Pubblicità

Articles Tagged ‘soddisfazione,’

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

La soddisfazione per il proprio lavoro corrisponde alla risposta affettiva dell'individuo rispetto al proprio lavoro.

soddisfazione lavorativa

Essa è il risultato di una valutazione soggettiva, un bilancio positivo tra gli esiti e i benefici prodotti dal proprio lavoro e quelli desiderati e attesi.

La soddisfazione lavorativa gioca un ruolo fondamentale nella decisione di continuare a fare un certo tipo di lavoro. Inoltre, dipende da numerosi fattori, quali, ad esempio le condizioni generali dell'ambiente di lavoro (retribuzione, possibilità di promozioni e di influire nei processi decisionali etc. ), le caratteristiche del lavoro stesso ( quanto è interessante e stimolante) e le qualità personali (autoefficacia, autostima, etc.).

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Il costrutto della soddisfazione di vita in psicologia viene inteso come la valutazione cognitiva della vita nel suo complesso e della sua qualità.

soddisfazione di vita

 

Nello specifico, il termine fa riferimento alla valutazione individuale del grado in cui i nostri bisogni, obiettivi e desideri sono stati soddisfatti.

In psicologia tale costrutto ricopre una grande importanza, poichè rientra tra i principali indicatori del benessere psicologico e ricopre un ruolo importante nell'attutire gli effetti negativi provocati da eventi particolarmente stressanti per l'individuo.

Traditi dal cuore: quando l'amore diventa dipendenza affettiva.

Tecniche e strumenti per aiutare a liberarsene secondo il modello umanistico e bioenergetico.

Traditi dal cuore2La verità, vi prego, sull'amore! L’amore è un tema che affascina, che spinge a ricercare la verità di comportamenti che spesso non hanno alcuna spiegazione, o quantomeno sfuggono a una logica comune.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Suicidio

Per suicidio (dal latino suicidium, sui occido, uccisione di se stessi) si intende l'atto con il quale un individuo si procura volontariamente e consapevolmente...

Sindrome ipercinetica

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

Disforia di genere

"Per un momento ho dimenticato me stesso, per un momento sono stato solo Lili." The Danish Girl Con il termine Disforia di genere si fa riferimento all’insoddi...

News Letters