Pubblicità

Articles Tagged ‘neuropsicologia’

Architettura Cognitiva: locale o distribuita?

La Neuropsicologia cognitiva inferisce la struttura funzionale della mente dalla costellazione di deficit cognitivi conseguenti ad una lesione cerebrale focale. Formalmente e operativamente, questo processo implica l’identificazione della lesione, poi l’accertamento della sintomatologia e, infine, la contestualizzazione della sintomatologia nei termini di una teoria cognitiva; quest’ultima inferenza consente di ascrivere il comportamento del paziente all’alterazione di una specifica funzione cognitiva.

Questi passaggi implicano una serie di difficoltà di vario tipo e a vari livelli (es. localizzazione fisica della lesione, descrizione e interpretazione della sintomatologia, individuazione della funzione etc. etc.). Vorrei, tuttavia, analizzare il presupposto teorico fondante questo paradigma detto della correlazione anatomo-clinica.

Distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta elementare con modello integrato riconoscimento lessicale e Balance-Model.

Distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di letturaRiepilogo

Recenti studi hanno comparato l’efficacia e l’efficienza dei diversi tipi di trattamento riabilitativo delle difficoltà di lettura in soggetti diagnosticati dislessici evolutivi. Uno studio del 2003 di Tressoldi, Vio, Lorusso, Facoettie Iozzino(Psicologi clinica dello sviluppo a VII, n. 3 dicembre 2003) individua il Balance Model e il Trattamento lessicale come i trattamenti più efficaci ed efficienti.

Dottoressa Antonia Vanessa Bottiglieri

foto BOTTIGLIERIMi chiamo Antonia Vanessa Bottiglieri, mi sono laureata in Psicologia Clinica e della Salute presso l'Università degli Studi di Firenze e attualmente sto svolgendo il tirocinio praticato ai fini dell'iscrizione all'Albo presso un centro medico di riabilitazione nell'ambito della Psicologia dell'Età Evolutiva.

Manuale di neuropsicologia. Normalità e patologia dei processi cognitivi

Manuale di neuropsicologia. Normalità e patologia dei processi cognitiviScrivere un buon manuale dipende da tanti fattori, che vanno al di là della preparazione degli autori nel loro ambito scientifico: più di tutto è necessaria un’omogeneità di approccio, sia nell’organizzare i contenuti sia nel presentarli in modo coerente.

A differenza di quanto accade per altre aree delle neuroscienze cognitive, non esisteva nel settore neuropsicologico un’opera simile prima di questa, e per un motivo preciso: i vari gruppi di ricerca adottano approcci differenti.

Neuropsicologia

“L’importanza teorica della neuropsicologia sta nel fatto che essa permette di avvicinarsi maggiormente all’analisi della natura e delle struttura interna dei processi psichici dell’uomo. La sua importanza pratica consiste nel fornire i fondamenti scientifici per la diagnosi delle lesioni localizzate nel cervello e per il ristabilimento delle complesse forme dell’attività psichica alterate da queste lesioni.” Alexander Lurjia

neuropsicologia.0La neuropsicologia è una branca delle discipline neuropsichiatriche che si interessa dei rapporti tra substrato anatomo-funzionale e attività psichiche.

Neuropsicologia e disturbi di personalità. Intervista a S. Lupo

La neuropsicologia offre sempre più punti di intersezione tra il mondo privato del vissuto psicologico e quello dell’attività neurale, scientificamente osservati. Sebastiano Lupo ha voluto parlarne concretamente nel suo ultimo libro e Psiconline ha deciso di intervistarlo.

sebastiano lupo neuropsicologia e disturbi di personalitàNeuropsicologia e disturbi di personalità (nella collana Strumenti di Edizioni Psiconline) di Sebastiano Lupo, passa in rassegna il contributo della neuropsicologia clinica alla psicoterapia di matrice cognitivista e costruttivista, sia sul versante della concettualizzazione eziopatogenetica del disagio psichico soprattutto sul versante dei disturbi di personalità, sia su quello del trattamento psicoterapeutico. Sebastiano Lupo, nella intervista che segue, fa una accurata presentazione del volume, consigliato ai professionisti ma anche ai neofiti.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ragazzo insicuro e con ansia d…

Annie, 27 anni       Buonasera! In psicologia, i cinque fattori che elencherò possono essere correlati l'uno all'altro oppure no?* Ansia d...

Situazione complessa [16102055…

  Nanna, 30 anni Ciao, ho cambiato città e lavoro per il mio compagno e ora siamo arrivati a un punto che in ogni discussione lui prende la valigia ...

Sto bene da solo  [16102359254…

 Zeno, 30 anni     Buonanotte, sono sempre stato ansioso e poco socievole ma ultimamente sento che questo problema si è esarcerbato,spesso ...

Area Professionale

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Le parole della Psicologia

Innamoramento

Nell'uomo, è una pulsione che provoca una varietà di sentimenti e di comportamenti caratterizzati dal forte coinvolgimento emotivo verso un'altra persona, che, ...

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

News Letters