Pubblicità

Articles Tagged ‘oncologia’

COL SENNO DI POI

copertina col senno di poi sitoUn Diario toccante e vissuto in ogni singola parola di questo breve ma intenso racconto.

È il racconto del percorso dell’Autrice,  paziente oncologica e medico al tempo stesso; per trasmettere questa sua esperienza a tutti, malati e non.

Morelli parla delle sue paure, delle sue sconfitte e delle sue piccole e grandi vittorie quotidiane. Dà suggerimenti e consigli sia ai medici sia ai malati e anche a parenti e amici. Il suo tono è a volte ironico, compassionevole, nel senso di com-patire, patire insieme, impaurito, a volte allegro  e, talvolta, con venature di rabbia, ma rivela grande consapevolezza, equilibrio e la saggezza che solo una malattia grave può far affiorare in ciascuno di noi, se siamo pronti a coglierla.

Depressione post tumore al seno (1455114884487)

le risposte dellespertoAngela, 37

 

D

 


Gentili Dottori,
mi chiamo Angela ed ho 37 anni, svolgo attività di dipendente, figlia unica di genitori separati e convivo col mio compagno ma non abbiamo ancora figli.

I malati oncologici lottano, raccontano, insegnano. Sono eroi

La malattia oncologica e la sua cura si dispiegano in un tempo relativamente lungo per assistere a delle fasi in cui possiamo osservare tanti cambiamenti... 

la malattia oncologicaSono un po' rattristata ed anche, lo ammetto, un po' irritata.

Per un buon periodo di 8 anni ho visitato 'persone' con patologie e sofferenze oncologiche, 5 giorni su 7. Ne vedevo almeno 7 al giorno. Continuo ancora oggi ad ascoltarne altri.

L'intervento psicologico in oncologia

Qualunque sia la diagnosi, la prognosi, la risposta alle terapie, non esistono tumori di scarsa rilevanza. Il cancro infatti rappresenta sempre, per il paziente e per la sua famiglia ma anche per i terapeuti, una prova esistenziale sconvolgente.

intervento psicologico in oncologiaQuesta prova riguarda tutti gli aspetti della vita: il rapporto con il proprio corpo, il significato dato alla sofferenza, alla malattia, alla morte, così come le relazioni famigliari, sociali, professionali.

Psicologia del malato oncologico. Non muore il desiderio

psicologia malato oncologico“L’uomo è un essere mortale. Desidererebbe l’immortalità, ma non potendola avere desidera almeno una vita longeva. Questo libro affronta un tema di grande attualità e interesse vista l’importanza e la diffusione assunta oggi dalla malattia oncologica.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola faccio f...

Fobie paranoie (1579177546962)

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo t...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55 , 20 anni Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi per il servizio che offrite. Sono una ragazza di 20 anni. Non ho un partner fisso...

Area Professionale

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Le parole della Psicologia

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori che contribui...

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

News Letters