Pubblicità

 Edizioni Psiconline /  16 Novembre 2015 /  1415 visite
Paolo Cardoso presenta il libro pubblicato da Edizioni Psiconline e scritto insieme a Laura Benedetti, Elisa Romolini, Claudia Spolverini, Eleonora Sirsi, Negli ultimi anni, la nozione di dipendenza, da un punto di vista clinico, include anche quadri sintomatologici in cui l’oggetto stesso della dipendenza non è una sostanza chimica, bensì comportamenti o attività più o meno accettati (in qualche caso addirittura promossi) dalla società moderna. In questo libro verranno presentate brevemente le principali forme di dipendenza non da sostanza. È necessario osservare che non sono ancora chiari criteri diagnostici che siano universalmente riconosciuti dalla comunità scientifica. Di queste forme di nuove dipendenze verrà data una descrizione fenomenologica e, laddove presenti, verranno forniti dati di ricerche empiriche. Abbiamo cercato di creare un semplice, ma utile strumento per chi vuole farsi un’idea di queste patologie che sono in grande crescita. Autore: Paolo Cardoso (a cura di) con scritti di Paolo Cardoso, Laura Benedetti, Elisa Romolini, Claudia Spolverini, Eleonora Sirsi ISBN: 978-88-98037-58-2 Collana: Ricerche e Contributi in Psicologia Pag. 110 circa, formato 15x21 cm., rilegato in brossura

Aggiungi i tuoi Commenti

Video collegati

0
condivisioni

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Dipsomania

Per dipSomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e ...

Castrazione (complesso di)

Insieme di emozioni, sentimenti e immagini inconsce fissate nell’adulto che non ha superato l’angoscia di castrazione. La riattivazione di questa paura repres...

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

News Letters

0
condivisioni