Pubblicità

Articles Tagged ‘sguardo ’

Autismo: il legame tra lo sguardo e l’imitazione di un’espressione

Uno studio sostiene che l'autismo interrompe le connessioni tra il contatto visivo e la mimica facciale.

autismo

L' empatia, cioè la capacità di identificare e comprendere le emozioni delle altre persone, coinvolge molti aspetti: alcuni riguardano i processi di pensiero complessi e sofisticati, altri interessano quelli più semplici ma essenziali.

Il sesto senso è nel nostro cervello

Al cervello bastano soltanto 200 millisecondi per captare una situazione sociale minacciosa.

sesto sensoIl sesto senso esiste e si attiva solo in situazioni critiche: dinanzi ai pericoli, infatti, i nostri neuroni agiscono in modo automatico e ultraveloce.

Incastrata (1447948167257)

le risposte dellespertoMarina, 19

 

D

Salve, vorrei parlare della situazione che da mesi mi sta tormentando e a cui non riesco a trovare una soluzione.
Nella mia parrocchia c'è un sacerdote che si comporta in modo strano con me.

Lo sguardo in movimento.

SGURADO MOVIMENTOQuando un'opera d'arte ci colpisce e rapisce il nostro sguardo, si innesca un duplice movimento: osservando, entriamo nell'opera d'arte, mentre l'opera entra in noi trasformando le nostre sensazioni e modificando la nostra corporeità.

Perché inibiamo il contatto visivo durante una conversazione emotiva?

Ricerche scientifiche dimostrano che il contatto oculare è un punto di forza per stabilire rapporti sociali e professionali profondi e duraturi.

autismo e contatto visivoNuove ricerche sull’autismo aiutano a comprendere i meccanismi cerebrali di base della comunicazione visiva e il ruolo del contatto visivo nelle interazioni emotive con gli altri.

Quando il silenzio è oro?

Il dono del silenzio: saper ascoltare è un mezzo di comunicazione più efficace delle parole

imagesCAG1RKZMSi potrebbe pensare che le parole da noi pronunciate esprimano a pieno ciò che si vuole intendere, eppure gli studi del dottor Albert Mehrabian confermano che la realtà della massima familiare è questa: "Non conta quello che dici, ma come lo dici".

Quanto velocemente ci formiamo una prima impressione?

Un nuovo studio ha indagato su quanto velocemente le persone tendano a formularsi una prima impressione basandosi soltanto su un veloce sguardo rivolto al volto degli individui.

sguardo, prima impressioneQuando esaminiamo un volto di una persona per la prima volta, tendiamo a formulare rapidamente dei giudizi sul carattere di quest’ultima.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Paure invalidanti [16176868876…

Verde123, 33 anni     Buongiorno, scrivo perché mi trovo in una situazione per me difficile da sopportare e risolvere. Sono sempre stata una p...

Mi sento triste e depresso [16…

ANONIMo, 14 anni   Buongiorno, sono un ragazzo di 14 anni e sto vivendo un periodo buio nella mia vita; il motivo è soprattutto l'impatto che ha av...

Mio marito ha un disturbo? [16…

Francesca, 36 anni. Salve, ho un problema con mio marito. Lui ha 39 anni e siamo sposati da 12. Da 3 ha un'azienda tutta sua di idraulica, fa impianti, ec...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Dipsomania

Per dipSomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e ...

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

News Letters