Pubblicità

Articles Tagged ‘tossicodipendenza’

Il metadone

metadoneIl metadone è un oppioide sintetico, usato in medicina come analgesico nelle cure palliative e utilizzato per ridurre l'assuefazione nella terapia sostitutiva della dipendenza da stupefacenti.

È stato sintetizzato in Germania nel 1937; pur chimicamente differente dalla morfina o dall'eroina, agisce come queste primariamente sul μ-recettore degli oppioidi (agonista puro) con effetti clinici simili.

Il soggetto fuorilegge

Psicoanalisi, legalità e diritto

Il soggetto fuorileggeSono pochi gli studi che indagano il rapporto tra psicoanalisi e diritto, più raro ancora è trovare un volume dove i contributi non sono soltanto validi per la novità teorica ma danno anche testimonianza di un'esperienza, l'esperienza dell'applicazione della psicoanalisi al campo giuridico.

La famiglia del tossicodipendente. Tra terapia e ricerca

FAMIGLIA TOSSICODIPENDENTENuova edizione

L’aggiornamento del volume, vent’anni dopo la prima edizione, ha consentito di approfondire alcune teorizzazioni e procedure sorte in seno alla terapia familiare, alla teoria dell’attaccamento e all’infant research.

La relazione con il tossicomane fra Stato e strada

tossicomane fra stato e stradaL'esperienza professionale che da circa sette anni sto portando avanti nel campo delle cosiddette "dipendenze" e che mi ha permesso di sperimentare diverse attività cliniche nel settore a partire da tutta una serie di vertici, di prospettive diverse e persino opposte fra loro mi spinge ora a redigere alcune considerazioni in merito.

Si tratta di elaborare delle osservazioni sulla tossicomania smarcate, innanzitutto, da qualsiasi verdetto censorio e moralistico sulle pratiche di godimento del soggetto in questione.

Perchè gli schizofrenici muoiono prematuramente?

Cause di mortalità prematura in individui affetti da schizofrenia

Cause morte schizofreniaLa schizofrenia è una malattia psichiatrica caratterizzata da sintomi psicotici (allucinazioni e deliri), problemi cognitivi (difficoltà nell’attenzione, nella memoria e nel processo decisionale) e sintomi negativi (comportamento ritirato, eloquio scarso e povero di contenuti e bassa motivazione).

Psicologia della liberazione dalla dipendenza: oltre il sipario il palcoscenico, sul palcoscenico gli attori...

Dopo poco più di dieci anni di clinica della tossicodipendenza, la psicologia può accennare a formulare riflessioni ed analisi sul proprio operato nel settore pubblico e privato.

Psicologia della liberazione dalla dipendenzaAll’inizio la professionalità psicologica ha ripercorso lo schematismo nosografico alla scoperta della nuova patologia: la dipendenza da sostanze.

Il modello clinico-nosografico di Kraepelin rivisto e corretto nel DSM3 e 4 ha spinto tutti alla ricerca dei sintomi correlati all’uso di particolari sostanze e all’analisi interpretativa sull’abuso e sulle modalità di abuso.

Scarso controllo attentivo e rischio genetico per il disturbo d’ansia

Gli adolescenti, con scarso controllo attentivo, che soffrono di ansia risulterebbero più vulnerabili ad incorrere in altri disordini quali la depressione, la tossicodipendenza, comportamenti suicidi e scarso rendimento scolastico.

attenzione e disturbi dansiaLo studio condotto presso la University of Texas di Arlingtonha evidenziato che uno scarso controllo attentivo nei giovani adolescenti è correlato ad un fattore di rischio genetico per quattro differenti disturbi d’ansia.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Genitore inadeguato [15992344…

DEDDA, 47 anni   Buongiorno, mia figlia 15enne soffre di blocchi emotivi a scuola. Quando deve fare un'interrogazione si chiude in se stessa, terror...

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Area Professionale

Funzionamento cognitivo in sog…

Recenti ricerche suggeriscono che le persone che presentano esperienze psicotiche, ma nessuna diagnosi di malattia psicotica, presentano un'alterazione del funz...

Il "potere" nella re…

Nonostante si possa pensare che vi sia uno squilibrio di potere all'interno della relazione terapeutica, in realtà lo psicoterapeuta non esercita un maggiore po...

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Le parole della Psicologia

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

Atarassia

L’atarassia (dal greco “ἀταραξία”, assenza di agitazione o tranquillità) è «la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione delle passioni» secondo la f...

Suicidio

Per suicidio (dal latino suicidium, sui occido, uccisione di se stessi) si intende l'atto con il quale un individuo si procura volontariamente e consapevolmente...

News Letters