

la capacita' di riconoscere la differenza tra parole ed immagini e' un indicatore.

Bambini con tablet 600x390 600x390Secondo uno studio della Washington University, ancora prima di saper leggere, i bambini dai 3 anni di età sapranno capire come una parola scritta è diversa da un semplice disegno. 

Tale sottile differenza  potrebbe rappresentare un importante predittore per riconoscere quali bambini hanno bisogno di un aiuto supplementare per la lettura attraverso delle lezioni.

La lettura condivisa con i bambini: una genitorialità meno severa

Le persone che leggono regolarmente con i loro bambini piccoli hanno meno probabilità di adottare un stile educativo rigido e severo e i bambini hanno meno probabilità di essere iperattivi o distruttivi.

lettura condivisa con i bambiniPrecedenti studi hanno dimostrato che la lettura condivisa prepara i bambini al loro ingresso  a scuola costruendo competenze linguistiche, di alfabetizzazione e affettive, inoltre lo studio dei ricercatori della Rutgers Robert Wood Johnson Medical School potrebbe essere il primo a concentrarsi su come la lettura condivisa influisce sulla genitorialità.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Morte del padre senza emozioni…

 bianca, 54 anni     Buongiorno Dottori, da qualche settimana è morto mio padre di 81 anni dopo una breve malattia. Non ho mai avuto un b...

Il mio fidanzato mi umilia [1…

Ragazza991, 19 anni         Buonasera,   sono fidanzata da due anni, e ormai è da un anno o poco più che ogni volta che gl...

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

Trinatopia

In oculistica, è una rara forma di cecità per il blu e il violetto. E' uno dei quattro tipi di daltonismo più diffusi: Acromatopsia: deficit di visione di t...

Gambling

Il gambling, o gioco d’azzardo patologico (GAP), è un disturbo del comportamento caratterizzato dalla continua perdita del controllo in situazioni di gioco. Ess...

News Letters