Pubblicità

Articles Tagged ‘neurobiologia’

Il maltrattamento materno: ossitocina, dopamina e neurobiologia dell’attaccamento

Lo stress durante la gravidanza può ridurre il legame tra il recettore dell’ossitocina e l’area cerebrale che influenza il comportamento materno, con un associato incremento di ansia e decremento dei comportamenti di cura. Si è evidenziato, inoltre, che una storia di scarse cure materne infantili è associata con elevati livelli di dopamina nello striato ventrale in risposta allo stress.

neurobiologia dellattaccamentoL’abbandono materno, incluso il ritiro fisico ed emotivo, produce seri e gravi effetti a lungo termine sulla salute mentale e lo sviluppo del bambino.

La neurobiologia della violenza sociale

Il bullismo e l’aggressività hanno grossi costi sociali.

violenza

Per la prima volta, le ricerche hanno trovato un meccanismo nei segnali cerebrali che determina i comportamenti sociali. In particolare, una proteina chiamata “fattore neutrofico celebrale (BDNF)”, un polipeptide presente nel cervello dei mammiferi appartenente alla famiglia delle neurotrofine e i suoi recettori TrK B, che si occupano del dominio sociale.

Le ipotesi neurobiologiche della pedofilia.

L’altra faccia della pedofilia: modificazioni cerebrali, genetiche e neurali.

cervello 8094All’interno del presente articolo si andranno ad indagare i fattori psicosociali e biologici implicati nella pedofilia, cercando di tracciare ed esaminare le alterazioni funzionali e strutturali presenti nel cervello di soggetti pedofili.

Le vie cerebrali dell'amore

I risultati di uno studio suggeriscono che una relazione romantica a lungo termine può essere mantenuta e che tale attività è arricchita dal funzionamento dei sistemi dopaminergici che si mantengono attraverso ricompense costanti.

vie cerebrali amoreUn recente studio pubblicato on line sulla rivista Social Cognitive and Affective Neuroscience, ha indagato, per la prima volta, le regioni cerebrali che sono associate all'amore romantico a lungo termine.

Neurobiologia del Disturbo post-traumatico da stress: correlati neurali dell’abuso sessuale infantile

L’esposizione ad un trauma quale l’abuso sessuale in donne con e senza disturbo post-traumatico da stress comporterebbe differenze di gruppo nei modelli di attivazione della corteccia prefrontale mediale, cingolo posteriore, corteccia motoria e parietale, ippocampo e corteccia adiacente.

neurobiologia disturno post traumaL’abuso sessuale infantile è ormai diventato un serio problema sociale, ma ad oggi poco si sa circa gli effetti a lungo termine dell’abuso sul funzionamento cerebrale.

Neurobiologia e disforia di genere (1° parte)

eziologia, morfometria cerebrale, materia bianca, materia grigia, spessore corticale e correlati neurobiologici del transessualismo.

disforia di genereIl termine transessualismo descrive la condizione in cui il genere psicologico di una persona differisce dal sesso biologico di appartenenza e si pensa possa derivare da una discrepanza tra la differenziazione genitale sessuale e quella cerebrale.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

Negazione

La negazione è un meccanismo di difesa. Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria. ...

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

News Letters