Pubblicità

Articles Tagged ‘solitudine’

sbalzi d' umore, ansia e pianti (1462609799714)

le risposte dellespertoLorenzo, 33

 

D

  

 

Salve, sono un ragazzo di 33 anni da un po di tempo non riesco a trovare una mia serenità' interiore mi sento solo, stanco e non realizzato, lavoro da sette anni in un call center servizio clienti un lavoro che non da stimoli ne soddisfazioni ma solo un grande stress tra turni sballati e obbiettivi da raggiungere.

Senso di solitudine e tristezza costante (1518976555288)

le risposte dellespertoexclesior22, 19

domanda

 

 

Buongiorno ho 19 anni, da settembre vivo a Londra, dove ho iniziato i miei studi universitari.

In Italia ho lasciato una famiglia splendida (con un padre con il quale ho un rapporto difficile, poichè non è mai riuscito a dimostrarmi il suo affetto e siamo costantemente in conflitto; una madre con cui non riesco a confidarmi e una sorellina 10 anni più piccola di me), pochi amici (che ora ho perso) e il mio ragazzo (ora ex ragazzo, che mi conosce meglio di chiunque altro e prima di lasciarmi, mi ha consigliato di risolvere i miei problemi).

Affettività (14629776559)

le risposte dellespertoFilippo, 38

 

D

 

 

Ciao, scrivo perché nella mia normalità mi sento inadatto e soprattutto perché non sto bene così come sto. Sono un uomo di quasi 38 anni. Sono una persona con un'ottima cultura, e sono uno sportivo.

Aiutatemi vi prego (1447526012871)

le risposte dellespertoAriska, 22

 

D


Ciao.. è la prima volta che scrivo di questo a qualcuno o ne parlo con qualcuno.. ho sempre avuto un senso di tristezza perenne dentro..

Aspergirls

Valorizzare le donne con sindrome di Asperger e condizioni dello spettro autistico lieve

AspergirlsLe ragazze con Sindrome di Asperger (Aspergirls) e più in generale con condizioni dello Spettro Autistico sono diagnosticate meno frequentemente dei maschi.

Beata solitudine. Il potere del silenzio

BEATA SOLITUDINE«Osservando il mondo, così rumoroso, inquieto, e così
folle, mi viene voglia di silenzio, e di guardare ai monaci,
che sono scappati dal mondo per capire il mondo».

VITTORINO ANDREOLI

Depressione (166282)

 le risposte dellespertoMartina, 20

 

D




 È ormai diventato lungo il periodo in cui ogni giorno mi sembra uguale a tutti gli altri.

Giorni in cui non ho mai voglia di fare niente, passo intere giornate da sola sul divano di casa a guardare la TV, non ho lo stimolo a fare nulla e sarà anche che non saprei che cosa fare ne tantomeno con chi.

Esperienze negative sui social e solitudine

Interazioni positive sui social non stanno rendendo i giovani più connessi, mentre le esperienze negative stanno aumentando la loro probabilità a sentirsi soli.

social

I risultati si basano su una ricerca dell' University of Pittsburgh Center for Research on Media Technology and Health (MTH) condotta e premiata nel 2017, che ha suggerito che un uso maggiore dei social media sia associato con un aumento del senso di solitudine.

Fuga dal mondo

FUGA DAL MONDO2C’era un silenzio irreale, cupo, profondo. Un silenzio di pietra, tombale, eterno. In quel cubo freddo, essenziale, storto, disadorno, privo di qualsiasi decorazione che non fossero le linee geometriche. Un silenzio scolpito per sempre.
Vittorino Andreoli

Gli “UOMINI SOLI” secondo i “POOH”

Una elaborazione psicodinamica della canzone "Uomini Soli", scritta e cantata dai Pooh, vincitrice del Festival di Sanremo 1999.

canzone uomini soli poohE’ una canzone densamente significativa, elaborata da Facchinetti e Negrini con una sintesi profonda. Ha vinto il festival di Sanremo nel 1990.

Il testo è di scuola “neorealista” in sintonia con una delicata musica che avvolge di gradevole tristezza l’impianto globale. I versi hanno una pensosità e fanno netto riferimento alla poesia più famosa di Salvatore Quasimodo, poeta siciliano e premio Nobel, intitolata “Ed è subito sera”, la seguente poesia di scuola simbolica ed ermetica.

Gli effetti cerebrali dell'isolamento per reclusione

La neurobiologia ha mostrato la necessita' di rendere più umano l'isolamento per reclusione

isolamento reclusione articolo

C'è una differenza tra l'isolamento imposto dalla società e l'isolamento come scelta e anche il cervello reagisce in molti modi diversi.

I nuovi adolescenti e la fuga nel virtuale

Genitori, educatori e insegnanti di fronte alle nuove tecnologie

i nuovi adolescentiI nuovi media, in particolare Internet e il cellulare, svolgono un ruolo importante nella vita dei giovani e aprono a un mondo di relazioni che offre opportunità di crescita senza precedenti.

I volti dell'invecchiare

I volti dell invecchiareMarco Trabucchi affronta tutti gli aspetti dell’invecchiamento: le condizioni di salute, malattia, la vita da soli – in casa o in strutture dedicate – o in famiglia.

L’impatto della solitudine sulla paranoia e sull’ideazione persecutoria

La solitudine può essere considerata come un fattore affettivo-cognitivo addizionale che partecipa alla formazione e al mantenimento della paranoia; i risultati hanno suggerito che la solitudine ha un impatto causale sulla paranoia, specialmente in individui con maggiore inclinazione alla psicosi.

psicosi e paranoia.0La solitudine è un problema abbastanza comune nei pazienti con schizofrenia, e potrebbe essere particolarmente connessa con l’ideazione persecutoria. Tuttavia, la solitudine, intesa come potenziale fattore di rischio nella formazione e mantenimento del delirio di persecuzione non è stata ancora esplorato.

La pecora nera della famiglia (145779431212)

le risposte dellespertoAlice, 31

 

D

 

 

Salve ho 31 anni e credo che mi stia ammalando di depressione, a causa della violenza psicologica che i miei mi fanno ormai da anni. Tutto è iniziato 10 anni fa, quando ho deciso di mettermi insieme ad un ragazzo che per loro non andava bene (premetto che non è un delinquente). Comunque in tutti questi anni ho vissuto due vite separate, una con il mio ragazzo e una con la mia famiglia.

La solitudine aumenta il rischio di demenza

Secondo un nuovo studio pubblicato nella rivista Journal of Gerontology: Psychological Sciences le persone che presentano maggiori sentimenti di solitudine hanno maggiori probabilità di sviluppare la demenza

La solitudine aumenta il rischio di demenzaUn nuovo studio della Florida State University College of Medicine che coinvolge i dati di 12.000 partecipanti raccolti in 10 anni conferma il pesante tributo che la solitudine può avere sulla salute: aumenta il rischio di demenza del 40%.

La solitudine: sofferenza e possibilità

Nella nostra società la solitudine occupa uno spazio sempre maggiore ed è perciò necessario comprenderne gli effetti sia positivi sia negativi

La solitudine sofferenza e possibilità“La solitudine fa maturare l'originalità, la bellezza strana e inquietante, la poesia. Ma genera anche il contrario, lo sproporzionato, l'assurdo e l'illecito”.
Thomas Mann, 1912.

La solitudine dunque, come risorsa, come bisogno di ritrovare noi stessi, la nostra emotività, il nostro lato più artistico, ma anche al contempo, solitudine come fuga e distacco dalla realtà e dalle difficoltà.

Nemica solitudine. Analisi e proposte per contrastare la solitudine dell'anziano

NEMICA SOLITUDINEMolteplici sono le facce della solitudine: essa non rappresenta soltanto una condizione di reale isolamento, ma colpisce anche se circondati da molte persone. Ci sentiamo soli se non capiti dagli altri, se non abbiamo costruito rapporti significativi, se non riusciamo a creare un dialogo profondo, se ci sembra di venire in qualche modo rifiutati.

O solitude

O solitudeCatherine Millot, scrittrice e psicoanalista, allieva di Jacques Lacan, ci racconta attraverso i suoi viaggi, i suoi amori infelici, il senso di abbandono, la tristezza della solitudine.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Psicodramma

Lo Psicodramma è la più antica terapia di gruppo.   Lo psichiatra Jacov Levi Moreno (1889-1974) in un suo lavoro giovanile (1911) e in un suo scritto sul...

Frigidità

Con il termine frigidità si fa riferimento ad una bassa libido, o assenza di desiderio sessuale nelle donne, caratterizzata da una carenza o incapacità permanen...

Disturbo Istrionico di Persona…

Disturbo di personalità caratterizzato da intensa emotività e costanti tentativi di ottenere attenzione, approvazione e sostegno altrui, attraverso comportament...

News Letters