Pubblicità

Articles Tagged ‘test psicologici’

Arroccamento e rabbia di un adolescente al Test del Villaggio

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco

un caso di rabbia indagato con il test del villaggioOscar ha 14 anni e ha perso il papà quando ne aveva sei, a causa di un incidente stradale. Fin da subito, secondo la madre, Oscar ha manifestato una forte rabbia:

  1. verso il papà («Se e morto e colpa sua, non e stato attento»;
  2. verso l’investitore («Devono arrestare il signore che ha investito papà, cosi anche suo figlio capisce cosa vuol dire stare senza padre»;
  3. verso Dio, trincerandosi dietro un forte razionalismo (ora dice di essere ateo).

Tale rabbia, pero, nel corso del tempo, non ha trovato una via di espressione o di elaborazione, ed e stata per lo piu rimossa, tanto da non essere riconosciuta al momento attuale da Oscar.

Che cos’è il Test del Villaggio?

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-bambino, alla famiglia, ai gruppi ed è particolarmente utile sia in fase di diagnosi che in fase di verifica del percorso psicoterapeutico.

che cos'è il test del villaggioIl test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (case, negozi, chiesa, castello), elementi della natura (persone, animali, alberi), e altri più o meno connotati (mezzi di trasporto, fontana, cilindro, cubo, assicelle, parallelepipedi): spetta al soggetto decidere come interpretarli e come utilizzarli. Il test può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-bambino, alla famiglia, ai gruppi (corpo-docente, gruppi di formazione, gruppi di lavoro nelle aziende, ecc.).

Diagnosi facilitata per la Demenza a corpi di Lewy

Arriva LBCRS, il nuovo test semplice e veloce per rilevare la Demenza a corpi di Lewy.

demenza

La Demenza a corpi di Lewy è una malattia comune, ma difficile da individuare, soprattutto al di fuori dai centri specializzati, il che comporta ritardi nella diagnosi, quindi un peso significativo per i pazienti e chi si prende cura di loro.

I test proiettivi

La psicometria è l’insieme di metodi per misurare, con opportune trasformazioni quantitative, le differenze individuali nelle reazioni psichiche di soggetti diversi o di uno stesso soggetto in condizioni diverse. Uno di tali metodi è quello dei "reattivi mentali" ("test").

Le prime applicazioni della psicometria furono quantitative e indirizzate verso le caratteristiche intellettive del soggetto, cercando di studiare e misurare l’elemento base dell’intelligenza.

I test psicologici

Una rassegna dei principali Test psicologici disponibili in Italia. Ovviamente non ci sono tutti i reattivi ma abbiamo cercato di selezionare i principali o quelli maggiormente utilizzati.

test psicologici

Tecniche Proiettive

Le tecniche proiettive si basano sulla teoria della proiezione, che, pur differenziandosi nei vari Autori (ad es. Freud, Murray, Bellak, ecc.) definisce e spiega un fenomeno psichico dinamico che costringe una persona ad esprimere le proprie pulsioni interne su oggetti o altre persone della realtà esterna.

Sono dunque un metodo di indagine della personalità che pone il soggetto di fronte ad una situazione ambigua a cui egli risponderà secondo il significato che questa situazione ha per lui. E’ facile comprendere come i test proiettivi, per la loro complessità, richiedano una grande esperienza e differiscano gli uni dagli altri sia per il materiale utilizzato che per i loro obiettivi e i principi su cui si basano.

I Test psicologici online

I test psicologici da compilare online. Test di autovalutazione che aiutano a conoscersi e a comprendere meglio le proprie esigenze e necessità.

i test psicologici e le scale di autovalutazioneOgni giorno ci troviamo di fronte a situazioni che ci pongono domande ed esigono risposte. Siamo ansiosi? Siamo Depressi? Abbiamo esagerato con gli acquisti? La nostra sessualità è problematica? I nostri comportamenti eccedono la norma oppure possono essere considerati come normali?

Il confine del Sè. Il test I.Co.S.

tavole test icos“La membrana è la prima invenzione della vita”, sia sul piano biologico che sul piano psichico: così scriveva il grande psicanalista Didier Anzieu, immaginando il “confine” della struttura psichica come un involucro che permette alla psiche di costituirsi in “un apparato per pensare i pensieri, per contenere gli affetti, per trasformare l’economia pulsionale”, per l’appunto attraverso la delimitazione di una superficie chiusa e la conseguente suddivisione dello spazio psichico in due porzioni: il mondo interno ed il mondo esterno.

È innanzitutto dalle caratteristiche dell’involucro, secondo Anzieu, che dipende il funzionamento generale della psiche, e conseguentemente il lavoro analitico.

Il Test del Villaggio - Intervista a Luca Bosco

Luca Bosco, psicologo e psicoterapeuta, ha appena pubblicato con Edizioni Psiconline il suo nuovo volume dedicato al Test del Villaggio. Psiconline lo ha intervistato per voi per cercare di approfondire insieme i temi trattati nel volume.

luca bosco e il test del villaggioIncontriamo il dott. Luca Bosco per parlare approfonditamente del suo nuovo lavoro "I luoghi del sé. Il test del villaggio. Applicazione del metodo evolutivo-elementale dall'infanzia all'età adulta", un nuovo modello interpretativo che permette di leggere il villaggio attraverso una serie di criteri che possiamo sintetizzare nel concetto di spirale evolutiva e nella ripartizione del tavolo in quattro Elementi.

Introduzione al Test del Villaggio

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è che il gioco, come il grafismo (test carta e matita, scarabocchio), permette di trasferire in uno spazio esterno delimitato, qualcosa dello spazio interno.

test del villaggioIl Villaggio e costituito da una serie di piccoli elementi di legno colorato, aventi significati simbolici (casette, persone, animali, alberi, un castello, una chiesa, negozi, strade, recinzioni ecc.), che il soggetto puo disporre sulla superficie di un tavolo rettangolare che misura 120 x 74 cm. Al soggetto viene chiesto di costruire un villaggio con il materiale a disposizione, senza fornire limiti di tempo. Sarà lui a dire quando ritiene di avere terminato la costruzione, dando così avvio alla fase di inchiesta e all’eventuale richiesta di raccontare una storia sul villaggio costruito. Non e richiesto di utilizzare tutto il materiale a disposizione, poiché riteniamo che anche le omissioni siano significative, e che l’introduzione “forzata” di tutti i pezzi del kit negherebbe al soggetto la libertà di scegliere cosa inserire, lasciando – in senso gestaltico – emergere una propria personale figura dallo sfondo indistinto del mucchio di pezzi posizionati alla rinfusa a lato dal tavolo. Anche i vuoti lasciati sul tavolo sono significativi, perché riflettono luoghi del Sé deficitari o problematici, o su cui si e investito poco, o che si tende a rimuovere, o qualitativamente scarni di significazioni.

L'abuso sessuale e la violenza sulle donne: il test I.Co.S.

Uno studio sull'abuso sessuale, condotto su 20 donne e realizzato dalla Dottoressa Loretta Sapora, utilizzando il Test semi-proiettivo I.Co.S.

abuso sessuale i.co.sIl Confine del Sé Violato

L’abuso sessuale è certamente una delle esperienze più devastanti di violazione del corpo e del Sé che lo abita; le conseguenze che questa violenta intrusione produce nella psiche di chi la subisce sono tanto più gravi quanto più precocemente l’evento si verifica e quanto più la persona abusante è vicina affettivamente alla sua vittima ed anagraficamente distante da essa (il che accade purtroppo nella maggioranza dei casi).

La sezione sui Test Psicologici

Per favorire un approccio iniziale alla diagnostica psicologica abbiamo inserito in una apposita rubrica alcune "prove" che consentono di avvicinarsi al modo come i "test psicologici" sono costruiti e a cosa servono.

rubrica test psicologici

Nella rubrica I TEST PSICOLOGICI abbiamo introdotto due Rating Scales per l'autovalutazione dell'ansia e della depressione ed alcuni altri test di autovalutazione. Abbiamo anche introdotto un "test gioco" che vuole dimostrare come sia semplice attuare mistificazioni in un campo così complesso come quello psicologico.

In fondo, apparentemente, un test è composto da domande, da frasi da completare e chiunque potrebbe essere in grado di svilupparlo.

Redazione

redazione psiconlinePsiconline.it - La psicologia e gli psicologi in rete - nasce nel 1998 su un'idea di un gruppo di Psicologi, abilitati ed iscritti all'Ordine Professionale, che da molti anni collabora nel tentativo di favorire una maggiore e più corretta diffusione della psicologia nelle sue varie applicazioni, da quelle cliniche a quelle formative e sociali.
Il gruppo, che ormai opera da oltre 10 anni come tale e da oltre 20 anni con alcuni dei suoi componenti, ha realizzato varie iniziative negli anni scorsi.

In particolare :

  • l'IRPS (Istituto per la Ricerca e la Psicoterapia Sessuale) e
  • Professione Psicologo - ASPP (Associazione per lo Sviluppo e la Promozione della Psicologia)

L'obiettivo che ci siamo posti nel momento in cui abbiamo deciso di affrontare questo impegnativo compito è quello di favorire una maggiore e migliore conoscenza della psicologia che da un lato permetta di sfatare i classici luoghi comuni sullo psicologo e sul suo lavoro che continuano a perpetuarsi nella società (strizzacervelli, lavaggio del cervello, etc.) e dall'altro promuovere una diversa conoscenza delle dinamiche psicologiche che non faccia sentire il "paziente" solo con il suo problema.

GLI IMPEGNI DI PSICONLINE

  1. Ogni informazione professionale fornita ed ospitata dal sito sarà scritta unicamente da esperti dell'area e da professionisti qualificati, a meno di una esplicita dichiarazione che non precisi diversamente.
  2. Le informazioni diffuse dal sito sono destinate ad incoraggiare, e non a sostituire, le relazioni esistenti tra paziente e professionista.
  3. Le informazioni personali riguardanti i pazienti ed i visitatori del sito, compresa l'identità, sono confidenziali. La Redazione s'impegna sull'onore a rispettare le condizioni legali di confidenzialità delle informazioni in rispetto delle leggi italiane.
  4. La Redazione si sforzerà di fornire informazioni nella maniera più chiara possibile. Per chiedere ulteriori dettagli o supporto è possibile utilizzare i nostri indirizzi.
  5. Psiconline.it è una realizzazione esclusiva di Psiconline® srl e trae sostentamento economico esclusivamente dalle prestazioni professionali e commerciali fornite attraverso il sito medesimo o a strumenti ad esso collegati.
  6. Sul sito è presente un sistema di advertising che contribuisce al finanziamento dell'iniziativa complessiva. La pubblicità è chiaramente posizionata in modo da non creare confusione con i contenuti culturali, informativi e/o scientifici del sito.
    Sul sito non è presente e non è prevista la presenza di "pubblicità redazionale".

 

LA REDAZIONE

  • Dottor Luigi Di Giuseppe - Coordinatore
  • Dottor Alessandro Fortunato
  • Arianna Ciamarone
  • Marisa Ciamarone - Segretaria di Redazione
  • Dottoressa Francesca Di Girolamo
  • Dottoressa Giorgia Lauro
  • Dottoressa Giulia Inglese
  • Dottor Antonio Morgia

 

Psiconline.it è raggiungibile via email : info @ psiconline.it
oppure al numero telefonico : 085 817699

Psiconline® srl
Via Nazionale Adriatica 7/A - 66023 Francavilla al Mare CH

 

 

I Collaboratori di Psiconline.it

Hanno collaborato con Psiconline.it

La Redazione di Psiconline.it

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




 

Test di Rorschach

Test proiettivo che consente di tracciare un profilo di personalità attraverso le risposte verbali che un soggetto fornisce a una serie di stimoli ambigui.

Test di Rorschach

 

Gli stimoli utilizzati dallo psichiatra svizzero Hermann Rorschach erano forme accidentali ottenute facendo cadere poche gocce di inchiostro, nero o colorato su un foglio di carta e ripiegandolo in modo da ottenere una figura approssimamente simmetrica.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senza via di uscita 2 (1572361…

straniero66, 53 Vi ho già scritto in precedenza e ho avuto la vostra risposta “SENZA VIA DI USCITA (1571319488503)”. Continuo a stare male, attualmente io ...

Senza via di uscita (157131948…

straniero66, 53 Sono sposato da 27 anni, una storia iniziata quando io e mia moglie eravamo poco più che ragazzini, in questi anni, come molte coppie, abbi...

Ansia e inadeguatezza (1570737…

Limmy6, 21 Sono una studentessa universitaria e da quando ho iniziato non ho avuto mai problemi a parlare con gli altri e a fare nuove amicizie. Conosco e ...

Area Professionale

Articolo 42 - il Codice Deonto…

Si conclude su Psiconline.it, con il commento all'art.42 (vigenza), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana ha s...

Articolo 41 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.41 (Osservatorio Permanente) prosegue, su Psiconline.it, il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Articolo 40 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.40 (pubblicità professionale), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo ...

Le parole della Psicologia

Androfobia

L’androfobia rientra nella grande categoria delle fobie e viene definita come paura degli uomini. Nelle femmine questa paura tende a determinare un’avversione p...

La Comunicazione

La comunicazione (dal latino cum = con, e munire = legare, costruire e dal latino communico = mettere in comune, far partecipe) nella sua prima definizione è l...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

News Letters