Pubblicità

Articles Tagged ‘memoria’

Memoria (1468448399)


le risposte dellespertoGiuseppe, 62

D

 

 

Buongiorno.
Sono in depressione maggiore ricorrente, ed un po' ci sono abituato, alterno periodi su,(a livello zero/uno sull'asse delle ascisse), e periodi giù, (a livello -5/-8 sempre sull'asse x), di un ipotetico piano cartesiano dell'umore.

Come fa il cervello umano a ricostruire i ricordi?

Ricordare è un processo di ricostruzione ed ancora molto poco è conosciuto sul modo in cui si realizza la ricostruzione di un ricordo nel cervello umano.

Ricordi Memoria

In uno studio pubblicato sul giornale "Nature Communications", un team di scienziati dell'Università di Birmingham e dell'Università di Cardiff hanno utilizzato tecniche di decodifica del cervello per testare l'ipotesi che il flusso di informazioni di ricostruzione di un evento dalla memoriasia inverso.

Conoscere la memoria

Cos'è esattamente la memoria? Come si formano i ricordi? La seguente panoramica offre una breve descrizione su cosa è la memoria, come funzione e come è organizzata.

Conoscere la memoriaCi si è mai chiesti come si faccia a ricordare le informazioni prima di fare un test o sostenere un esame?

La capacità di creare nuovi ricordi, memorizzarli per periodi di tempo e richiamarli quando sono necessari ci consente di imparare ed interagire con il mondo che ci circonda.

Decodificati i meccanismi fisiologici della memoria

Un singolo neurone sarebbe responsabile sia della formazione del ricordo sia della sua cancellazione.

memoria drosofila

In uno studio sui moscerini della frutta (drosofila), un team di ricercatori dello Scripps Research Institute Florida ha mostrato i meccanismi fisiologici nei quali un ricordo è formato e poi successivamente dimenticato.

Depressione legata a problemi di memoria e invecchiamento cerebrale

La depressione negli anziani potrebbe essere collegata a problemi di memoria, secondo uno studio pubblicato il 9 maggio 2018, edizione online di Neurology®, la rivista medica dell'American Academy of Neurology. Lo studio ha anche dimostrato che le persone anziane con maggiori sintomi di depressione possono avere differenze strutturali nel cervello rispetto a persone senza sintomi.

depressione memoria"Poiché i sintomi della depressione possono essere trattati, può essere possibile che il trattamento possa anche ridurre i problemi di pensiero e di memoria"

I ricordi influenzano la scelta dei cibi

Ma si può riuscire a stare a dieta provando a ingannare la memoria

ricordi e scelta del ciboDifferenze di genere: gli uomini amano pasta e carne perché richiamano le cure materne; le donne i dolci che rievocano momenti piacevoli in cucina. Il gusto si forma da piccoli.

I vantaggi cognitivi del consumo a lungo termine di frutta

Il consumo a lungo termine di verdura, frutta e succo d'arancia potrebbe ridurre la perdita di memoria negli uomini.

Frutta e verdura

Uno studio del Dr. Changzheng Yuan della Harvard T.H. Chan School of Public Health, pubblicato su Neurology, ha evidenziato un ruolo benefico a lungo termine sulle funzioni cognitive, del consumo dei cibi salutari come frutta e verdura.

Il cervello usa più risorse nel dimenticare i ricordi

Scegliere di dimenticare qualcosa richiede al cervello uno sforzo mentale maggiore rispetto al cercare di ricordarlo.

dimenticar ricordi news

Lo studio è stato effettuato dai ricercatori dell'University of Texas di Austin con l'utilizzo di tecniche di neuroimaging.

Ira e memoria (1468776619431)

le risposte dellespertoHazet, 30

 

D

        

 

Salve, sono un uomo di trent'anni, sono una persona che si arrabbia abbastanza facilmente, normalmente riesco a gestire la rabbia piuttosto bene, utilizzando il linguaggio verbale, (che spesso diventa anche piuttosto pesante, ma ho imparato col tempo che sfogarmi subito verbalmente mi permette di non andare oltre), preciso che non sono una persona litigiosa o che cerca inutilmente scontri.

L'apnea notturna potrebbe essere collegata all'Alzheimer

Le persone che soffrono di apnea notturna potrebbero avere un accumulo di un marcatore biologico dell'Alzheimer, la proteina Tau, in un'area del cervello che è collegata con la memoria.

apnea notturna Alzheimer news

Lo studio è stato presentato all'American Academy of Neurology's 71st Annual Meetinga Philadelphia.

L'arresto dell'esercizio fisico diminuisce il flusso sanguigno cerebrale

Le  persone che smettono di svolgere l' esercizio fisico  mostrano una riduzione del flusso ematico cerebrale in regioni del cervello  importanti per il mantenimento della salute.

cervello e fussoChe impatto  ha la cessazione dell'esercizio fisico sul nostro cervello? In una nuova ricerca condotta presso l' " University of Maryland School of Public Health" i ricercatori hanno esaminato il flusso sanguigno cerebrale di atleti adulti (età 50-80 anni) prima e dopo un periodo di 10 giorni, durante i quali hanno smesso di svolgere atività sportiva.

L'ippocampo è implicato nella pianificazione nel futuro

Un team di scienziati ha riportato, per la prima volta, l'evidenza che l'ippocampo umano sia necessario per la pianificazione nel futuro

ippocampo news

La ricerca, pubblicato sul giornale "Neuron", collega il ruolo nella memoria a lungo termine con la nostra abilità di utilizzare la nostra intelligenza di mappare gli effetti futuri delle nostre azioni.

La memoria geniale. Come ricordiamo. Perché dimentichiamo

MEMORIA GENIALEPrima o poi nella vita succede a tutti: di fronte a una decisione che ci sembra impossibile da prendere, all’improvviso, quasi miracolosamente, ogni tassello trova il suo posto.

La soluzione è semplice e soprattutto è sempre stata lì, a portata di mano.

Ma cos’è questa illuminazione? Come arriviamo alla scelta che con il senno di poi ci pare l’unica giusta, l’unica possibile, l’opzione che, se ignorata, tornerà a tormentarci a lungo? Per Hannah Monyer e Martin Gessmann la risposta è semplice: grazie alla memoria.

La sincronizzazione di onde theta migliora la memoria

In accordo ad una nuova ricerca dell'Università della California, Davis, la sincronizzazione delle onde cerebrali theta con un dispositivo attualmente in commercio, non solo aumenta l'attività delle onde theta ma anche le performance di memoria.

Memoria

L'attività elettrica nel cervello causa diversi tipi di onde cerebrali che possono essere misurate sul cranio. Le onde theta occorrono in 5-6 cicli al secondo, spesso sono associate a quando il cervello sta monitorando attivamente qualcosa.

Le 7 lampade della scrittura

Percorsi di crescita personale attraverso le storie di vita

Le 7 lampade della scritturaCosa sono le sette lampade della scrittura? Vocazione, coraggio, memoria, fatica, verità, gratitudine e dignità: sette parole chiave o sette strategie in grado di accompagnare il lettore in un percorso avvincente tra testi da leggere e da produrre, per riuscire a riconsiderare, attraverso la scrittura, i momenti nodali della propria vita, i propri successi e i propri fallimenti.

Le persone sono inclini a "ricordare" eventi mai accaduti

Molte persone sono inclini a "ricordare" eventi che non sono mai accaduti, secondo una nuova ricerca dell'Università di Warwick.

ricordare eventiIn uno studio sui falsi ricordi, la dottoressa Kimberley Wade nel Dipartimento di Psicologia dimostra che se ci viene detto di un evento completamente fittizio delle nostre vite, e ripetutamente immaginiamo tale evento come realmente accaduto, quasi la metà di noi lo accetta come reale.

Leggere nella mente dei topi

Gli studiosi possono prevedere dove un topo si sposterà basandosi sull' attività dei neuroni dell' ippocampo.

topi labirinto

Le "Place cells" (cellule spaziali) si attivano nell'ippocampo quando si trovano in una certa posizione, questa scoperta è stata fatta da John O'Keefe, May-Britt Moser e Edvard Moser.

Lo smartphone può peggiorare l'attenzione durante una lezione

Una nuova ricerca sugli studenti universitari suggerisce che la semplice presenza di uno smartphone può compromettere l'apprendimento durante una lezione.

smartphone lezioneLo studio, pubblicato sulla rivista Computers in Human Behavior, ha rilevato che gli smartphone tendevano a ridurre l'attenzione e la memoria, anche quando non venivano utilizzati.

Maltrattamento infantile ed emicrania in età adulta

Il rischio di sviluppare l’emicrania è connesso ad una maggiore esposizione all’esperienza traumatica che provocherebbe dei cambiamenti biologici, sconvolgendo la regolamentazione dell’asse ipotalamo-ipofisi-surrene (HPA) che è fondamentale per una corretta risposta ormonale allo stress.

maltrattamento ed emicraniaL’abuso sui minori e la negligenza emotiva sono, purtroppo, più comuni di quanto si possa pensare.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come si ritrova l'amore di viv…

polppols, 18 anni Ciao, ho 18 anni e non so bene come iniziare a scrivere questa richiesta. Non mi sono mai aperta con qualcuno liberamente e sinceramente ...

Problematiche relazionali [160…

m, 20 anni Salve, recentemente dei Miei amici mi hanno detto che dovrei vedere un terapeuta perché secondo loro ho dei problemi a capire come relazionarmi ...

Genitori che non ti accettano …

alice, 25 anni Buongiorno,scrivo perchè mi trovo in una situazione veramente difficile e ho bisogno di un consiglio. Dalla tarda adolescenza non sono mai a...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

MUTISMO SELETTIVO

Il "Mutismo Selettivo", è un disordine dell'infanzia caratterizzato dall'uso appropriato del linguaggio in alcune situazioni, in particolare quelle familiari, e...

Nevrosi

Le nevrosi rappresentano un gruppo di disturbi che coinvolgono la sfera comportamentale, affettivo-emotivo e psicosomatica dell’individuo in assenza di una pato...

Temperamento

La psicologia definisce temperamento “L’insieme di disposizioni comportamentali presenti sin dalla nascita le cui caratteristiche definiscono le differenze indi...

News Letters