Pubblicità

Articles Tagged ‘titoli,’

La logica della posizione - 17^ puntata

LA FUNZIONE SOCIALE DELLA SPECULAZIONE

LE PRESUNTE RAGIONI DELLA SPECULAZIONE

Questa volta analizzeremo un argomento che sfiora la psicologia applicata alle operazioni di investimento, ma che in realtà è assai determinante nell'influenzare il proprio modo di avvicinarsi alla Borsa.

Voglio dedicare questa puntata a tutte le persone che ho incontrato e che incontrerò nella mia vita, le quali sono convinte che i soldi guadagnati in fretta sono sempre soldi sporchi!

La logica della posizione - 18^ puntata

QUAL’E’ LA VOSTRA EMOTIVITA’ IN BORSA?

APPLICAZIONI PRATICHE SULLA PAZIENZA

DOVE ERAVAMO RIMASTI

In una delle precedenti puntate abbiamo esaminato l'importanza della pazienza come tratto caratteriale chiamato in causa in tutti quei casi in cui l'operazione non va secondo le previsioni dell'investitore. Abbiamo anche visto che le considerazioni valevano nei casi di stagnazione, lento scivolamento o lenta risalita, mentre non valevano per le brusche cadute o i rally veloci.

La logica della posizione - 19^ puntata

PERCHE' SI FA FATICA A VENDERE IN PERDITA?

UN GIORNO SCOPRITE UN TITOLO CHE VI PIACE…

…lo studiate e ne ricavate una sola conclusione chiara e senza alcuna ombra di dubbio: E' UN AFFARE!

Perciò lo seguite per un periodo più o meno lungo per scegliere il giusto timing, finché ad un certo punto lo acquistate.

Poi state a guardare.

La logica della posizione - 20^ puntata

PERCHE' SI FA FATICA A TENERE QUANDO SI STA GUADAGNANDO?

UN GIORNO SCOPRITE UN TITOLO CHE VI PIACE…

…lo analizzate approfonditamente e ne concludete che si tratta di un vero affare. Lo acquistate e rimanete in attesa di scoprirne la reale forza propulsiva. Dopo pochi giorni l'azione comincia a salire, fino a farvi guadagnare il 4%, poi il 6% poi l'8 ed infine il 10%.

A quel punto siete tentati di portare a casa i guadagni, ma avete anche la sensazione che il rally sia solo all'inizio e che le sorprese non siano finite, per cui vi trovate indecisi sul da farsi.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

Il pregiudizio

Similare alla connotazione più negativa di uno stereotipo, in psicologia un pregiudizio (dal latino prae, "prima" e iudicium, "giudizio") è un'opinione preconce...

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

News Letters